Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Frutti di mare come acquistarli freschi

scritto da FabioDellOrto

La freschezza è un importante criterio di scelta che condiziona l’acquisto di buona parte dei prodotti alimentari in commercio; nel caso dei frutti di mare assume maggiore importanza perchè venendo a mancare la freschezza essi sarebbero tossici e potrebbero causarci una intossicazione.
Stamane, avendo “in progetto” di scrivere questo articolo, sono sceso dal mio ufficio al reparto pescheria di Gbianchi, il cash & carry dove lavoro, per chiedere al capo reparto qualche utile consiglio per acquistare dei frutti di mare freschi.

La prima cosa da fare dovrebbe essere una verifica dei gusci, devono essere lucidi e ben serrati non prendendo per esempio in considerazione cozze e ostriche aperte con l’animale ben visibile in quanto sono da ritenere avariate.
Alcuni frutti di mare come i tartufi o le capesante, presentano talvolta le valve schiuse: se picchiettandole queste si chiudono, potete acquistarli fiduciosi; se invece rimangono aperte l’animale è sicuramente morto.
Aprendo le valve di un mollusco se questo è fresco risulta pieno, con la superficie tesa, umido vitale, con reazioni agli stimoli rapide; se invece è stato pescato da molto oppure è stato mal conservato, presenta carni asciutte ed è statico anche se sollecitato con una punta di un coltello o con qualche goccia di limone.
Di conseguenza se nell’aprire un frutto di mare questo non oppone resistenza, significa che non è reattivo ed è quindi da scartare.
Un’ultima e definitiva prova della freschezza dei frutti di mare è l’esame olfattivo. Verificate cioè che l’odore dei frutti di mare sia salmastro, marino, e non dolciastro, ammoniacale, fecale o comunque penetrante.

Commenti

Buongiorno, vorrei sapere che sintomi possono dare dei frutti di mare avariati. Grazie.

Scritto da:  Antonia Rustighi   | 23.11.09 15:53
---------------------------------------

Ciao Antonia, frutti di mare avariati possono dare parecchi sintomi. Si va dalla semplice pesantezza di stomaco, ai dolori più forti, vomito, febbre, senso di stordimento, ecc.

In questi casi, comunque, è sempre preferibile rivolgersi ad un dottore o nei casi urgenti al Pronto Soccorso.

Scritto da:  fradefra   | 24.11.09 07:24
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter