Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Spezzatino alle arance e carote croccanti

scritto da fradefra

Ogni tanto mi capita di non saper che fare o di aver voglia di qualcosa di strano e diverso dalle solite cose. Così mi metto ad improvvisare. Come potete immaginare, qualche volta il risultato non è dei migliori, quindi non sempre vi indico poi queste ricette.

Stavolta questo Spezzatino alle arance e carote croccanti è invece venuto quasi come lo volevo. Perché quasi? Perché onestamente non sono molto soddisfatto del colore ed infatti ho deciso di lavorarci ancora. Il gusto però era ottimo, quindi la ricetta provvisoria ve la scrivo.

Ovviamente provatela se la carne leggermente dolce vi piace, altrimenti lasciate perdere, non fa per voi

Ingredienti per due persone

  • Spezzatino di scamone;
  • 4 carote;
  • sedano;
  • alcuni chiodi di garofano;
  • quattro pomodori piccoli;
  • due arance
  • un cucchiaio d'olio extravergine di oliva;
  • sale rosso delle Hawaii e sale fino normale;
  • Pepe nero.

Tagliate il pezzo di scamone contro la direzione della fibra muscolare, in pezzetti non troppo grandi. Se preferite, ditelo al macellaio ma spiegategli che vi serve per lo spezzatino.

Tagliate a pezzettini il sedano, mezza carota ed i 4 pomodori, mettete il tutto in una casseruola, aggiungete lo scamone, un cucchiaio di olio extravergine di oliva ed i chiodi di garofano. Spremete un'arancia e mezza, conservando l'ultima metà per la decorazione.

Salate con un pizzico del sale fino e cuocete per un'ora almeno a fuoco basso e con un coperchio. Meglio ancora, se avete tempo, fate cuocere per un'ora e mezza. Se serve (ma non dovrebbe), aggiungete poca acqua verso la fine.

Nel frattempo, in olio da frittura abbondante friggete le carote tagliate a strisce sottilissime. Potete usare l'olio extravergine di oliva o un olio di arachidi (se non vi sono persone allergiche tra i vostri ospiti). Quando saranno croccanti, toglietele e ponetele su un piatto con molta carta assorbente per rimuovere tutto l'olio.

Spegnete il fuoco sotto lo spezzatino, lasciate riposare dieci minuti nella casseruola, girate delicatamente e servite sui piatti, dopo avervi posto due fette di arancia per uno.

Spargete le carote, il sale rosso delle Hawaii e macinate al momento poco pepe nero.

Nota del cuoco
==================

Ovviamente mi rendo conto che non tutti hanno in casa il sale marino rosso delle Hawaii. Ok, se non lo avete non mettete nulla e salate quanto basta durante la cottura.

Per la carne, io ho scelto lo scamone perché lo spezzatino è tanto più buono tanto più è pregiato il taglio. Se non trovate o volete lo scamone, usate altri tagli, ma non scendete troppo con la qualità perché altrimenti lo spezzatino risulterà stopposo.

Il taglio di traverso rispetto alle fibre muscolari serve proprio ad evitare la stopposità della carne. Purtroppo non sempre lo spezzatino comprato già tagliato lo è nel modo appropriato.

Il pepe nero è importantissimo che sia macinato al momento, altrimenti vi perderete il suo magnifico aroma. Presto, comunque, avremo modo di parlarne più approfonditamente. Quello che vedete in foto, intanto, è il macinapepe di Facem, di cui vi abbiamo anticipato nel post I macinapepe Tre Spade.

Commenti

cercavo lo scamone perche mi diletto in cucina e quindi volevo sapere i vari modidi cottura. ho trovato sul vostro sito le varie ricette e sono rimasto molto sodisfatto grazie.

Scritto da:  sergio   | 15.03.10 08:24
---------------------------------------

Ciao Sergio, siamo contenti del fatto che tu abbia trovato ciò che cercavi. Benvenuto sul blog della nostra scuola di cucina.

Scritto da:  fradefra   | 16.03.10 08:28
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter