Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Cipolline in aceto balsamico

scritto da fradefra

La presentazione delle cipolline cotte nell'aceto balsamico.Un modo semplicissimo per preparare delle cipolline in aceto balsamico. Una volta che le avete pronte, le potete conservare una settimana in frigorifero ed usarle quando vi servono come accompagnamento di carni rosse, selvaggina, formaggi duri piccanti o comunque molto saporiti.

Se osate, potete metterne anche una o due in una insalata un po' elaborata (ma non esagerate). Come aceto, noi abbiamo usato l'Aceto Balsamico spagnolo Enfante, venduto on-line da Finest Quality Food.

Ingredienti per due persone

  • una dozzina di cipolline fresche;
  • 100 ml di aceto balsamico o aromatizzato;
  • un cucchiaio di zucchero di canna;
  • erbette profumate;

Riunite le erbette profumate in una reticella fine, in modo da poterle togliere dall'aceto a fine cottura.

Togliete la pellicina esterna alla cipolline (il catafillo) e ponetele in un casseruolino in rame stagnato (o con l'interno in acciaio) con l'aceto balsamico.

Aggiungete il cucchiaio di zucchero, girate bene per scioglierlo, fate cuocere al fuoco più basso che avete, magari anche con un frangi fiamma, per un'ora.

Togliete dal fuoco quando le cipolle iniziano ad afflosciarsi.

Qualche consiglio dal cuoco
==================

Come aceto, scegliete un buon prodotto. Risparmiare su questo vi abbasserà notevolmente la qualità del risultato finale.

Conservata la riduzione di aceto che si sarà formata, mettendola in frigorifero in un bicchiere con un po' di pellicola trasparente o in un piccolo contenitore chiuso ermeticamente. Potrete usarlo nei giorni successivi come condimento di carni, insalate e formaggi. Potete anche decidere di ridurlo ulteriormente, lasciandolo sul fuoco senza le cipolle ancora per una mezz'ora ed anche più, secondo i vostri gusti.

Se non avete la reticella per le erbette, a fine cottura togliete le cipolle, filtrate l'aceto e rimettetevi le cipolle per la presentazione finale.

Le cipolline, che per effetto della cottura avranno perso parte della loro pungenza e sensazione di acidità, così come l'aceto, possono essere usate anche come decorazione di un piatto di bresaola o di roast beef. Voi preparatele, vedrete che in qualche modo le userete.

Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter