Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Bagno alle Gole dell'Alcantara

scritto da fradefra

Siamo in Sicilia per un viaggio enogastronomico che ci serve per trarre ispirazioni per alcuni lavori che mi accingo a fare nei prossimi mesi. Un po' alla volta, ve ne parlerò, anche perché, devo dire, che ne sto trovando parecchie.

Ci eravamo dati un programma di studio che contemplava l'assaggio di alcuni piatti e materie prime, la visita di ristoranti e l'approfondimento di vini di uve locali. Dato che sappiamo bene che l'ispirazione non sempre è governabile e, anzi, spesso è meglio seguire l'onda degli eventi tentando di cogliere gli stimoli che arrivano incontrollati, abbiamo deciso di porre qua e là delle visite apparentemente senza motivi professionali.

La Sicilia ci sta dando molto ed assieme a molte idee per la cucina dei prossimi mesi, stiamo trovando anche altre conferme, come ad esempio quello che vedete in foto.

Dite la verità, non sembra di essere da qualche parte ai Tropici? Una assolata spiaggetta immersa nel verde lussureggiante di una foresta tropicale? Invece no, siamo alle Gole dell'Alcantara.

Per godere di una bella passeggiata nel cuore dei Peloritani, seppur in macchina, il viaggio d'andata lo abbiamo fatto seguendo alcune strade provinciali. Abbiamo così avuto modo di vedere da lontano Montalbano, passare da Tripi e Novara di Sicilia, sfiorare Fondachelli ed arrivare a Francavilla di Sicilia. 

Vi garantisco che anche solo guardando dai finestrini, ma ogni tanto anche noi siamo scesi dall'auto per fare una foto, si ha molto di cui godere. Qui trovate i profumi e le sensazioni più tipicamente siciliane. Niente a che fare con le parti turistiche che seppur molto gradevoli, stanno un po' perdendo l'identità e l'anima di una regione andrebbe valorizzata per quello che è.

Per il ritorno, invece, ormai un po' stanchi, abbiamo deciso di procedere più velocemente. Abbiamo percorso l'autostrada entrando ai Giardini di Naxos, ci siamo fermati per una pausa a Messina approfittandone per salutare l'amico d'infanzia Nino Chiofalo. Al bar, tra una chiacchiera e l'altra, granita al caffè con panna per me, granita al gelso e panna per copertina75. Ci siamo rimessi in auto verso Falcone, dove invece abbiamo lavorato assaggiando i mitici arancini della Pasticceria Rosticceria Saporito (a proposito, è in via Roma, il numero di telefono è 0941.34141). Sì, parlo di lavoro perché questo è uno dei motivi che ci hanno portato in Sicilia, ma non vi anticipo altro.

Le foto di questo viaggio? Beh, portate pazienza, sono veramente molte, ci serve del tempo per sceglierle e ritagliarle. Nei prossimi giorni le pubblicheremo un po' alla volta su Facebook. Sono troppe per essere messe qui sul blog

Tag: | |

Commenti

Bellissime, in che zona sono esattamente? vicino a quale città?
Luca

Scritto da:  Luca   | 02.07.09 10:44
---------------------------------------

Ciao Luca, siamo sui Peloritani, a 4 chilometri da Francavilla di Sicilia. Ci si arriva facilmente uscendo ai Giardini di Naxos, sull'autostrada Messina/Catania.

Scritto da:  fradefra   | 03.07.09 07:37
---------------------------------------

hai veramente ragione, è un posto bellissimo...io abito proprio lì vicino e vorrei aggiungere un'informazione veramente utile: esiste un'INGRESSO GRATUITO per accedere alle gole, una comoda scalinata in pietra lavica il cui ingresso è situato sulla strada nazionale, di fronte all'ufficio informazioni del comune di Motta Camastra.

Scritto da:  amanda85   | 09.07.09 13:05
---------------------------------------

Ciao Amanda85, infatti noi lo abbiamo scoperto dopo aver fatto il biglietto!! Anche perché i cartelli su questa cosa sono un po' carenti :)

Scritto da:  fradefra   | 09.07.09 13:24
---------------------------------------

ci sono stato la settimana scorsa, a pensare che sotto l'acqua e' gelida ma appena entrate dall'ingresso difrtonte all'ufficio informazioni c'e' una fontanella, con acqua tiepida!!! man mano che si scendono le scale si riesce a vedere il fiume e tantissima gente che cammina di qui e di la, senza fermarsi, quasi a riscaldar i piedi, infreddoliti dall'acqua. consiglio di provare l'escursione con i tutoni, semplici stivaloni verdi che ti arrivano sotto le ascelle, per passeggiare tra le gole e vedere la cascata sotto la guida di un esperto. andateci e' bellissimo!

Scritto da:  enzo   | 24.08.09 18:34
---------------------------------------

@enzo
Purtroppo non abbiamo potuto provare l'escursione con gli stivaloni, non si poteva fare perchè l'acqua era troppo alta. sarà per la prossima volta :)
Benvenuto sul blog.

Scritto da:  copertina75   | 29.08.09 11:08
---------------------------------------

Grazie Enzo, abbiamo visto molte persone con le tute, in effetti, anche se si poteva arrivare solo fino ad un certo punto, poi il resto era chiuso a causa della tanta acqua.

Scritto da:  fradefra   | 29.08.09 11:09
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter