Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Cannonau Costera 2007 di Argiolas

scritto da copertina75

La bottiglia di Cannonau Costera di Argiolas bevuta in coccasione del Maisazi Night.Mi scuso con Angelo, avrei dovuto pubblicare questa recensione più di un mese fa, ma le tante cose da fare non mi avevano lasciato lo spazio.

Questo Cannonau Costera 2007 dell'azienda Argiolas è stato uno dei vini che Everywine aveva offerto da accompagnamento al Maisazi Night e che gli ospiti avranno assaggiato.

Sicuramente un vino che rispecchia l'anima della terra sarda con una buona struttura e un gusto intenso e profondo.

Il colore è un rosso rubino carico.

Al naso si colgono le note di ciliegia matura, lampone, mirtillo e le spezie come il pepe bianco, la vaniglia e il chiodo di garofano. Già all'olfatto si sentono leggermente i tannini che emrgono dalle note lievi di raspo. In movimento non si apre molto, ma emerge una nota di violetta.

In bocca i tannini sono presenti, ma non invasivi ed eccessivi. La buona acidità e la struttura donano una sensazione di omogeneità e rotondità alla bocca. La lunghezza retrogustativa è buona, con una persistenza sufficiente.

Consiglio di abbinare questo vino a primi patti strutturati come ad esempio lasagne al forno, risotto con salsiccia, tagliatelle al ragù e a secondi di carne rossa.

Un vino che mi è piaciuto personalmente, facile da abbinare e che può anche essere impiegato in cucina per le riduzione di salse come per esempio quella dell'arrosto, per risotti al vino o brasati.

Commenti

Una delle migliori cantine di Sardegna. Adoro il loro monica (anche se preferisco quello che fanno alla Sarduspater) e anche l'ottimo vermentino costamolinos, che da sempre ha innffiato pesce, crostacei e frutti si mare delle mie vacanze sarde.

Scritto da:  enis   | 22.10.09 12:44
---------------------------------------

A me questo Cannonau è piaciuto molto per il suo equilibrio. Forse appena appena eccessivi, ma veramente poco, i tannini, che probabilmente si attenueranno con uno o due anni di ulteriore attesa prima di berlo. Però è veramente un pelo nell'uovo :)

Un vino flessibile, secondo me, che si può abbinare facilmente con molti secondi.

Scritto da:  fradefra   | 22.10.09 16:34
---------------------------------------

un rosso così è quello che preferisco, flessibile, facile da abbinare, con il quale non si sbaglia mai. Dovrei proprio assaggiarlo :-)

Scritto da:  FrancescaV   | 22.10.09 18:06
---------------------------------------

Bello questo articolo sul vino, potresti fare un articolo anche per il mio blog? Sai io sui vini non sono preparatissima come te e mi piacerebbe,
Grazie Claudia.

Scritto da:  Claudia   | 22.10.09 22:41
---------------------------------------

@Claudia
Certo Claudia, però non di questo nello specifico, preferirei di un altro vino. Ci sentiamo per e-mail. Ciao.

Scritto da:  copertina75   | 23.10.09 09:37
---------------------------------------

Ok, mandami una mail quando vuoi ci sentiamo, Grazie mille. claudia.

Scritto da:  Claudia   | 23.10.09 10:21
---------------------------------------

Cioa a tutti.

Sono contento che il Cannonau scelto per l'evento sia piaciuto. In effetti la scelta di un vino piuttosto "piacione" ed abbastanza versatile è stata dettata dal fatto che a priori non sapevano quali sarebbero stati i piatti preparati durante l'evento e quindi per gli abbinamenti abbiamo selezionato un vino abbastanza versatile e ruffiano.

Sembbrerebbe che la scelta sia risultata vincente. :-)

Ciao Angelo


Scritto da:  L'enoteca da Everywine   | 25.10.09 15:06
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter