Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Il mosto al cioccolato, di Inari

scritto da fradefra

Come vi avevo scritto in Mosto al cioccolato - anticipazioni, ero piuttosto curioso per questo nuovo prodotto di Inari. Simpaticamente Stefano me l'aveva mandato, io l'ho provato ed eccovi qualche considerazione.

Il primo commento, tutto di getto è: ottimo!

Veniamo agli ingredienti. Mosto cotto, beh questo era evidente, cacao, agrumi, rum, vaniglia e zucchero. Non dovrebbero esserci problemi per chi soffre di allergie.

Appena tolto il tappo si sente un forte odore di cioccolato, con sentore di ciliegia, probabilmente dovuta al mosto. Il profumo è speziato di vaniglia, con il cacao che pare essere nell'aria ed entrare nel naso. Si nota anche una leggera presenza di agrumi, probabilmente arancia.

In bocca gli agrumi si fanno più presenti e si sente anche qualche pezzettino di scorza. Il cioccolato non risulta eccessivamente dolce, il mosto è un po' più presente che nel profumo.

Al primo assaggio, sarò sincero, ce lo siamo mangiato col cucchiaino. "Fine!" - direte voi ed in effetti sembrava di vedere quei bambini che quando i genitori sono assenti riescono a mettere le mani sulla marmellata

In cucina abbiamo preparato, invece, il Filetto al mosto e cioccolato, di cui abbiamo già scritto. Un buon piatto, se vi piace la carne dolce. Varie volte lo abbiamo usato come colazione sulle fette di pane ed anche così ha mostrato il suo valore.

Abbiamo altre idee, comunque. Ve ne parleremo in seguito, appena riusciamo a fare altre prove.

Commenti

Uhmmm mi hai fatto venire una volgia di assaggiarlo... slurp:-P

Scritto da:  Francesca   | 05.02.07 11:23
---------------------------------------

beh, in effetti anche noi l'abbiamo quasi finito :-)

Scritto da:  fradefra   | 05.02.07 11:35
---------------------------------------

io in questo periodo sto provando la "Crema vulcanica di peperoncini" del buon Stefano :D

anche se molto forte, veramente consigliata...

Ciao Gio

Scritto da:  Gio   | 05.02.07 16:47
---------------------------------------

Bene, poi facci sapere qualcosa di più preciso, Gio. Benvenuto :-)

Scritto da:  fradefra   | 06.02.07 23:06
---------------------------------------

beh a dir la verità non é che abbiamo molto da aggiungere, essendo un appassionato di piccante e di peperoncini ho provato a mettere la crema un po' ovunque, nella pasta, nel puré, e in tanti altri cibi dove può soggettivamente piacere un gusto piccante...

al contrario a chi non piace é assolutamente sconsigliato, perché é veramente forte...

gli ingredienti sono pochi e semplici (peperoncini piccanti 82%, olio di oliva, aceto, sale).

Scritto da:  Gio   | 07.02.07 13:21
---------------------------------------

Ok, grazie :-)

Scritto da:  fradefra   | 07.02.07 13:50
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter