Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Cuochi, riduciamo la tensione col bite

scritto da fradefra

Il bite Dr. Brux, per la riduzione degli effetti del bruxismo.Stare bene, fisicamente e psicologicamente, è importantissimo per un cuoco. Chi ama la cucina, sa che il malessere del cuoco si trasferisce ai piatti che prepara e spesso il cliente capirà che qualcosa non va.

Uno dei problemi più frequentemente associati al mestiere, è la tensione muscolare che si accumula durante il giorno sulle spalle, sulla schiena, sull'avambraccio e sul braccio. Questo per via di anomale posture, per la contrazione spontanea che nasce da certe attività come il trinciare, il saltare il cibo in padella, tentare di tenere fermi certi utensili per decine di minuti, il frustare creme e salse.

Tra i vari fenomeni che ne scaturiscono, vi è il bruxismo, cioè il digrignare o il serrare fortemente i denti durante la notte, e non solo. Gli effetti che ne conseguono vi sono la limatura dei denti stessi, dolori alle articolazioni ed ai muscoli della mandibola, ingrossamenti della parte di guancia, oltre ad una serie di problemi ancora più gravi che si possono verificare a livello di colonna vertebrale e collo.

Quando non vi siano problemi seri e si voglia semplicemente evitare la tensione, può essere utile portare un bite durante la notte e mentre si svolgono attività soggette a forti contrazioni, più facile soprattutto se si lavora soli o non si ha bisogno di comunicare.

Io da anni porto un bite notturno fatto su misura dal mio dentista a Milano. Recentemente, invece, copertina75 ha iniziato a portare il Brux® (lo vedete in foto), acquistabile in farmacia e configurabile sulla propria dentatura perché si modella in acqua calda.

Il Brux®, ovviamente, non sostituisce una visita specialistica dal dentista e si usa quando vi sia solo della tensione da ridurre. Il suo uso non costituisce una cura, ma è utile per ridurre gli effetti negativi del bruxismo. Nel caso si ipotizzi la presenza di problemi specifici da trattare, sarà il dentista a proporre lo strumento più indicato.

Per quanto mi riguarda, l'uso del bite mi risolse vari problemi ed in particolare un certo dolore che avvertivo su una delle articolazioni mandibolari ogni volta che dovevo schiacciare del cibo o inghiottirlo. In un paio di settimane di uso ed alcuni esercizi che facevo con la bocca mentre guidavo, fecero sparire del tutto il problema. Ora il bite non lo porto sempre, lo uso a tratti quando il dolore si ripresenta o la mattina per varie volte mi alzo indelizzo nelle parti attorno alla mandibola.

Commenti

Se il bite è molto utile per eliminare i sintomi, in casi simili, cercherei semplicemente di eliminare la causa e di trasformare la reazione corporea in qualcosa di differente. Definire un modo, insomma, perchè la tensione muscolare si sfoghi diversamente.

Scritto da:  Marco   | 06.10.09 16:15
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter