Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Avanzamento lavori della nuova scuola di cucina

scritto da fradefra

I montanti messi come supporto per i cartongessi di ricopertura dei muri della nuova cucina della Scuola di cucina maisazi.Eccoci al periodico aggiornamento sullo stato di avanzamento dei lavori per la nuova cucina della Scuola di cucina maisazi. Vi dico subito che siamo in tabella di marcia e stiamo facendo di tutto perché già col prossimo corso cuoco a moduli mensili si inizi nella nuova sede. Anzi, forse anche coi corsi di cucina precedenti

Nella foto vedete il lavoro preparatorio fatto dall'azienda Arnese Interventi di Noventa Vicentina, si tratta dei montanti sui quali sarà fissato il cartongesso di ricopertura delle pareti. Abbiamo scelto questa soluzione per un maggior isolamento dai muri dell'edificio e dalla possibile umidità. Facendo il lavoro, bisogna preoccuparsi di cosa sarà montato esternamente al cartongesso e cosa invece sarà posto dietro.

Gli schemi elettrici fatti sul muro per la sistemazione delle scatolette per le prese.Prima di mettere i montanti, in una riunione con tutti i responsabili dei lavori, abbiamo tracciato sul muro lo schema delle scatolette per le prese elettriche, distinguendo le rosse dalle blu e dalle Schuko. Gli elettricisti, nel nostro caso è l'Elettrika S.r.l. di Noventa, devono sapere dove porle, infatti, prima che sia messo il cartongesso.

Questa è una fase delicata, prestateci attenzione, perché ogni macchina è preferibile che abbia la propria presa elettrica e quindi deve essere coinvolto anche il fornitore delle attrezzature. Inoltre vi sono vincoli che vanno rispettati, come la giusta distanza dall'acqua, dall'eccessivo calore, oltre all'ingombro di portelli e camini.

Tubi per l'acqua calda e fredda e scarico dei lavandini e delle macchine.I tubi idraulici, nella foto vedete quelli per l'acqua calda e quella fredda, devono passare sotto al cartongesso, quindi vengono posti prima della copertura finale, passati dietro ai montanti, come le guaine per i cavi elettrici.

Tecnico idraulico, elettricisti e cartongessista, quindi, si devono coordinare tra loro perché ogni cosa abbia il suo spazio. Nella foto non vedete i tubi del gas, perché per legge quelli non possono stare dietro al cartongesso, per evitare la creazione di pericolose sacche esplosive. Vanno nel muro o esternamente al cartongesso. Noi abbiamo scelto quest'ultima soluzione.

I termo ventilatori fan coil coi quali riscaldiamo la cucina della scuola.In questi giorni gli imbianchini hanno sistemato il soffitto, che era da stuccare ed imbiancare. Lo abbiamo fatto prima del resto, perché non vi sono altri lavori da farvi sopra. Facendolo prima, si evita di sporcare il resto, che ancora è da fare.

Il riscaldamento dell'ambiente è affidato a tre fan coil, gli imbianchini hanno smontato le scatole esterne per verniciarle di bianco. Lo fanno nella loro sede con sistemi a spruzzo, ecco perché nella foto vedete i ventilconvettori a nudo.

Il quadro elettrico provvisorio messo per i lavori.Gli elettricisti, per consentire a tutti gli altri di lavorare, il primo giorno hanno messo un quadro elettrico provvisorio con le prese necessarie alle attrezzature ed agli strumenti. C'è sempre un faro acceso per avere la giusta luce, importante nei cantieri non solo per la precisione delle finiture, ma anche e forse soprattutto per la sicurezza degli operatori.

Per quanto riguarda la tempistica, come dicevo in apertura, siamo nei tempi programmati dall'architetto Filippo Marchesin, anche lui di Noventa Vicentina (e nostro allievo dei corsi di cucina, per inciso). Insomma, ad oggi tutto prosegue per il verso giusto.

Commenti

Dalle foto sembra che la nuova sede della scuola sarà molto più grande o sono le foto che ingannano ? aspetto la festa d'inaugurazione ...ciao

Scritto da:  debora   | 28.04.12 17:50
---------------------------------------

Ciao Debora, la cucina sarà il doppio di quella attuale e forse qualcosa di più. Inoltre ci saranno due spogliatoi ed i bagni saranno due invece di uno (anche se più piccoli).

Tutto lo spazio aggiuntivo in cucina sarà usato per le attrezzature. Il cambio di sede è stato proprio motivato dal desiderio di acquistare un forno a convezione, un abbattitore di temperatura, una macchina per il sottovuoto ed il roner per la cucina a bassa temperatura.

Scritto da:  fradefra - Docente Corso Cuochi Vicenza   | 29.04.12 12:16
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter