Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Stuzzichini alle mazzancolle

scritto da fradefra

Stavolta non si tratta di una vera e propria ricetta, ma della presentazione di alcuni stuzzichini realizzati con le mazzancolle, una varietà di gamberi, di semplice realizzazione. Stiamo provando un po' di cose che poi diverranno parte del nostro pranzo matrimoniale. Di ognuno vi diamo la foto, in modo che possiate vedere il risultato.

Se gli stuzzichini vi interessano, potete anche leggere quelli alternativi proposti da Daniele e i Pomodori secchi sottolio su cucchiaio di formaggio. Continueremo nelle prossime settimane a presentare altri stuzzichini, visto che spesso ci arrivano richieste in tal senso, a partire dal post Gigi - ricette, stuzzichini ed idee per un bar.

In comune tutti gli stuzzichini hanno la preparazione delle mazzancolle. Lessatele per qualche istante in acqua bollente, scolatele, lasciatele raffreddare, togliete il guscio esterno solo sulla parte della coda, evitando di staccare la testa. Incidete il dorso con uno spelucchino affilato e togliete lo stomaco.

In alternativa e se ci riuscite, potete evitate di lessarle e togliete il guscio a gambero ancora crudo. Se fate così, approfittatene per fare un buchino con uno stuzzicadente proprio alla fine della testa e sfilate lo stomaco sulla parte superiore del dorso.

In entrambi i casi, ponete le mazzancolle su una griglia caldissima per qualche minuto, girandole una volta.

Vediamo, a questo punto, le diverse ricette.

Il primo stuzzichino, lo vedete nella foto d'apertura, lo abbiamo chiamato Mazzancolle con salsa alla fragola ed è una invenzione di copertina75. La preparazione è semplicissima. La salsa si ottiene con panna da cucina e fragole tagliate a pezzetti, scegliendo quelle più rosse. Unite qualche filo di erba cipollina ed il quadretto è completato.

A sinistra, invece, vedete le Mazzancolla su salsa di prugna al rum e senape. Siamo partiti da una salsa di prugna acquistata tempo fa da copertina75 per una prova e rinforzata con una aggiunta di senape per conferirle maggiore carattere. Ovviamente potete variare la quantità di senape secondo i vostri gusti o sostituire la salsa con qualcosa di diverso. Non scegliete niente di troppo forte, però e meglio se il gusto è agro-dolce o dolce-piccante.

Lo stuzzichino è completato con erba cipollina e sale rosso delle Hawaii.

Qui abbiamo le Mazzancolla con farfalle di ananas e salmone affumicato, presentazione semplicissima. Le fragole sono semplicemente affettate, la farfalla si ottiene da due sottili fette di ananas tagliate da un quarto privato dalla fibra centrale, il salmone affumicato è semplicemente deposto sopra con alcune pieghe. Pochi secondi e tutto è pronto.

Completate con l'erba cipollina e un po' di pepe macinato al momento (ed intanto noi proseguiamo con le prove del macinapepe Tre Spade, che si rivela un aiuto prezioso).

Per le Mazzancolle all'estratto di fichi, ho usato questa riduzione in vendita on-line su Inari. Un prodotto enogastronomico artigianale che mi fa impazzire e che userei ovunque.

La preparazione è inutile descriverla, basta guardare la foto.

 

 

Chiudiamo la rassegna con gli Spiedini di Mazzancolla con Ananas e Fragole, con spruzzata di aceto balsamico.

Per ottenere l'effetto, abbiamo usato lo spruzza aceto Triggi, che qualche giorno fa ci è stato inviato per alcune prove e di cui presto vi racconteremo più in dettaglio.

 

Chiudiamo, rimandando al prossimo appuntamento, nel quale vi mostreremo altri stuzzichini che stiamo provando per il nostro matrimonio. Rubate pure le idee, se vi piacciono

Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter