Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Il tartufo uno dei tesori della natura

scritto da FabioDellOrto

Quando si pensa ai tartufi il pensiero va subito al suo valore commerciale, verso il quale la maggior parte dei consumatori ha un certo timore, in verità non bisognerebbe soffermarsi a questo aspetto economico.
La vera fortuna è quella che grazie a tartufi possiamo entrare in un “mondo” che merita di essere raccontato e dove tutto ha inizio grazie a un prodigio nella natura.

Il tartufo è un fungo sotterraneo che nasce tre le radici di una pianta propizia sia per varietà sia per collocazione.

Il tartufo si sviluppa dove il bosco che lo ospita è nella sua pienezza, la sua fama nasce tantissimi anni fa; fin da quando divenne il protagonista delle mense dei ricchi e dei regnanti di tutti i tempi.

Fin dalle antiche civiltà si esaltavano tartufi meno pregiati di quelli decantati da romani e greci.
Il tartufo è un frutto dal sapore forte e inebriante, il suo sapore insolito e deciso ma gradevole al palato lo ha posto in condizione di privilegio rispetto a qualsiasi altro alimento.

In natura non esiste altro prodotto con la stessa forza evocatrice e fascino del tartufo; queste sue caratteristiche lo rendono uno dei prodotti storici che si sono tramandati fino ai giorni nostri.
Affrontate un pasto in cui il tartufo è uno dei protagonisti, sarà una festa, un piacere prima dell’anima e poi del gusto.

Altre informazioni sul tartufo sono: Come pulire il tartufo, Prezzo del tartufo invernale, Tartufo, un profumato regalo del bosco.

Commenti

Ora è il periodo di raccolta del tartufo estivo chiamato anche scorzone. Molto più avvicinabile per il prezzo, è il mio preferito a tavola per il sapore più morbido e il profumo più tenue.Molto più digeribile del bianchetto ( per me anche del bianco) incontra più facilmente il palato.Alcune preparazioni:

La prima che suggerisco è di Marchesi, le pennette (io uso il Senatore Cappelli di Latini) con le punte di asparagi e il tartufo nero. Mie e interessanti (dicono) sono le caramelle farcite di ricotta al ragu bianco di coniglio tagliato al coltello con tartufo nero. Dolce : gelato al miele di S.Rossore alla riduzione di balsamico al tartufo .
Con molto disordine passo all' antipasto (bolognese) il budino di parmigiano nel brodo di cappone con tartufo nero.

Si puo quindi realizzare una cena a base di tartufo , spendendo poco e godendo molto.

I vini da abbinare ?Con questi piatti mi sto trovando bene con le bollicine di Francesco Bellei. Ciao e Buon appetito a tutti.

Scritto da:  emilio   | 19.04.07 20:48
---------------------------------------

Emilio, quand'è che ci inviti tutti nel tuo ristorante? :-P
Qui schiattiamo tutti dalla voglia di assaggiare queste ottime cose :-)

Scritto da:  fradefra   | 21.04.07 15:33
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter