Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

L'abbigliamento del cuoco in cucina

scritto da fradefra

Un paio di settimane fa siamo andati da Medagliani a Milano a comprare un po' di abbigliamento per la cucina ed abbiamo pensato, approfittando dell'occasione per mostrarvelo, di darvi qualche indicazione che potrebbe esservi utile.

Nella foto vedete i pantaloni da cuoco che ho preso per me. Le sottili righine verticali rendono meno visibili le macchie. Li ho presi comodi perché in cucina bisogna muoversi senza troppi impicci. Scegliendo i pantaloni, controllate che le tasche siano di una stoffa solida, solitamente tela. Cucinando capita sempre di metterci dentro qualcosa di metallico, che facilmente poi le buca.

Facendo il conto col budget di cui disponete, scegliete la qualità, ma prestate attenzione anche alla quantità. Scelto il livello qualitativo che vi interessa, meglio avere cinque giacche che una sola bellissima ed all'ultima moda. Potersi cambiare spesso è molto comodo ed essere sempre puliti vi rende la vita in cucina più gradevole. Con questo non voglio convincervi a comprare capi che non vi piacciano, pur di spendere poco. Sto solo dicendo di pensarci un attimo e puntare sul giusto equilibrio tra qualità, estetica, quantità

Ovviamente non poteva mancare la giacca da cuoco, capo indispensabile per chiunque faccia della cucina anche una professione. È importante che sia di un buon cotone, tessuto igienico e di facile manutenzione. Non scegliete fibre sintetiche per evitare che qualche scintilla ve li faccia incendiare mentre siete vicini ad un fornello.

Io ho optato per un candido bianco senza parti colorate, per avere meno problemi col lavaggio e poter alzare un po' la temperatura.

Per il modello, accertatevi che gli occhielli siano solidi, che i bottoni non siano troppo strani e difficili da sostituire. Utile può essere la presenza dei fori sotto le ascelle per areare meglio il corpo.

Valutate bene la misura. Deve essere aderente per non avere troppe parti volanti che potrebbero infastidirvi durante il lavoro. Non sceglietela troppo stretta, perché vi darebbe fastidio muovendovi. Decidete da subito se la porterete con una maglietta sotto o direttamente sulla pelle, perché c'è differenze. Io, per esempio, una t-shirt sotto la tengo.

Ed eccomi in abbigliamento da cuoco nella cucina in conduco i miei esperimenti ed invento le mie ricette. Purtroppo non abbiamo ancora la nuova attrezzatura fotografica, quindi la foto è quello che è. Portate pazienza

Per le donne, la cosa si complica un po' perché devo dire che non abbiamo trovato molto, in termini di vestiario. Due le scelte: farsi realizzare qualcosa appositamente, scegliere dei capi unisex.
Se conoscete un negozio che venda abbigliamento da cucina professionale per le donne, segnalatecelo con un commento sotto all'articolo. Vedremo di farci un giro o di farci inviare qualche articolo.

Altro capo indispensabile è il grembiule da cucina, che ha varie funzioni a seconda delle proprie abitudini.

Sopra la giacca da cuoco serve per non sporcare eccessivamente quest'ultima quando si è impegnati in quelle attività in cui vi sono molti rischi di macchie ed unti o quando non si ha un cambio per la sera.

Ovviamente il grembiule può essere usato dalle donne che non hanno un capo specifico o da chi non ha la giacca. A tal proposito, va valutato se acquistare il modello senza la parte superiore o quello intero. Questione di preferenze estetiche e di abitudini.

Anche per il grembiule valgono le indicazioni date prima per il tessuto. Meglio il cotone, meglio se in tinta unita, meglio bianco o nero. Noi l'abbiamo scelto rosso per far legarci al nostro marchio, maisazi.com

Ed eccovi copertina75 che non ancora comprato qualcosa per sé ed attualmente usa il grembiule di cui parlavamo

Ha dovuto fare un nodo per adattarlo, ma il risultato l'abbiamo ritenuto piacevole. Lei lo indossa ogni volta che vuol andare al mare... ops, intendevo in cucina

L'unico aspetto negativo di questi grembiuli è dove tenerli. Per quanto grande sia una cucina, non c'è mai posto a sufficienza per tutto e nel nostro caso, considerato che siamo in due a cucinare, di grembiuli ne servono parecchi, anche perché non ci piace averli sporchi, quindi il cambio è frequente. Intanto ne abbiamo acquistati due per provarli, poi se li troviamo funzionali acquisteremo gli altri.

Ed eccomi col grembiule rosso sopra la giacca bianca. A dirla tutta, anche il torcione è bianco rosso, tanto per abbinarsi col resto

Ok, concludo questo post con una raccomandazione: non trascurate l'abbigliamento. Molti pensano che la cosa più importante sia cucinare bene e questo è vero, in parte, ma prestare attenzione all'igiene, alla propria presentazione, alla propria sicurezza è altrettanto importante.

Conosco un direttore che dopo aver organizzato un importante evento presso un noto ristorante, l'ha disdetto all'ultimo giorno solo per aver visto il cuoco, che si presentava malissimo. Giusto o no che sia, questo comunque testimonia l'importanza della cosa e suona grosso modo come "Non mi va di mangiare dove c'è un cuoco trascurato".

Commenti

Con la presente siamo per presentarci come azienda cinese che produce e commercializza l’abbigliamento sia da uomo che da donna.
HANGZHOU FORASIA DISTRIBUTION LIMITED e’ una societa’ cinese che ha maturato 15 anni di esperienza nel commercializzare l’abbigliamento (camicie, abiti, cravatte, calze,intimi, costumi da bagno, piumini, seamless, sciarpa, foulards, maglierie, magliette, jeans, felpe, tricot, T-Shirt, Polo-shirt, pelle……).
I nostri migliori clienti sono gruppi di acquisto europei.
Ci farebbe piacere iniziare a collaborare poiche’ riconoscendo in voi un’azienda primaria del settore e avendo ben chiare le nostre possibilita’ riteniamo la sinergia tra le nostre due realta’ possibili.
Per farvi aver la nostra migliore offerta attendiamo le vostre caratteristiche e specifiche. Siamo pronti a fornirvi i suddetti prodotti.
Attendo una Vostra conferma con l’occasione Vi porgo distinti saluti.


GIULIANO/QIU CI GANG managing director

杭州富亚贸易有限公司
HANGZHOU FORASIA DISTRIBUTION LIMITED

杭州市假山路8号新青年广场A座1616室
Rm 1616, Unit A, New Youth Plaza
8 Jiashan Road, Hangzhou, China
TEL: 0086-571-88938696 87380319
Fax: 0086-571-88938676
M.P: 0086-13858189657


Scritto da:  qiu cigang/giuliano   | 06.11.07 09:41
---------------------------------------

Giuliano, forse c'è un'incomprensione. Noi non ci occupiamo di abbigliamento, ne scriviamo soltanto e solo se si tratta di abbigliamento per cuochi.

Grazie dell'interesse, comunque.

Scritto da:  fradefra   | 06.11.07 10:41
---------------------------------------

complimenti,i vostri consigli mi sono piaciuti.Però lavorando a pamplona in Spagna il rosso mi sà proprio che è sacrificato.Cosa mi consigliate in alternativa?grazie,un collega

Scritto da:  gianni.   | 05.09.08 20:38
---------------------------------------

Guarda, col nero, col bianco, col blu scuro, con il nero antracite non sbagli mai.
Ciao e benvenuto sul blog.

Scritto da:  fradefra   | 05.09.08 23:36
---------------------------------------

ma si può tenere la fede in cucina?????

Scritto da:  alessio   | 09.11.08 11:36
---------------------------------------

No, Alessio, chiunque manipoli alimenti, non dovrebbe avere orologio, bracciali ed anelli. Qualcuno fa eccezione per la fede, io la tolgo.

Non perché sia sporca, ma perché impedisce di lavare bene sotto, dove ci sono sempre depositi batterici.

Scritto da:  fradefra   | 10.11.08 11:09
---------------------------------------

Buopomeriggio, volevo porvi una domanda, devo cucire il logo della scuola che frequenta mia figlia sulla giacca da cuoco sapete dirmi dove và cucita? In alto a sinistra o l'opposto e in corrispondenza di quale bottone? Grazie della disponibilità ana maria

Scritto da:  anna maria   | 02.03.09 15:27
---------------------------------------

Non credo che esista un posto preciso, l'ho visto in varie posizioni. Penso che la cosa migliore sia chiedere alla scuola stessa.

Benvenuta sul blog :)

Scritto da:  fradefra   | 02.03.09 17:15
---------------------------------------

Siamo una azienda che produce e commercializza
abbigliamento professionale.
Verso fine gennaio 2010 pubblicheremo il nuovo sito e-commece.
Potrete trovare tanti articoli di Vs. interesse.
I nostri prodotti sono di produzione Italiana
Arrivederi e Buone Feste

Scritto da:  MARISA   | 18.12.09 11:57
---------------------------------------

Bene Marisa, quando avrete il sito pronto, contattateci. Ci farà piacere provare un vostro capo nella nostra cucina :)

Scritto da:  fradefra   | 18.12.09 15:20
---------------------------------------

Abbiamo creato due nuove giacche pensate esplicitamente per le donne che lavorano in cucina , una linea esclusiva che esalta la femminilità.
Sono disponibili capioni prova gratuiti previo richiesta.
Vi invito alla prova.
Saluti da Max

Scritto da:  max   | 17.01.10 15:50
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter