Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Corso aiuto cuoco? Cosa imparano gli assistenti?

scritto da fradefra

"Frà, qual è la differenza tra il corso per cuochi professionisti, quello per aspirante cuoco e quello per aiuto cuoco?" - mi chiedono ogni tanto. Bene, tento di chiarire anche qui.

In realtà i nostri corsi hanno un nome commerciale fatto più per differenziarli sul calendario, che non perché puntino ad una formazione diversa.

I corsi indirizzati ai cuochi si differenziano più che altro per la lunghezza e quindi per la quantità di pratica, non tanto per le nozioni apprese. Il programma del corso di 5 giorni è poco più esteso di quello di 2, quello di un mese è identico a quello di 5. Ciò che cambia è la mole di lavoro ed il numero di esercizi che si fanno per ogni punto. Il corso di un mese, inoltre, aggiunge una verifica formale.

"E tra un corso per diventare cuoco e quello per diventare assistente cuoco?" - è la domanda immediatamente successiva ed ecco la mia riposta.

Beh, qui differenze, a parte la durata, non ce ne sono proprio. Per noi un assistente cuoco è solo un cuoco nel suo periodo iniziale di attività, che cucina sotto la guida di una persona più esperta, aiutandolo nel suo lavoro e svolgendo gli incarichi più operativi.

In sostanza, noi insegniamo ciò che serve ad un cuoco, Assistente cuoco o Aiuto cuoco sono solo titoli che la persona avrà nel ristorante nella parte iniziale del suo lavoro.

Finito un corso, difficile che si possa andare in un ristorante e fare il cuoco (se prima non lo si è già fatto). Noi consigliamo a tutti un piccolo periodo come aiuto, perché non c'è scuola che possa insegnarti come gestirti lo stress di una cucina dove arrivano 30 "comande" diverse tutte nello stesso momento. Inoltre bisogna saper fare qualche conto, organizzarsi i tempi e anche (e soprattutto) restare allegri. Cose che bisogna vivere, i libri e la pratica in un ambiente protetto come quello della scuola di cucina non bastano.

Però tranquilli, tutti quelli che hanno provato ce l'hanno fatta e non conosco un solo cuoco senza lavoro. Possono esservi cuochi geniali ed altri meno, ma chi esce da un corso di cucina un arrosto lo saprà fare di sicuro.

Commenti

Ciao fradefra.
Devo dire che il tuo articolo mi ha rincuorato molto sul fatto che facendo il corso per cuochi professionisti o aiuto cuochi,acquisisci quelle nozoni generali che ti permettono di orientarti in una cucina e quindi di poter trovare una qualche collocazione.Pero' io ancora ho qualche dubbio!!!
Se io dovessi fare questo corso e lo dovessi finire con successo,quanta possibilita' avro' di trovare lavoro in un qualche ristorante?.insomma avro' un attestato che mi riconosceranno sicuramente?
Spero che tu mi possa rispondere al piu' presto.
Grazie.

Scritto da:  fabiocapitano   | 19.02.10 11:33
---------------------------------------

Ciao Fabio, il tuo è il dubbio di molti.
In Italia, l'unico attestato che abbia un valore legale è il diploma rilasciato dall'Istituto Alberghiero, che è l'unico che su un documento ufficiale ti consente di dire che sei hai il Diploma di Scuola Media Superiore.

Tutti gli altri attestati hanno credito in funzione del credito stesso che ha la scuola. Un ristorante può decidere di riconoscerlo o no, solo sulla base del suo giudizio.

Quello che conta, però, è che tu sappia realmente cucinare. Conosco molti cuochi senza un titolo ufficiale, cucinare meravigliosamente. Conosco anche cuochi con tanti attestati combinare disastri dalla mattina alla sera.

Una scuola ti serve per avere basi teoriche che ti consentano di capire quello che fai, perché lo fai, cosa succederà se cambi. Poi però l'esperienza è altrettanto indispensabile.

L'idea, quindi, è che uno frequenti un corso per cuochi, per poi presentarsi come aiuto cuoco, farlo qualche mese e poi piano piano iniziare a cucinare in modo sempre più autonomo e poi iniziare a gestire altre persone e così via.

Una cosa posso dirtela. Di cuochi senza lavoro non ne conosco!

Scritto da:  fradefra   | 19.02.10 11:54
---------------------------------------

Ti ringrazio molto, devo farti i miei complimenti per il sito e per la tua disponibilita' di rispondere a tutti.Comunque sia spero, ma ne sono sicuro che questo corso mi possa dare un futuro, certo dovro' metterci tanta dedizione e passione ma ti posso assicurare che quelle non mancano, mi piace molto cucinare, ti dico soltanto che mi guardo i programmi con la Clerici!Vi contattero' quando avro' preso una decisione...

Scritto da:  fabiocapitano   | 19.02.10 12:19
---------------------------------------

Bene Fabio, siamo sempre qui. Fatti fare lo sconto dalla nostra Direzione :)

Scritto da:  fradefra   | 20.02.10 06:57
---------------------------------------

ciao fradefra,
prima vorrei ti mandare il mio complimenti per votro sito !sono straniera e sto facendo un corso per imparare lei tecniche di base della cucina italiana chi dura 4 mese, pero ho questi domanda senza risposta , è cio alla fine di questo corso l'attesto posso ti permettere di cercare lavoro come aiuto cuoco o no basta.

grazie per votro risponse al di pui presto.
soukey

Scritto da:  soukeye   | 18.04.10 10:55
---------------------------------------

Ciao Soukeye, solitamente un corso di 4 mesi, se tenuto bene, consente sicuramente di trovare lavoro come aiuto cuoco.
Ovvio, non è una garanzia, ma se le ore di cucina sono tante, non dovrebbero esserci problemi.

Scritto da:  fradefra   | 19.04.10 08:58
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter