Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

L'acquisto del sale blu di Persia

scritto da copertina75

L'avevo notato in una delle mie "scorribande" alla ricerca di prodotti da acquistare on-line e continuavo a dire che lo volevo. Oggi mi sono decisa a comprare on-line il sale blue di Persia e mi sono detta: "Perchè non farlo in diretta, coinvolgendo i nostri visitatori durante l'acquisto?" Scrivo l'articolo proprio mentre faccio l'acquisto e non dopo averlo fatto, magari un video sarebbe stato più carino, sorry, il tempo è tiranno

Faccio una ricerca in Google con al chiave "sale blu di persia" perchè non mi ero messa tra i preferiti il sito dove l'avevo visto e dalla SERP (la pagina coi risultati di un motore di ricerca) scelgo due siti che ho già navigato. Uno lo vende all'interno di un macinasale e costa 9,5 eu per 40 gr, l'altro invece in un barattolo di vetro e costa 18,30 eu per 200 gr. Scelgo ovviamente il secondo, il macinasale non mi interessa e quindi mi conviene di più la confezione da 200 gr.

Il sito, Rifugio del gusto, non mi dispiace e ad un primo impatto la sensazione è positiva. Leggo che chi gestisce il sito ha un negozio fisico, una enoteca-enogastronomia. Da un certo punto di vista questo è positivo, esiste qualcosa di fisico e non si tratta, probabilmente, di qualcuno che dall'oggi al domani ha iniziato a vendere prodotti enogastronomici.

Vi sono prodotti molto diversi tra loro, vendono, ad esempio, anche le cantinette per refrigerare il vino, entro nella scheda prodotto dell'unica che c'è perchè il prezzo mi incuriosisce, purtroppo la foto piccola non si può ingrandire. Faccio un giretto, tanto per vedere il catalogo, magari trovo qualcos'altro da comprare. Non ci sono molti prodotti, alcune categorie sono un po' sguarnite. Invece, mi piace che abbiano inserito un glossario con i termini enogastronomici e degli articoli di approfondimento. Vado a vedere quante sono le spese di spedizione, ma nella pagina delle condizioni di vendita non trovo nulla, dove saranno? Non le trovo.

Proseguo, vorrà dire che me le indicheranno successivamente. Vado al carrello e qui succede una cosa strana, sotto al prodotto acquistato mi appare la scritta "spese di trasporto inserisci la destinazione della merce e premi "ok"[wait...]" evidenziata in giallo. Capisco che qualcosa non va e pochi secondi dopo mi appare una finestra con scritto "Uno script in questa pagina potrebbe essere occupato o aver smesso di rispondere. E' possibile fermare lo script adesso o attendere per vedere se lo script conclude la sua esecuzione", con i due pulsanti "Ferma script" e "Continua". Provo a continuare, ma niente da fare, mi fa passare alla pagina successiva, ma il problema sussiste. Fermo lo script, potrei proseguire nell'inserimento dei dati, ma non saprei quanto mi applicano di spese di spedizione. Non mi sembra il caso di proseguire.

Adesso chiamo, vediamo cosa mi dicono. Indovinate un po'? Non rispondono, probabilmente sono in ferie. Uffa e adesso? Il mio sale di Persia lo voglio, proprio oggi che mi ero decisa a comprarlo!

E così trovo un'altro sito che lo vende, Enogastronomia Di Leva, anche loro hanno un negozio fisico alle spalle. Il sito non è fatto male e inoltre mi colpisce una delle loro birre, ambrata con spezie orientali, bene adesso ci provo. Il sale blu di Persia costa 7,5 eu per 55 gr. Non pochissimo, ma meno del primo sito in cui l'avevo visto. Vedo che riprenderanno a spedire il 25 agsoto, è lunedì prossimo, posso aspettare.

Metto nel carrello il sale e scopro che devo registrarmi prima di iniziare a fare la spesa, uffi, inizio a stancarmi, ma il sale lo voglio e continuo. Mi mandano la password via mail, una rottura, ma vabbè, facciamo anche questo. La mail non arriva subito, resto in attesa. Intanto penso che cosa si deve fare per comprare un sale particolare. E sì, perchè sinceramente non saprei proprio dove trovarlo, qui nelle mie zone figuriamoci, forse a Milano, ma chi ha il tempo per andare in più negozi? Sto riprovando a scaricare la posta, ancora niente. Nel frattempo faccio una telefonata di lavoro. Proprio niente. Ecco mi è arrivata, stavo per mollare tutto e credo che molti nei miei panni lo avrebbero fatto. Faccio un giro e vedo quali altri sali ci sono. Trovo il sale azzurro dell'Iran, penso che potrei comprarli entrambi per poi fare una comparazione. Entro nella scheda prodotto, ma non è disponibile. Ok, compro il sale blue di persia e la birra. Aspetta, vado a vedre le spese di spedizione. Questa volta riuscirò a trovarle? Le trovo, sono 6 eu per un peso inferiore ai 3 kg.

Ok, vado, compro pensando sarà la volta giusta? Arrivo a scegliere la modalità di pagamento, carta di credito, do invio e mi rimanda a fare login, ma come? ero loggata che è successo? Faccio login di nuovo e mi è sparisce tutto dal carrello, aspetta, riprovo, ma questa è l'ultima volta, la mia pazienza ha un limite. Non è proprio la giornata per fare acquisti on-line. Bene, sono arrivata al riepilogo, ma sfido chiunque ad arrivarci, penso che la maggior parte degli utenti si sarebbero innervositi e avrebbero abbandonato molto prima di me. In alcuni momenti ti senti davvero impotente e, non avendo nessuno a cui rivolgerti (probabilmente al telefono non risponderanno perchè sono in ferie) ti senti spaesata.

Incredibilmente sono riuscita, ho finito e sono davvero esausta, mi sembra di aver scalato una montagna, sì proprio una montagna di casini

Commenti

Sono proprio curioso di vederlo e provarlo.
La nostra collezione di sali sta diventando sempre più "colorata" :)
Tra quello rosa dell'Himalaya, quello nero di Cipro, quello Rosso delle Hawaii, quello grigio dell'Atlantico...

Scritto da:  fradefra   | 25.08.08 16:30
---------------------------------------

il sale è come l'oro bianco! certe volte per averlo bisogna scatenare delle vere e proprie guerre...però spesso ne vale la pena. Anche io adoro il sale. Evviva!

Scritto da:  ominosalato   | 25.08.08 17:28
---------------------------------------

Oggi è arrivato il sale blu di Persia, a breve vi farò sapere come è e in quali ricette lo abbiamo impiegato.

Scritto da:  copertina75   | 27.08.08 15:58
---------------------------------------

Salve,
sono Francesco Chiavistrelli ed ho sviluppato i codici di "Rifugio del Gusto". Ho letto dei problemi riscontrati da copertina75 nel calcolo delle spese di spedizione. Ho fatto una verifica ed ho appurato che il problema descritto nel post si manifestava per gli utenti del browser Firefox.
Ho "patchato" ed adesso il calcolo delle spese di spedizione funziona anche con ff (mia versione 3.0.1).
Ringraziando gli utenti di questo bel sito e scusandomi per il malfunzionamento riscontrato mi è gradita l'occasione per porgere a tutti voi,

Distinti saluti,
Francesco Chiavistrelli

Scritto da:  Francesco Chiavistrelli   | 22.09.08 18:41
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter