Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Insalata di spinaci crudi, funghi e limoni

scritto da fradefra

Più veloce di così, si muore. L'insalata spinaci, funghi e limone si prepara in pochi minuti e gli ingredienti sono tre, oltre ai soliti sale ed olio.

Per gli spinaci, lasciate perdere Braccio di Ferro. Il fatto che siano ricchi del famoso metallo è solo una bufala nata da un errore di valutazione numerica, data dallo spostamento sbagliato di una virgola. Di proprietà, però, ne hanno molte altre, come, ad esempio, d'essere ricchi di Acido Folico, di grande aiuto per il sistema immunitario.

Di origini probabilmente persiane, sono stati resi famosi da Caterina de Medici che se li portò con sé, quando andò sposa al futuro re di Francia.

Ingredienti per due persone:

  • Spinaci freschi a foglie intere
  • Funghi di coltivazione
  • Mezzo limone
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale dell'Atlantico francese (o sale fino)

Lavate velocemente e bene le foglie di spinaci, rimuovendo l'attaccatura e la terra. Tagliatele a grandi pezzi o lasciatele intere.

Pulite i funghi, tagliateli a fette alte un millimetro o poco meno, aggiungeteli agli spinaci.

Con un coltello molto affilato, tagliate a fettine sottilissime mezzo limone e unite al resto.

Completate con olio extravergine di oliva leggero (consiglio il Fruttato Delicato di Athena) e sale dell'Atlantico francese.

Nota del cuoco
==================

Non lasciate a mollo nell'acqua le foglie degli spinaci, perché perderebbero le loro proprietà. Se vi paiono troppo dure, sbollentatele pochissimi minuti e poi passateli in acqua ghiacciata. Anche così, però, perderete parte dei loro valori nutritivi.

Il limone, se volete, potete sostituirlo con un lime. Il sapore sarà più delicato e meno acido.

Se non trovate gli spinaci freschi, potete usare quelli surgelati, ma il gusto ne risentirà leggermente. Se invece prendete quelli in busta, preferite quelli non troppo tagliati.

Tag: | |

Commenti

Buonissima quest'insalata! se posso suggerirei un'altro abbinamento interessante "Spinaci e arance" Ciao

Scritto da:  Giovanna   | 21.05.07 15:48
---------------------------------------

Grazie Giovanna. Le arance mi piacciono molto nell'insalata, un po' meno a mio figlio che un giorno m'ha detto "Franci, mi fai una insalata normale, senza metterci le arance?" :-P

Scritto da:  fradefra   | 21.05.07 17:52
---------------------------------------

Francesco, scusa se mi permetto, ma alcune precisazioni sono d'obbligo: e` vero che gli spinaci non sono una fonte primaria di ferro, ma ne hanno cmq un buon quantitativo, il guaio e` che, cuocendoli in modo improprio, molto del ferro si perde nell'acqua di cottura. Ci sono cmq cibi che ne contengono molto di piu' e in forma anche piu' assimilabile.

L'acido folico: e` una preziosa vitamina (B9) ma ha poco a che fare con il sistema immunitario. E' importantissima per la prevenzione della spina bifida ed aiuta moltissimo a ricreare i globuli rossi che ogni tre mesi (piu' o meno) vengono distrutti...per chi e` microcitemico si distruggono pure piu' facilmente...da qui anche l'importanza di legare meglio il ferro all'emoglobina.

Per il sistema immunitario la vitamina C ha un ruolo primario soprattutto se agisce in sinergia con A ed E.

Ciao.

Scritto da:  Elisa   | 21.05.07 18:00
---------------------------------------

Elisa, permettiti, permettiti :-) che un po' di precisione in più non guasta mai :-)
Allora, per quanto riguarda il ferro, sono d'accordo con te, naturalmente. Non ce n'è tanto quanto si pensasse, comunque non è poco (anche se per esempio i fagioli ne hanno di più).
Per quanto riguarda invece gli effetti benefici sul sistema immunitario avevo fatto delle ricerche tempo fa per alcune cose che avevo scritto e la cosa era riportata sui testi che avevo letto. Comunque, visto quanto dici, magari approfondisco :-)
Ciaooooo

Scritto da:  fradefra   | 21.05.07 21:37
---------------------------------------

Francesco, i legumi sono un'ottima fonte di ferro...mi sono curata una brutta anemia sideropenica grazie alle lenticchie...mi e` bastato mangiarle una volta a settimana...per chi, come me, odia il fegato sono una valida soluzione!

Scritto da:  Elisa   | 22.05.07 10:50
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter