Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Articoli della categoria ✎ Dessert e bevande

Purtroppo le cose da mostrare sono troppe e ci tocca fare una scelta, così nel corso di pasticceria (uno è sabato prossimo, 22 maggio 2010) non riusciamo a mostrare gli esempi di tutto quello che si potrebbe fare.

Ad esempio, la salsa Mou e la salsa caramello sono due basi interessanti per chi ama i dolci ed i gelati, ma purtroppo non riusciamo ad inserirle nel programma. Dato che ogni tanto ruotiamo le ricette, magari prima o poi le inseriremo.

Per ora, però, possiamo darvi le indicazioni su come prepararle.

(...)

 

La crema catalana creata per l'esame finale del corso mensile. La crema catalana è il dolce al cucchiaio preferito da mio papà (che per altro è davvero un golosone) che rimprovera spesso mia madre perchè non gliela prepara mai

A me piace ma non ne vado matta, però quella che aveva preparato il nostro allievo Nicolò all'esame finale del corso mensile di marzo mi era piaciuta molto. E non solo a me, anche gli altri ospiti l'avevano apprezzata, le ciotole erano tornate in cucina pulitissime

Eccovi la ricetta.

(...)

 

La crema pasticcera è quella più utilizzata in assoluto in pasticceria, fa anche da base per altre preparazioni come ad esempio la Chantilly all'italiana.

La potete utilizzare per farcire il Pan di Spagna, i bignè, le crostate, i cestini di pasta frolla e altre basi.

Ingredienti:

  • 500 g latte fresco;
  • 125 g panna;
  • 150 g zucchero;
  • 40 g maizena;
  • 150 g tuorli;
  • 1 bacello di vaniglia;
  • buccia di un limone;
  • un pizzico di sale.

Bollite il latte con la panna, la buccia di limone e la vaniglia. Mescolate i tuorli con lo zucchero, la maizena e un pizzico di sale fino ad amalgamarli. Quando il latte inizia a bollire, toglietelo dal fuoco, e versarci il composto di uova aiutandosi con una frusta in modo da non formare grumi. 

Riportate sul fuoco e terminare la cottura. Togliete dal fuoco e lasciar raffreddare.

(...)

 

I pancake con lo sciroppo d'Acero.Una ricetta dolce per augurarvi un buon inizio anno  Spero che il 2010 porti a tutti voi successi e soddisfazioni, in cucina e non.

Vi propongo la ricetta dei pancake che ho trovato sul sito ricetteamericane.com. Era un po' che volevo cimentarmi con queste frittelle tipiche del Nord America. Per farle ho comprato due padelline bellissime di De Buyer, che vedete in foto, e siccome c'erano sia in alluminio con antiaderente sia in ferro, le ho prese entrambe per fare degli esperimenti su quali differenze ci fossero.

In realtà non c'è differenza se non che i pancake cotti con la padella in ferro mi piacciano meno esteticamente, sono più porosi e quindi, per me più bruttini rispetto a quelli fatti con l'antiaderente, la cui superficie è più liscia. Nel sapore non si sente nessuna differenza, le mie due "cavie" non hanno notato differenze. Li hanno mangiati con  gran soddisfazione.

(...)

 

Una placca piena di crostoli appena sfornati, durante uno dei corsi di cucina della scuola.C'è solo un dubbio, se sia meglio chiamarli crostoli o chiacchiere, ma che piacciano a tutti è quasi scontato.

In molte regioni italiane è il dolce per eccellenza del periodo carnevalesco, ma anche nel reste dell'anno sono graditi da molti.

Anche se alcuni preferiscono farli al forno per averli più leggeri, la ricetta classica li prevede fritti con lo strutto (al link indicato trovate come prepararlo). Noi ve li proponiamo proprio in quest'ultima versione. Non preoccupatevi, lo strutto può friggere a temperatura altissima grazie al suo punto di fumo che è uno dei più alti tra i liquidi usate per le fritture. Ciò permette un tempo di cottura ridottissimo, con conseguente ridotto apporto di grasso e trasferimento di sapore. Tranquilli, quindi, lo strutto non lo sentirete affatto e i crostoli risulteranno asciutti e senza la patina d'olio che a volte li rende poco gradevoli alla vista (ed al fegato).

Procediamo

(...)

 

Bicchierini di tiramisù con cioccolato bianco e fragole.Sto sperimentando vari tipi di tiramisù e questa è la mia ultima creazione. Ne avrei anche un'altra da postare, ma purtroppo non sono riuscita a fare la foto, sarà la scusa per rifarlo e ovviamente riassaggiarlo

Ero un po' scettica sul cioccolato bianco, mi sembrava avere un gusto troppo dolce, ma diminuendo la dose di zucchero l'effetto è davvero gradevole.

Ingredienti per 12 bicchierini:

  • 200 g di savoiardi;
  • 3 uova;
  • 150 g di mascarpone;
  • 50 g di zucchero;
  • 100 g di cioccolato bianco;
  • 250 g di fragole;
  • una moka da 4 di caffè;
  • rum.
(...)

 

La mousse al cioccolato monoporzione decorata con fragola e menta.Mi sono accorta che questa ricetta non l'avevo ancora postata qui sul blog, quindi riparo al mio errore e vi delizio il palato con questo dolce al cucchiaio, facile da preparare, che solitamente ottiene un gran successo.

Se questo week-end avete in programma una cena tra amici o con il vostro partner, la mousse al cioccolato è un ottimo modo per finire in dolcezza

Ingredienti:

  • 200 g cioccolato fondente spezzettato o gocce;
  • 20 g di zucchero a velo;
  • 60 g di latte;
  • 3 uova;
  • 100 g di panna fresca.
(...)

 

Un Crème Caramel decorato con una struttura filiforme di caramello.Ed ecco qui, non potevano mancare su maisazi.com le indicazioni per la preparazione del Crème Caramel, di cui vado matto. In occasione di una giornata di prove sui dolci, in cui avevamo aperto la nostra cucina agli allievi (la comunicazione relativa è nel gruppo riservato che abbiamo su Facebook), tra i vari esperimenti c'era quello sul caramello.

M'è parso simpatico, quindi, usare proprio una delle strutture filiformi fatte con lo zucchero fuso tirato a mano come decorazione del mio dolce.

Com'era invece la crema? Beh, come cuoco posso dirvi che era perfetta, come appassionato di questo dolce al cucchiaio, era grandissima

Dai, provateci anche voi! Se seguite attentamente le indicazioni, vedrete che sarà semplicissimo e non comprerete più alcun preparato

(...)

 

La foto del plum cake al cacao e cannella con gurnizione di fette d'arancia.In rete ho trovato varie versioni di questa torta al cioccolato e cannella davvero molto semplice da preparare che vorrei proporvi. Al posto della solita tortiera ho usato lo stampo da plum cake. Se avete poco tempo e volete una torta ottima per la merenda o la colazione, questa è la ricetta giusta. 

Ho fatto un'altra variazione, ho messo meno zucchero per rendere più forte il sapore del cacao e della cannella.

(...)

 

Un piatto di biscotti fatti con la pasta frolla.Il bambino guardava dalla finestra della casa dei suoi vicini il piatto sopra al grande tavolo della cucina. Quella famiglia lo aveva sempre incuriosito. Per uno scherzo del destino, lui, figlio unico di genitori separati, viveva accanto ad una coppia di insegnati che avevano ben 5 figli. In famiglia vivevano ancora il nonno e la nonna paterni e ogni volta che pranzavano a tavola non c'erano mai meno di nove persone. Lui, che mangiava con la madre, a volte con la tata e spesso anche solo, ogni tanto si fermava a guardare dalla finestra la bella tavolata imbandita, ma non aveva mai avuto il coraggio di farsi invitare. Conosceva uno dei figli con cui andava a scuola, ma non lo frequentava. Sua mamma era un attrice di teatro e spesso il suo lavoro la portava via di casa anche per interi mesi.

Nel piatto intravedeva dei biscotti e vicino una teiera. Era così intento a guardare che non si accorse che alle sue spalle il suo compagno di scuola lo stava guardando.

(...)

 

Muffin con le gocce di cioccolato fondente.Voglia di .... muffin. Ho comprato da poco un libricino davvero carino sui muffin, ricette particolari e gustosissime, "Muffin originali e autentici" de Le ricette di Bob.

Questa è una ricetta tra le più classiche, semplici con le gocce di cioccolata. Mi piace molto fare i muffin e ovviamente anche mangiarli, però quando li faccio solitamente ne regalo la maggior parte, altrimenti me li mangio tutti e non è il caso

I muffin sono ottimi a colazione, ma anche per il tè del pomeriggio o la merenda.

(...)

 

La torta di pesche pronta da mangiare.A breve arriverà il periodo delle pesche. Se si ripete l'annata dell'anno scorso, il mio albero "mi regalerà" tante ma tante deliziose pesche :-)

Quindi diciamo che con questa ricetta mi porto un pochino avanti, in modo tale da farvi segnare e memorizzare questa ricetta, da preparare immediatamente quando nelle vostre case e nei vostri cestini di frutta, saranno presenti le prime pesche!!

E' una ricetta molto "alla mano" ed ideale all'uso casalingo, quindi non spaventatevi per le dosi "al cucchiaio".

(...)

 

i biscotti alle mandorle.Ecco la ricetta di questi deliziosi biscottini alle mandorle. In pasticceria, le mandorle vengon spesso usate, però secondo me nella preparazione di biscotti si trovano poche qualità con l'uso della mandorle.

Questi biscotti a base di mandorle, risulteranno davvero friabili e croccanti, così appetitosi che non sarà facile smettere di mangiarli :-)

Si possono accompagnare a fine pasto come coccole finali assieme ad un buon caffè, ma servirli anche con del thè. Insomma, ogni scusa è buona per servirli.

(...)

 

Ricettina veloce veloce (come direbbe Ezio Greggio, "... da leccarsi i baffi), per avere sempre a disposizione il preparato per una fumante e piacevole cioccolata calda.

Ho scovato questa ricetta dal blog Anice e Cannella, ne ho solo modificato le quantità di zucchero, perché, secondo i miei gusti sono eccessive.

Davvero ottima e facile da preparare, senza più dover comprare le bustine che contengono tanti conservanti.

(...)

 

Il gelato alla crema con fragole ed uva flambati.Dato che volevo provare la padella a flambare di Ram Art, m'è parso che il modo migliore fosse preparare un gelato. Ne è uscito questo gelato alla crema con fragole flambé.

Prima di iniziare con la ricetta, un commento sulla padella in rame per flambare. Se siete appassionati di cucina, compratevela, perché non c'è nulla di meglio per dare un tocco di carattere ai vostri gelati (e non solo, presto la vedremo anche in altri contesti). Questa in particolare ha svolto egregiamente le sue funzioni e la pulizia è stata rapidissima.

Mi spiace che nella sequenza delle foto, non siamo riusciti a mettere quella con la fiamma, purtroppo le luci in cucina non sono sufficienti e le foto in movimento vengono sempre un disastro. Vi prometto che faremo qualcosa per migliorare anche questo aspetto.

Si va con la ricetta, ora

(...)

 

La macedonia di arance e banane preparata da Daniele.Volete preparare un dolce dell'ultimo minuto e non avete idee? Questa ricetta fa per voi.

Oltre ad esser un dolce genuino, visto che è tutto a base di frutta, è anche molto veloce nella sua preparazione.

L'abbinamento arance e banane vi lascerà davvero soddisfatti, con un sapore molto delicato in bocca. Il succo di arancia si abbina alla morbidezza delle banane.

Poi non ci sarà nessun problema estetico per quanto riguarda le banane, essendo miscelate assieme alle arance, non diventeranno nere :-)

Insomma, sembra una macedonia classica ma è assolutamente da provare.

(...)

 

Ecco la torta di pere e cacaoDopo un breve periodo di inattività eccomi di nuovo qui a scrivere. Passato dicembre, per me molto lavorativo, e per voi molto calorico a tavola :-) vi presento ugualmente questa "ricetta calorica".

È una torta davvero deliziosa e rimarrete stupiti dalla sua morbidezza, anche grazie ad un ingrediente insolito nella preparazione di dolci da forno, il mascarpone.

Voi l'avete già utilizzato in qualche ricetta per dolci da forno? Bè, provate la mia, e se non gradite le pere potete escluderle oppure sostituirle con delle gocce o scaglie di cioccolato.

(...)

 

La foto di un zucca, simbolo della festa americana di Halloween.Tra un paio di giorni è Halloween, questa festa che solo pochi anni fa in Italia era completamente ignorata. Noi italiani siamo piuttosto esterofili e anche molto festaioli, quindi perchè non adottare anche questa festa dai nostri cugini americani?

Lo scorso anno avevo decorato una bella zucca, quest'anno credo che non riuscirò a fare proprio nulla, anche se mi piacerebbe dilettarmi con tutti i dolcetti molto divertenti legati a qusta festa. 

Se, invece, voi avete un po' di tempo, vi segnalo alcune ricette davvero carine, i vostri bimbi vi ringrazieranno.

(...)

 

Leggendo il titolo della ricetta avrete pensato ad uno sbaglio di abbinamento.

Ma invece non è cosi, visto che dopo il famoso abbinamento classico pere e cioccolato, ho provato anche questa ricetta, abbinando le mele al cioccolato.

Non vi stò a dire com'è il risultato dato che è ottimo, e non poteva non esserlo. Dopo questa autostima è meglio andare oltre e leggere la deliziosa ricetta :-)

(...)

 

Foto dello Spritz Aperol Destrutturato, Prosecco con le sfere di Aperol.Nel post A scuola di cucina molecolare, vi avevo annunciato l'inizio dei nostri esperimenti. Eccomi qui coi primi risultati, il mitico Spritz Aperol Destrutturato.

Di che si tratta? Presto detto. Abbiamo separato gli elementi fondamentali, il Prosecco e l'Aperol®, sferificando il secondo e ponendolo sotto forma di palline nel primo.

Le palline di Aperol® si presentano come un morbido contenitore (anche lui a base del noto liquore) che si rompe in bocca liberando l'ingrediente che col Prosecco che formerà sul posto lo Spritz. L'effetto è veramente curioso.

Non preoccupatevi, la sferificazione è molto più semplice di quanto si creda. Basta muoversi con precisione, rispettando rigorosamente le indicazioni.

Ecco come l'abbiamo ottenuto

(...)

 

Un caffè shakerato con la sua schiuma.Il caffè freddo in estate è buonissimo, ma vi garantisco che il caffè shakerato è ben altra cosa, soprattutto se lo si beve a Milano, dove in moltissimi bar lo fanno divinamente.

Ok, non voglio difendere Milano a tutti i costi, ma perdonatemi, continuo a bere questa bevanda in tutta l'Italia (sono sempre in viaggio per lavoro) e non c'è confronto. Non che non si possa bere buono, fuori Milano, badate, solo che bisogna conoscere il posto giusto, quando invece nella metropoli lo fanno bene quasi ovunque.

Due precisazioni prima di iniziare. La foto non rende assolutamente merito al risultato, perché pur avendo sistemato prima la macchina fotografica, la risalita della schiuma s'è conclusa prima di arrivare allo scatto finale. Peccato, perché è la cosa più bella. Ci sarebbe voluto un video. Seconda considerazione: sarebbe meglio servire il caffè shakerato in un calice da cocktail. Molto molto meglio. Inoltre in quel modo si valorizza ulteriormente la risalita della schiuma.

Iniziamo, dai

(...)

 

La fetta di torta al cioccolato servita con panna e uvetta passa.Domenica è stato il primo giorno d'autunno e per inaugurare la stagione, la giornata era proprio una di quelle grigie veramente tristi. Da qualche giorno la temperatura si era abbassata molto, canottiere e costumi avevano già trovato posto nel "reparto altra stagione" dell'armadio e le mie copertine erano rispuntate sul divano, tra le risatine compiaciute di fradefra  Come tirarsi su di morale? Ovvio, con una splendida torta al cioccolato. E così domenica mi sono messa all'opera. Dovrei essere a dieta, ma non sono riuscita a resistere ed eccovi la mia ricetta.

(...)

 

La foto dei due bicchierini di tiramisù, uno classico e l'altro all'ananas.Probabilmente avrete capito che il Tiramisù è uno dei miei dolci preferiti. Lo faccio spesso quando organizziamo le cene con gli amici e durante le feste. Per il Sangria Party volevo fare qualcosa di particolare, che fosse anche bella esteticamente. Ho realizzato, così, partendo dalla ricetta base, dei bicchierini che si presentano bene.

Ho voluto farne due varianti, quello classico e il tiramisù all'ananas.

(...)

 

La sangria che abbiamo servito al Sangria Party del 1 settembre 2008.Un Sangria Party non è un sangria party se non c'è la sangria, no? Quindi anche noi l'abbiamo preparata per la festa del 1 settembre 2008, assieme alla paella, di cui domani vi scriverò la ricetta, intanto iniziamo con questa.

Facciamo una premessa. La sangria si fa in mille modi e persino in Spagna litigano su quale sia la vera, unica, originale ricetta "che la mia me l'ha insegnata il mio povero nonno..."

Noi l'abbiamo preparata dopo aver letto decine di ricette, usando pochi ingredienti e scegliendo quelli che più probabilità si avrebbe di trovare in Spagna. In questo modo la faccio da venti anni, è sempre piaciuta e piano piano ho affinato il tiro per arrivare ad un giusto equilibrio tra alcolicità, dolcezza, freschezza (acidità) e bevibilità.

(...)

 

La torta al cioccolato con la marmellata di arence fatta durante uno dei corsi di pasticceria.Dalle nostre statistiche sulle visite, emerge che ci sono visitatori che arrivano a maisazi.com cercando Torta al Cioccolato sui motori di ricerca. Siamo golosi anche noi è sappiamo bene quanto questo desiderio possa essere forte.

Bene, prendiamo atto che avete un forte desiderio di questo dolce, quindi vi indichiamo le ricette che potrebbero piacervi.

(...)

 

Muffins morbidi e golosi per una merenda speciale.

Da noi il Santo Patrono si festeggia il 14 Maggio e sono i Santi Vittore e Corona. La tradizione vuole che al mattino alle 5,30 si parta dal Duomo della città per salire alla Basilica Santuario dei Santi in processione. Poi la Messa e quindi, all’ora di pranzo, tutti su per la “Rocchetta”, la piccola rocca che affianca la chiesa, per fare picnic.

Giorni prima, come da tradizione, gli uomini di Vellai vanno a falciare l’erba per preparare il piccolo colle ad ospitare i pellegrini. Canti, risa, giochi di bambini accompagnano il tempo, mescolandosi al suono gioioso delle campane che quel giorno si sbizzarriscono a festa!

Gli anni passano, la gente sul colle cambia, alcuni se ne sono andati, altri di nuovi sono arrivati, ma la storia resta, resta il piacere di mangiare “l’osacol” (cioè l'ossocollo, fatto apposta per San Vittore) col pane fresco e vino buono, seduti sul plaid che si usa per l’occasione.

Ognuno porta qualcosa, chi il pollo, chi il formaggio, chi i salumi, chi il vino, chi il dolce. Si mangia, si beve, si parla, ci si ritrova… e si apprezzano le piccole cose che la vita ogni giorno ci regala.

(...)

 

La torta di mele, una ricetta classica, che tutte le nonne conoscono.Gioi ci aveva dato la sua ricetta della torta di mele, io ve ne propongo un'altra. Ma prima...

La bambina guardava fuori dalla finestra della casa in cui da poche settimane si era trasferita con i suoi genitori. Il paesaggio era cambiato molto, non più palazzoni grigi, grattacieli e il campetto di calcio, dove si ritrovava spesso con i compagni di scuola, ma campi di erba profumata, alberi da frutto, vigne a profusione e altre villette molto simili alla sua.

(...)

 

Mele croccanti per la torta di mele della nonna. Dopo troppi giorni di pioggia, un altro giorno di pioggia diventa davvero la goccia che fa traboccare il vaso: che barba, son stufa... la tristezza aleggiava nell'aria.

Ho pensato che avevo bisogno di qualcosa che mi intiepidisse il cuore: il profumo di una calda torta di mele. Niente come l'aroma di mele e cannella calde mi fa tornare bambina e così mi sono messa a pelare le mele; pela, pela... mi sono trovata con un sacco di mele sbucciate e ho fatto la torta usandole tutte.

(...)

 

Quando acquistate delle confezioni di biscotti secchi, oppure delle fette biscottate, siete sicuri che al suo interno siano tutti "sani e salvi"? Bè, può capitare che il pacchetto vi cada per terra, ma può anche capitare che arrivino già a destinazione tutti rotti.

Tutto questo per dirvi che nulla si butta via, anzi, potete utilizzarli per questo ottimo dolce.
Venite a scoprire come.

(...)

 

Anche se non siamo nel periodo giusto, un buon e fresco sorbetto è sempre gradito.

Questa versione naturalmente ha un leggero grado alcoolico, ma nessuno vieta di servirlo durante i pasti, fra il pesce e la carne, o naturalmente a fine pasto, sostituendo un dolce o un gelato.

Ha un gusto molto paricolare, e nella mia versione ho utilizzato una birra ambrata, ma potete sostituirla benissimo con la vostra birra preferita.

Quindi se farete esperimenti, fatemi sapere, in modo tale da avere opinioni diverse riguardo i vari risultati.

(...)

 

Il budino di cioccolato è uno dei dolci al cucchiaio più amato da grandi e piccini.

Molto volte, per mancanza di tempo, si acquista al supermercato la prima busta in scatola che ci capita sotto gli occhi, e una volta arrivati a casa, con pochi altri ingredienti lo si prepara.

Ma per farlo in casa, ottenendo un budino veramente genuino, non è così difficile, infatti i tempi di raffreddamento e rassodamento sono gli stessi, e per la sua preparazione impieghiamo lo stesso tempo di quelli in busta.

Bisogna procurarsi pochi ingredienti e il risultato è da leccarsi i baffi :-)

(...)

 

Forse non si era ancora capito ma io sono un amante della panna cotta in tutte le sue versioni. Già, proprio così, è il dolce al cucchiaio che preferisco, e ogni volta mi lascia sempre soddisfatto.

Questa estate ero stato a Marsala, ed acquistai la bottiglia che vedete in foto, ovvero un marsala superiore secco invecchiato 5 anni. Veramente ottimo, e così pensai a questa versione della panna cotta.

Che dire, dovete provarla assolutamente, magari mettendo al posto del marsala quello che meglio si addice ai vostri gusti. E chissà che non salti fuori un'altra "panna cotta alternativa", che ovviamente io proverò :P

(...)

 

Piano piano il caldo ci saluta, e la voglia di dolci "pannosi" ritorna. Ecco allora una bella torta ciocopanna, che in parole povere è fatta con pan di spagna, panna e cioccolato.

Per chi vuole fare una bella figura ad un compleanno o a qualsiasi anniversario questa torta fa' per voi. Sembra difficile da realizzare, ma questa decorazione è piu' facile di quanto crediate.

Una volta fatto il contorno con la panna, tracciate delle righe orizzontali di panna e di cioccolato. Con la punta di un coltello "tiratele" prima così / e poi così \......

Semplice vero? Spero di si, ma per qualsiasi problema resto a vostra disposizione.

(...)

 

I frutti di bosco sono quasi sempre reperibili, sia freschi oppure surgelati, in tutti i supermercati o fruttivendoli, quindi per gustarsi queste ottime crostatine con frutti di bosco, serve ben poco.

Sono molto veloci nella sua realizzazione, e come sempre il risultato lascerà molto soddisfatti i commensali :P

Se non vengono consumate subito, o se ve ne avanza qualcuna, si possono conservare in frigorifero, al massimo per 2 gironi.


(...)

 

Cari amici ed amiche, io invece sono sempre qui, con le mie solite "dolci ricette". Restando in tema di dolci estivi, ecco qui una deliziosa crostata ai mirtilli, ovviamente freschi, anzi, freschissimi!! Ho avuto questa fortuna, ehehe

Con questo caldo, la voglia di dolci e di torte non cala mai, vero? Quindi ci si "butta" su crostate con frutta, meglio ancora se di stagione.

Bene, ne è uscita questa crostata ai mirtilli. Che dire, ottima….

(...)

 

Questo dolce, oltre a rinfrescarci un pochino, visto che il caldo inizia ad essere insopportabile per i “poveri” rimasti in città, ci renderà felici, anche per quelli a dieta, che un poccolo strappo se lo possono permettere, eheheh, però solo mangiando la frutta, o meglio il melone…. la crostatina la passano al vicino di tavolo che non è a dieta.

Scherzi a parte, ho voluto provare questa tartare di melone, visto che si abbina molto bene anche con i dolci, e con il cacao in special modo. E poi siamo nel periodo dei meloni, se non si mangiano adesso quando li mangiate? Quindi cosa aspettate, mettetevi al lavoro.

(...)

 

Il miele, a mio parere, viene usato molto poco in pasticceria. È un “alimento” molto completo e oltre ad essere naturalissimo, visto che è un dono della natura e delle api, se ne possono trovare svariate qualità. Quindi perchè non sfruttarlo al meglio?

In qualche preparazione di pasticceria, ad esempio biscotti, può essere usato anche al posto dello zucchero, rendendo il risultato finale molto gustoso.

La ricetta che andrete a leggere, la potete modificare usando la farina integrale al posto di quella tradizionale. Noterete che il cambio di farina, vi farà ottenere un sapore totalmente diverso. Insomma, come spesso dico, a voi la fantasia.

(...)

 

L'estate è iniziata, il caldo si fa sentire e il consumo di dolci "pannosi" e super calorici cala decisamente, quindi si passa ai dolci estivi, come il gelato, i semifreddi e i dolci a base di frutta. Questi non ci deludono mai, nemmeno nella stagione invernale :P

Battutine a parte, oggi ho pensato di proporre una bella crostata, ovviamente con frutta di stagione. Qui la fantasia la dovete applicare al 100%, poichè è uno di quei dolci che non ha regole :-) bè, in teoria ci sono 2 alternative: o si parte con un preciso "schema" di composizione o ci si basa sulle gradazioni di colori.

Insomma, fuori la fantasia :-)

(...)

 

Questi biscottini cacao e Rum, sono ottimi da mangiare soli, ma anche accompagnati a qualche bevanda calda, sia per la prima colazione, oppure dopo un buon caffè.

Il gusto del Rum, non è eccessivo, ma nel caso qualcuno non sopportasse il liquore, o preferisce un altro gusto, può benissimo sostituirlo o nei casi estremi eliminarlo… piuttosto io lo sostituirei con qualche “goccina” di anice…. che ne dite?

Ma prima di qualche altro pensiero, leggete la ricetta originale.

(...)

 

Se vi chiedo qual’ è il vostro dolce al cucchiaio preferito cosa mi rispondete? Io rispondo “Panna cotta”, lo trovo molto gustoso e nutriente. Esistono molte varianti, da quella classica, ovvero panna con qualche salsina di accompagnamento, a quelle aromatizzate.

Un paio di mesi fa’ pubblicai la "Panna cotta all'arancia", mentre oggi, come leggete dal titolo vi presento la “Panna cotta alle 2 C”, ovvero cioccolato e caffè.

Trovo che questi 2 ingredienti si abbinino molto bene e il gusto del cioccolato si lascia portar via dal gusto “forte” del caffè. Se volete una panna cotta molto solida, sostituite il latte con altrettanta panna.

(...)

 

Avete 3/4 d'ora di tempo ? Non temete i piatti con qualche caloria in più ? Se avete risposto si alle due domande questa ricetta semplice e gustosa farà al caso vostro.
Per cucinare delle frittelle di ananas per 6 persone vi servono:
2 fette di ananas sciroppate, 300 gr di farina, 2 uova, 70 g di zucchero, 100 ml di latte, una bustina di lievito istantaneo, 1 scorza di limone grattugiata, 1 pizzico di cannella, 30 ml di olio per friggere, sale fino quanto basta.

(...)

 

Il pancake è simile all’impasto delle crepes, ma al contrario di quest’ultime, al posto della farina tradizionale si usa la farina auto lievitante, oppure farina tradizionale con aggiunta di poco lievito, ingredienti che contraddistingue la differenza tra crepes e pancake.

Per chi non gradisce la cannella la può benissimo eliminare o sostituire con quello che la fantasia offre. Potete semplicemente usare il cioccolato fondente tradizionale o al latte, insomma, il risultato non subirà variazioni…..

(...)

 

Siamo quasi pronti per abbuffarci di cioccolato in questi giorni di feste pasquali?

Questo dolce, oltre ad essere molto buono è facilissimo da preparare, può essere un’ ottima alternativa ai soliti dolci di Pasqua.

Inoltre, per chi lunedì di pasquetta andasse a fare la classica gita fuori porta, questo dolce è molto comodo da servire a fettine durante le classiche grigliate, anche se prima di partire è meglio conservarlo nel congelatore.

Auguro quindi a tutti voi e allo staff di Maisazi.com, una felice Pasqua e un buon divertimento.

(...)

 

I Brownies sono piccoli dolcetti di origine anglosassona.

Sono preparati con cioccolato e con pochi altri ingredienti. Sono molto facili da preparare e il risultato è sicuramente ottimo.

Durante la cottura e al momento di sfornarli, i Brownies sembreranno mal riusciti, essendo bassi, ma questa è proprio la loro caratteristica principale… quindi, niente paura, la bontà si nasconde all’ interno dei nostri Brownies.

Sono ottimi anche serviti tiepidi con gelato alla vaniglia o fior di latte.

(...)

 

Questa crostata alla ricotta con cioccolato e mandorle è semplicissima da preparare e come ben sapete, potete anche aggiungergli qualche variante per assecondare i vostri gusti.

Ma prima di modificarla provate questa ricetta che è molto buona, fidatevi.

La crostata è ottima anche servita tiepida.

Si può consumare dopo una buona cena o anche dopo un pranzo, insomma, non si farà di certo avanzare….

(...)

 

Anche se la stagione delle arance è quasi giunta al termine, ma io le trovo ancora molto buone e molto “succose”, oggi vi presento questa panna cotta all’arancia.

Io adoro la panna cotta in tutte le sue varianti e oltre ad essere velocissima da preparare, la trovo sempre squisita.

Generalmente troviamo la panna cotta liscia, accompagnata da frutti di bosco freschi o in salsa. Perché? Semplicissimo: il gusto dolcissimo della panna cotta viene leggermente smorzato dal forte gusto aspro dei frutti di bosco, così da far esaltare entrambi i sapori.

Ma frutti di bosco a parte, oggi vi presento la panna cotta all’arancia.

(...)

 


Anche questa volta, come nel precedente post, pubblico una ricetta di pasticceria mignon, sempre utile per fare bella figura quando a casa ci sono ospiti. Ma se gli ospiti non ci sono, sicuramente queste “Perle nere al peperoncino”, non rimarranno nel frigorifero per più di un giorno, fidatevi :-) .

Come al solito, prima di leggere la ricetta, vi spiego alcuni accorgimenti per variarla. Se non siete amanti del peperoncino eliminatelo senza problemi, la ricetta avrà ugualmente un ottimo risultato. Per quanto riguarda la decorazione, come si può notare in foto, potete usare tutto quello che la fantasia vi propone. Io ad esempio ho usato: cacao, noci ed arachidi. Ma potete anche utilizzare farina di cocco, nocciole, mandorle o qualsiasi altro ingrediente a voi gradito.

(...)

 

Se avete degli ospiti a casa e volete fare una bella figura, la risposta è semplicemente “questa ricetta”.

Veloce e semplice da preparare, otterrete un ottimo risultato. Potete così servire questi riccioli alla nocciola, dopo un tè o semplicemente quando servite un caffè. Insomma, in ogni momento della giornata un piccolo dolcetto fa sempre gola.

Vi servono pochissimi ingredienti e un sacchetto da pasticcere con bocchetta riccia. In poche ore preparerete questi piccoli pasticcini.

(...)

 

Oggi finalmente pubblico la mia prima ricetta su maisazi, quindi con grande onore vi presento la Torta due colori.

Prima di passare al “sodo” e alla procedura di preparazione, volevo sottolinearvi un piccolo accorgimento. Nella preparazione casalinga, vanno usate due bustine di lievito, sì, avete capito bene, non spaventatevi, nel forno ci starà sicuramente...

Consiglio anche di usare un liquore all’anice (tipo Sambuca®), come descritto nella ricetta, se non vi piace, usate pure la vostra fantasia, anche se il risultato finale cambierà leggermente.

(...)

 

La torta Caprese nel piattino da portata.Sono a casa dei miei genitori e mia mamma mi dice che la zia gli ha dato una ricetta antica per la torta Caprese, una specialità della famosa isola di Capri. Seppur mia mamma sia di origini sorrentine non l'aveva mai fatta e per il nostro pranzo in famiglia voleva provare. Ed eccoci così entrambe a preparare questa torta che, strano a dirsi, non necessita nemmeno di un grammo di farina. Mentre la prepariamo ogni tanto mia mamma mi guarda e dice: "Chissà se verrà buona...." e io in risposta "Speriamo, altrimenti dovremo rimediare con un budino!"

La torta è venuta molto buona, più di quello che ci aspettavamo, essendo stato il primo tentativo. Così buona che il giorno stesso è finita! Il procedimento è davvero semplice ed il risultato ottimo. È piaciuta molto anche a fradefra, che solitamente per quel tipo di torta non va matto.

(...)

 

Ultima delle ricette che abbiamo preparato con i fiori commestibili di Ascheri, una Bananina con cioccolato e tagete. A proposito, questa bananina l'avevo comprata assieme ai fichi usati in Fichi con cioccolato e tagete presso un fruttivendolo di Gorgonzola, di cui vi avevo scritto per la gentilezza del titolare. Tornando a bomba, i petali del tagete arancione, come quelli gialli che vi ho già presentato, hanno un proprio profumo delicato che ben si presta alle preparazioni di dessert, così come il gusto appena dolce. Per questa preparazione vi consiglio di usare un cioccolato fondente con il 70% o 80% di cacao.

L'Azienda Agricola Ascheri che mi ha fornito i fiori commestibili usati per le prove è ad Albenga (SV), in Via del Cristo. Il numero di telefono è +39 0182 53127. Se volete maggiori informazioni, potete navigare il sito www.ascheri.it.

(...)

 

Riprendo gli appuntamenti con il Natale 2006 con una ricetta facile e veloce, veramente golosa; prugne e datteri alla panna. Servono circa 20 minuti per la preparazione e 30 minuti di riposo.
Ingredienti per 6 persone:
20 prugne secche sgocciolate equivalente a circa 300 grammi, 20 datteri secchi, due cucchiai di Brandy, mezzo bicchiere di succo di arancia, 300 grammi di panna montata.

(...)

 

Per la nostra rubrica il menù del venerdì questa settima vi proponiamo un dessert. Il tiramisù è uno dei miei dolci preferiti e ieri per una serata tra amici ho voluto crearne una variante.

Cambiano solo alcuni ingredienti, ma la preparazione rimane la stessa.

Ingredienti per 8 persone:
- 400 gr di savoiardi;
- 100 gr di zucchero;
- 4 uova;
- 500 gr di mascarpone;
- 1 lattina di ananas sciroppato;
- 50 gr di cioccolato bianco;
- 3 cucchiai di rum.

(...)

 

Lasciate perdere

Inizio questo post in modo provocatorio, lo dico sempre agli allievi dei nostri corsi di cucina che me lo chiedono, ma ho un mio motivo. Ho abitato in Sicilia per 8 anni e posso garantirvi che ogni volta che visito un locale al nord (ma basta anche dalla Calabria in su) che espone "Qui granita siciliana", ho la conferma di ciò che penso.

Fare la granita siciliana in casa è impossibile per motivi tecnici, oltre che per la difficoltà del reperimento dei limoni giusti.

(...)

 

Per il pranzo di questa sera, vi propongo un cocktail leggero, il Ginger Coktail (La prima volta) ed il dessert finale, questo Mango nello Stagno. Stagno è il nome del brodino di ginger ed Aperol, che qualche anno fa ho preparato per un arrosto che prima o poi vi proporrò.

"E cosa mangiamo, come primo e secondo?" - mi starete chiedendo, probabilmente. Beh, quello che vi pare . Una delle ricette che vi ho proposto in nei giorni passati, se volete, oppure con una delle tante proposte di fiordizucca o di francescav, due blog di ricette che seguo spesso.

Io, intanto, inizio col Mango nello Stagno.

(...)

 

Ginger cocktail (La prima volta) deve il suo nome al fatto che è stato il primo cocktail inventato da copertina75, nel dicembre dello scorso anno. La sua prima apparizione l'ha fatta sul blog Di Vino & Cibo, nel post dallo stesso nome, Ginger cocktail (La prima volta). Il cocktail l'avevo poi presentato nel mio vecchio sito e riproposto in forma semplificata ed analcolica in Succo d'arancia, ginger e lime.

(...)

 

Qualche giorno fa, Fradefra ha pubblicato una ricetta molto particolare, arrosto di filetto al cacao, che è stata l’occasione per evocare dei ricordi, se avete letto i commenti della ricetta ho scritto che il mio babbo preparava una ricetta con carne di lepre farcita con il cacao, ma soprattutto mi ha dato l’ispirazione per proporvi questa ricetta, a base di cioccolato e frutti di stagione - pasticcini di uva e cioccolato.
Saranno estremamente calorici, del resto come potrebbe essere diversamente? Uva e cioccolato non sono certo consigliati per i nostri lettori a dieta, dovrebbero essere non meno di 700 calorie per ogni porzione ma vi assicuro che varrebbe la pena di provarli !
Questi gli ingredienti per 4 persone: 300 g di uva nera, 350 g di cioccolato fondente da copertura, 3 cucchiai di marmellata di ribes, 1 disco di pan di spagna del peso di circa 200 g, cucchiaio di burro.

(...)

 

Sul post Le bevande per l'estate, Daniela Trifone ha chiesto indicazioni sulla limonata.
Mi lancio con una proposta alternativa. Invece di limonata con lo zucchero, io propongo quella col sale. Bevanda che tradizionalmente a Messina alcuni chioschetti servono ai clienti appena usciti dai locali notturni.
Contrariamente a quello che si può pensare, la limonata col sale è estremamente dissetante e niente affatto antipatica da bere a causa del sale.

Visto che in casa non tutti hanno l'attrezzatura necessaria, ve ne propongo una versione leggermente modificata, realizzabile senza problemi.

(...)

 

In famiglia sono l’addetto alla spesa. Da ben 13 anni ogni sabato pomeriggio, dopo pranzo, prendo l’auto e vado in giro per supermercati... In questa stagione nel reparto ortofrutta si trovano moltissimi frutti deliziosi, ma in particolare ce ne sono due ideali per dei drink molto semplici e veloci da preparare, perfetti per questa stagione, sono i lamponi e i limoni (decisamente meglio se della costiera amalfitana).

(...)

 

Bastano pochi ingredienti per preparare appetizer adatti ad accompagnare un cocktail. Ecco l’abbinamento tra un classico aperitivo e un formaggio povero, affinato da una leggera copertura di miele.

L’aperitivo è L’Americano, semplice da preparare lo si può fare direttamente in un bicchiere old fashioned, con ghiaccio e uno spruzzo di soda aggiunti a 5/10 di Vermouth rosso e 5/10 di Bitter.
E’ un aperitivo tanto semplice quanto buono, io amo berlo per il fascino del suo colore rosso rubino e per il profumo fine di agrumi di sicilia, erbe alpine e spezie d’oriente.
Il dolce del Vermouth e l’amaro del Bitter si fondono, donandogli un gusto equilibrato e armonioso che accompagnano il palato a lungo.

(...)

 

Come promesso, eccomi qui a proporvi un dolcetto sfizioso, perfetto per il dopo cena e ottimo a colazione.

Se vi capita all’ultimo momento un ospite a cena e non potete passare al super o se volete preparare una sorpresina dolce al vostro patner, i fagottini alle pere sono l’ideale. Facili, veloci, buoni!

Ingredienti per 4 fagottini:

  • 1 pera abate matura grande o 2 piccole;
  • 1 confezione di pasta sfoglia (va bene anche surgelata, in questo caso ci vogliono un paio d’ore per scongelarla);
  • confettura di prugne o ciliegie;
  • una manciata di mandorle pelate.

(...)

 

Tre dita di succo di arancia, due di ginger e mezzo lime spremuto sono i semplici ingredienti di un cocktail analcolico fatto in pochi istanti. Sempre utile quando non avete voglia di alcol o uno dei vostri invitati è astemio.
Se avete qualche minuto di tempo, provate questa seconda ricetta. Pestate in un bicchiere mezzo lime a pezzetti, dello zucchero di canna e qualche foglia di menta. Aggiungete quattro cubetti di ghiaccio a pezzi, due dita di succo di arancia e tre di ginger. Completate con un ciuffo di menta.

 

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter