Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Impiattare il cous cous

scritto da copertina75

Il cous cous impiattato in un piatto particolare con alcuni segni rossi.Voglia di cous cous, di farlo, di mangiarlo e perché no, di impiattarlo. Se non sapete o vi ricordate come si fa, potete andare al post con la ricetta del cous cous alle verdure e poi sbizzarrirvi con la vostra fantasia.

Il cous cous è un piatto, oltre che molto buono, anche molto bello da vedere. Questi granellini di pasta di grano vivacizzati dai colori della verdura mi sono sempre parsi simpatici. Per rendere ancora più gradevole la vista abbiamo fatto delle prove  di impiattamento con piatti di diverso tipo.

Il cous cous vegetariano presentato in modo creativo in un piatto bianco quadrato.Ci siamo divertiti con i piatti colorati o aggiungendo della verdura a fantasia per creare degli effetti particolari. Per esempio la verdura che vedete nelle foto ai margini del piatto è porro, alcune delle sue parti più verdi. Non è difficile riuscire a rendere il piatto un po' più gradevole alla vista, a volta basta aggiungere anche solo una fogliolina di basilico o prezzemolo e il gioco è fatto.

Per tutti coloro che avessero voglia di cimentarsi in quest'arte vi ricordo che la prossima edizione del corso sulla Creatività nella presentazione dei piatti sarà il 27 settembre ad Orgiano (VI).

Commenti

Buongiorno.
Molto bello, secondo me, è impiattare il cous cous anche con piatti leggermente più scuri. Aumenta il contrasto con i “simpatici granellini”. Io ho provato con piatti quadrati e grigi. Personalmente trovo molto bello il contrasto giallo/grigio. Magari guarnito con uno spicchietto di cipollina bianca fresca e profumata. Non avete idea quanto mi farebbe piacere se Roma e Orgiano fossero meno lontane … parteciperei molto volentieri a diversi dei vostri corsi. So che anche a Roma ci saranno ma non riesco ancora a trovarne di veloci e specifici come quelli che fate voi.
Salutoni.

Luigi

Scritto da:  Luigi   | 12.09.08 09:11
---------------------------------------

@Luigi
Sicuramente un bel contrasto, con i piatti scuri, proverò sicuramente a fare alcune prove.

Per i corsi, se avessi voglia di farti un week-end sui Colli Berici, potresti abbinare il nostro corso ad una piccola vacanza di piacere tra buon vino e architettura palladiana ;)

Scritto da:  copertina75   | 12.09.08 09:20
---------------------------------------

... mmmmmm ...
Tentazione fortissima.
Mi permetterò di contattarvi non appena potrò realizzare la cosa. In fondo mi basta convincere moglie e figlio!!!

Luigi ;o)

Scritto da:  Luigi   | 12.09.08 09:57
---------------------------------------

Interessante la prova dei piatti scuri.
Corro a comprarliiiiiiiii :)

Scritto da:  fradefra   | 12.09.08 12:10
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter