Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Perché si cucina al salto?

scritto da fradefra

Francesco nella vecchia cucina, con alcune padelle a saltare.Ieri una nostra allieva, passata a ritirare una lionese in ferro che gli avevamo procurato, ci ha stupiti con l'affermazione "pensa, io credevo che la cucina al salto servisse solo a risparmiare tempo e che fosse una cosa da non appassionati. Il corso non l'avevo neppure preso in considerazione".

Beh, forse lei non ha capito, più probabilmente noi non ci siamo spiegati bene, col programma del Corso di cucina al salto, quindi forse è il caso di parlarne un istante.

Ebbene no, non è così, anzi tutt'altro. La cucina al salto è uno dei più importanti sistemi di cottura, al punto che senza saperlo, i clienti di quasi tutti i ristoranti mangiano almeno il 50% dei primi cotti così, in una padella a saltare.

L'elenco delle preparazioni fatte al salto è lunghissimo e non val certo la pena di ricordare qui gli spaghetti allo scoglio e molte altre ricette. Tutt'altro che piatti frettolosi e senza cura, viceversa spesso si tratta di portate elaborate in cui l'ultima passata in padella ha lo scopo di rifinire, come una ciliegina sulla torta.

Perché si spadella? Fondamentalmente due i motivi: alcune pietanze hanno necessità del contatto con una superficie molto calda e non della sola immersione; in molte situazioni, si vuol consentire alla pasta di assorbire un intingolo o una salsa durante i suoi ultimi minuti di cottura.

Cucinare al salto non è difficilissimo, se si conoscono le regole. Il movimento è più semplice di quanto si creda, ovviamente è importante disporre di una buona padella svasata (meglio se in alluminio), deve esservi una giusta quantità di liquido, la quantità presente deve essere ben rapportata alla dimensione dello strumento di cottura.

Ecco, durante il corso insegniamo tutto ciò, con parecchi esercizi, di modo che ognuno possa tornarsene a casa e spadellare dalla mattina alla sera

Commenti

Abbiamo aggiornato il calendario, il prossimo corso sulla cucina al salto si terrà Giovedì 7 maggio 2009 sempre a Lonigo.

Scritto da:  copertina75   | 03.04.09 10:28
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter