Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Abbasso lo Spritz!

scritto da fradefra

Bevo l'Aperol ® da quando ero ragazzino e da allora è uno dei miei liquori preferiti. Servito come aperitivo o come parte di altri cocktails, penso che sia una delle più riuscite creazioni del ventesimo secolo.

Stessa cosa per quanto riguarda il Prosecco, ovviamente se parliamo del Prosecco vero, cioè quello fatto nella zona del Prosecco con uva Prosecco, meglio se in purezza. Già, perché il più delle volte non è così, purtroppo. Per tornare a noi, questo è uno dei degli spumanti che più mi piacciono. Lo bevo anche a tutto pranzo. Insomma, è uno dei miei vini.

Invece, trovo che lo Spritz sia il modo migliore per rovinare sia l'Aperol ® sia il Prosecco. Un vero disastro, che sta infestando il Veneto, anche se molti veneti ne vanno orgogliosi. Il bello è che si pensa di esportarlo nel mondo.

Lo Spritz poteva avere un senso nella sua versione antica ed originale di vino con l'acqua (e comunque a me non sarebbe piaciuto neppure così), ma quello attuale è una sorta di brodo che non ha alcun senso. Non sa del primo, non sa del secondo e l'insieme dei due non ha alcun gusto.

Insomma, abbasso lo Spritz.

Anzi, vorrei fare una petizione e raccogliere firme per vietarlo per legge Chi ci stà?

Tag: | | | |

Commenti

Io, io, fortissimamente io!

Lo hanno inventato i rozzi soldati austriaci che non riuscivano a bere il vino veneto senza annacquarlo. Che se lo bevano in Austria!

Pensa se invadevano il meridione: un bicchiere di primitivo o di cirò e morivano ...

Scritto da:  enis   | 13.03.08 11:17
---------------------------------------

:p

Scritto da:  fradefra   | 13.03.08 13:33
---------------------------------------

l'ho assaggiato solo una volta lo spritz, a Venezia, e mi era piaciuto tanto.. :-P

Scritto da:  Francesca   | 14.03.08 10:20
---------------------------------------

'A Spritz! Me provochi? Eh io te bevo...
Non facciamo scherzi: lo spritz è una bibita tipica tra Venezia e Trieste: nella prima il vino bianco viene accompagnato da acqua gasata e Aperol/bitterCampari/Select, mentre a Trieste le dimensioni aumentano e spesso il vino, anche rosso, è "spritzato" con una bibita (es: aranciata, pompelmo). Dovrebbe derivare dal tedesco "annacquare", ma vi posso assicurare che un giro per bacari a Venezia (CONSIGLIATISSIMO!!!) non ha nulla di allungato (ocio al canal). Saluti...

Scritto da:  david   | 18.03.08 13:20
---------------------------------------

Sono 10 anni che lo bevo quindi sarò di parte, però oltre ad amare il rito (che ultimamente si fa sempre più con le caraffe e meno con i bicchieri) io lo trovo squisito.
Certo, a me piace bello pesante, cmq che alla fine non sappia né dell'uno né dell'altro è assolutamente vero, tanto che lo beve anche chi non sopporta i due ingredienti separati.
Secondo me visto come "cocktail" per l'aperitivo e non bevuto a qualsiasi ora, non fa male a nessuno. ;-)

Scritto da:  Igor   | 27.03.08 18:56
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter