Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Il soffritto

scritto da Gioi

Il soffritto di carote, cipolle, sedano, porro e aromi.

Una volta, quando si andava a trovare qualcuno si entrava in cucine piene di pentole sulla stufa e profumate di cibo, ora invece si entra in cucine linde, profumate di pulito, ordinate... ma con poche pentole all’orizzonte.

Da quelle cucine di una volta si usciva con le maglie che profumavano di spezzatino, oppure di ragù, capitavano minestroni, ma il miglior profumo di tutti era quello del soffritto. Io uso quello che vi propongo oggi come base per tante ricette: stufati, sughi, minestre, umidi e ovunque dove possa insaporire e profumare; aggiungo un po’ del mio sale al Profumo di Villaga e il gioco è fatto!

D’ estate con le verdure del mio orto riempio pentole, cuocio e poi congelo in bicchierini di plastica e quando il sole sparisce presto dietro la punta del Monte Tomatico e le giornate si accorciano e i camini inziano a fumare... beh ne tiro fuori uno e invento.

Ingredienti:

  • 3 carote
  • 2 cipolle
  • 1 porro
  • 3 costole di sedano
  • 1 spicchio di aglio
  • 40 cc di olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe
  • poco brandy


Procedimento:

Pulire, lavare e tagliare a cubetti tutte le verdure.

In una larga padella scaldare l’olio, versare tutte le verdure e farle rosolare bene, mescolando spesso in modo che non attacchino per almeno 10 minuti.

Versare quindi il brandy e lasciarlo sfumare completamente, quindi salare e pepare.

Aggiungere poca acqua calda alla volta in modo che le verdure si stufino senza bruciacchiare: per cuocerle bene ci vogliono 30/40 minuti.

Tag: | | |

Commenti

ottima idea quella di congelare il soffritto per averlo sempre a portata!
Vorrei segnalarvi il sito di plurimix point (http://www.plurimix-point.it/)dove trovare di tutto di più in materia di cucina e pasticceria, dalle attrezzature agli ingredienti (hanno anche la pasta nocciola e pistacchio a cui accennava Selena nel corso).
Si possono fare ordini via internet oppure recarsi in negozio presso il centro commerciale Le Corti Venete a San Martino Buon Albergo (Vr), non proprio vicino, ma ne vale la pena.
ciao
Laura

Scritto da:  laura   | 18.12.08 10:04
---------------------------------------

adoro anche il soffritto, e anche io faccio stufare. Mai provato con il brandy, me lo segno. Bella la foto del soffritto, piena di colori delle verdure.

Scritto da:  Francesca   | 18.12.08 16:25
---------------------------------------

Sai che non avevo mai pensato di congelarlo!Grazie per la dritta!

Scritto da:  Agriturismo Abruzzo   | 23.12.08 16:25
---------------------------------------

ma tu guarda! se mi mettevo a urlare fuori dalla finestra, potevi darmi la ricetta a voce :) potenza della tecnologia! molto utile e lo sto gia' facendo

Scritto da:  paier ville   | 10.01.10 17:29
---------------------------------------

ciao paier ville :D
da sot le vigne ti auguro un buon "soffritto"!!

Scritto da:  gioi   | 12.01.10 14:27
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter