Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Agglomerato di quarzo per il top della cucina

scritto da fradefra

Da quando abbiamo deciso di dare un nuovo spazio al Maisazi Lab, ve ne abbiamo scritto in Maisazi cerca un spazio-laboratorio, non perdiamo l’occasione per mettere assieme le informazioni che ci serviranno per portare avanti il nostro progetto.

Giovedì eravamo in zona Porta Romana, a Milano, ed aspettavamo che iniziasse un corso. Dato che c’era un negozio che esponeva delle belle cucine, ne abbiamo approfittato per fare due chiacchiere con l’architetto (era una lei).

In particolare, ci siamo soffermati sui piani di lavoro, dato che la cucina che vogliamo realizzare deve avere caratteristiche professionali.

Ci è piaciuto molto un materiale, l’agglomerato di quarzo. Visivamente si presenta come una pietra o un marmo. Può essere lucido o opaco, perfettamente liscio o un po’ granuloso in modo da imitare la pietra.
Interessante è il fatto che resiste benissimo alle macchie, essendo molto meno poroso del marmo.

È costituito da quarzo (minerale durissimo) miscelato a resine poliestere catalizzate a caldo. Le lastre sono in grandi dimensioni, consentendo di avere un top senza alcuna fessura o congiunzione.

L’agglomerato è inattaccabile dagli unti e dagli altri liquidi normalmente presenti in una cucina. Stessa resistenza ha ai soliti solventi, anticalcare compreso.

Ovviamente il costo è quello che ci si può aspettare. Si va dalle 500 euro al metro quadro, sino a 1.200 euro, in funzione del colore scelto.

Commenti

state pensando a cose in grande! Non avevo sentito parlare di questo quarzo, ero rimasta al marmo. Mi piacerebbe vederne la foto, per percepirne anche l'estetica. Comunque le sue caratteristiche lo rendono molto interessante. Ahimè, le cose più sono belle e più costano. Ciao!

Scritto da:  Francesca   | 14.01.07 09:35
---------------------------------------

anchi'io cono interessato. A proposito come mai non una cucina professionale con il piano completamente in acciaio???

Scritto da:  Angelo_ew   | 15.01.07 15:02
---------------------------------------

In effetti stiamo valutando anche l'acciaio. Però ricordiamo che si tratta di una casa laboratorio, quindi anche l'occhio vuole la sua parte. Vedremo. Per ora la cosa importante è trovare il locale.
Anzi, se qualcuno ne ha uno disponibile, si faccia avanti :-)

Francesca, oggi siamo andati a fare le foto dell'agglomerato. Tra qualche giorno copertina75 le pubblica.

Scritto da:  fradefra   | 15.01.07 21:38
---------------------------------------

Ciao, anch'io sto valutando se metterlo nella mia cucina o meno... il problema da decidere e solo sul prezzo!! ci siamo fatti fare una cucina in stile Moderno con 7,80m di piano lavoro .. Abbiamo messo in preventivo l'Agglomerato di Quarzo bianco tutto tempestato di riflessi lucidi .. il costo del Top si aggira sui € 2300,00 tenendo presente che ci fanno il 50% sul prezzo!!!

Scritto da:  nene   | 12.03.07 19:31
---------------------------------------

Ciao nene, benvenuta. In effetti l'agglomerato di quarzo costa... Vediamo se riusciamo a metterlo nel nostro laboratorio, magari con qualche super-sconto di un produttore.

Scritto da:  fradefra   | 13.03.07 10:16
---------------------------------------

Buonpomeriggio!
Vorrei sapere da Nene (sempre se è possibile) chi le fa un prezzo così buono e se si tratta di 7.8m lineari o metri quadri. Anche io sto cercando di arredare la cucina e vorrei molto il top in quarzo, per una cucina di 2.5 metri quadrati circa di top mi hanno fatto un prevenetivo di 1900 euro.

Scritto da:  Lolly   | 18.04.07 17:18
---------------------------------------

Ciao Lolly, purtroppo non so se Nene ti risponderà. Infatti non tutti i visitatori seguono i commenti. Aspettiamo, comunque :-)
Benvenuta, a proposito.

Scritto da:  fradefra   | 18.04.07 18:27
---------------------------------------

Grazie del benvenuto!
Bel sito, a proposito!

Scritto da:  Lolly   | 19.04.07 10:48
---------------------------------------

ho intenzione di rimodernare la mia cucina tenendo gli stessi mobili ma sistemandoli in modo diverso quindi avrei bisogno di un top nuovo. Il mio nuovo piano sarà lungo in tutto 4 metri, naturalmente mi piacerebbe averlo intero senza nessuna giuntura! Posso avere notizie sul vostro prodotto e anche sapere dove e chi contattare per vederlo e sapere i costi tenendo conto che abito a Torino? grazie anticipatamente

Scritto da:  lucia   | 10.12.07 09:21
---------------------------------------

Ciao ,
vorrei un'informazione : ho acquistato un top cucina quarzo nero e presenta alcune imperfezioni: in particolare una è molto visibile, si tratta di un piccolo 'pallino' ben visibile, non in superficie, ma all'interno , e il produttore mi dice che è normale, che si tratta di un maggior aagglomerato del prodotto. io farei sostituire il piano (la cucina è nuova, non vedo perché già il top debba avere questa imperfezione). continuano a dirmi che è normale, mi dareste un consiglio?

grazie

Scritto da:  stefania   | 04.03.08 11:50
---------------------------------------

Purtroppo, Stefania, è possibile che abbiano ragione loro. Ti invito a sentire un perito. La vedo dura, comunque.

Scritto da:  fradefra   | 04.03.08 12:53
---------------------------------------

Giovedì scorso mi hanno montato la cucina nuova con un piano in quarzo nero lucido, che mi sono accorta, dopo averlo lavato con acqua e sapone, presentare alcune imperfezioni con delle speci di "colature", inoltre l'alzatina che va contro le piastrelle non è bella nera.. ha delle macchie biancastre secondo me dovute alla polvere che si è impastata al quarzo in fase di taglio....lo farò presente al mobiliere ma casomai si rifiutasse di venirmi incontro, qualcuno sa se esiste un prodotto da poter stendere per uniformare l'aspetto ed il colore?
Grazie!

Scritto da:  Olga   | 17.03.08 12:30
---------------------------------------

Olga, bisognerebbe vederlo, ma temo che ci sia poco da fare. Se il problema è strutturale o di impasto, non credo si possa far molto se non sostituirlo.

Va anche detto che per alcuni produttori, le cose che hai indicato potrebbero non essere difetti, ma normale margine di tolleranza. Spero che tu non abbia troppi problemi :)

Scritto da:  fradefra   | 18.03.08 07:06
---------------------------------------

Salve a tutti Ho un'azienda di lavorazione marmi ragazzi posso offrirvi quarzo per le vostre cucine a prezzi molto ragionevoli contattatemi

Scritto da:  sacco salvatore   | 13.05.08 22:35
---------------------------------------

Ciao Salvatore, però per essere contattato ci devi indicare un tuo recapito telefonico o la email.

Benvenuto sul blog.

Scritto da:  fradefra   | 14.05.08 06:53
---------------------------------------

Gradirei gentilmente avere informazioni di quelle pagliuzze lucenti che si vedono all' interno dell'agglomerato. Dovrebbero essere specchi frantumati e so che han stessa area ma perimetro diverso.
Volevo sapere se ci sono macchinari appositi per frantumare questo tipo di vetro e nomi di aziende che lo fanno.
In attesa di una vostra risposta,
ringrazio vivamente
Elisa

Scritto da:  elisa   | 04.09.08 16:59
---------------------------------------

Ciao Elisa, i frammenti che vedi possono essere vari materiali, come vetro, quarzo, silicati ed altro ancora.
Considera che ci sono tanti tipi di agglomerato.

Non conosco nomi che lo facciano, questo è un blog enogastronomico, l'agglomerato lo consideriamo solo come aspetto di arredamento della cucina, non trattiamo la cosa in sé.
Benvenuta sul blog :)

Scritto da:  fradefra   | 04.09.08 22:45
---------------------------------------

ciao a tutti io ho appena messo l'agglomerato nella mia piccola cucina è bellissimo ma vorrei indicazioni per la prima pulizia perchè manca di lucentezza onde evitare di fare danni con tutto quello che si trova in commercio

Scritto da:  michela   | 30.09.08 15:26
---------------------------------------

Ciao Michela, benvenuta.
Stai attenta, perché quello che noi chiamiamo semplicemente agglomerato, può essere un'infinità di materiali e tecnologie.
Spesso i sistemi di pulizia sono diversi, perché hanno diverse caratteristiche chimiche.

Ti suggerisco di chiedere a chi lo ha prodotto, per evitare di danneggiarlo col detergente sbagliato. In particolare, non usare mai prodotti a base di cloro, salvo diversa indicazione.

Scritto da:  fradefra   | 01.10.08 08:01
---------------------------------------

Ciao a tutti del forum.
Pure a me e' arrivato il top della cucina (quazo nero),che presenta degli aloni,dovuti all'imballaggio,probabilmente colla!!
Ho provato a pulirlo ma nulla,l'azienda che me l'ha venduto mi dice che tra qualche mese spariraano da soli?????mah... che ne pensate?

Scritto da:  Denis   | 23.01.09 16:59
---------------------------------------

Ciao a tutti del forum,sono uno dei titolari dell'itm service,ditta che si occupa di progettazione d'interni.Trattiamo anche cucine componibili e di conseguenza realizziamo in collaborazione con i nostri marmisti coperture in marmo,granito e il famoso agglomerato di quarzo.Nel sito troverete delle spiegazioni in merito alle caratteristiche di queste coperture.Ringrazio per la vostra attenzione e saluto cordialmente.

Scritto da:  fabrizio   | 05.03.09 00:58
---------------------------------------

Ciao Fabrizio, sul sito che hai indicato non ho trovato alcuna spiegazione sugli agglomerati. Puoi indicarci tu la pagina?
Benvenuto sul blog, nel frattempo.

Scritto da:  fradefra   | 05.03.09 07:39
---------------------------------------

sono un marmista, se volete potete richiere preventivi per piani in agglomerato di quarzo

Scritto da:  larini roberto   | 29.03.09 20:32
---------------------------------------

Ciao Roberto, però ci devi dare il tuo numero di telefono, l'email o qualche altro riferimento, altrimenti i visitatori interessati non sanno come contattarti.
Benvenuto sul blog :)

Scritto da:  fradefra   | 30.03.09 08:06
---------------------------------------

ciao, sono roberto,la mia email e' la seguente
larinimarmi@interfree.it

Scritto da:  larini roberto   | 31.03.09 22:12
---------------------------------------

il mio piano in quarzo si è lesionato qualcuno sa se si può riparare, se si , come?

Scritto da:  maria   | 08.05.09 09:07
---------------------------------------

Ciao Maria, temo che ci siano pochi rimedi alle lesioni. Prova a sentire uno specialista o un negozio di arredamento.

Scritto da:  fradefra   | 08.05.09 09:33
---------------------------------------

Ciao a tutti, sono di passaggio quindi vorrei solo un consiglio...
Come tutti voi anche io ho un piano in quarzo nero purtroppo, non so se e' un bene o un male. Ma comunque e' bello ne vale la pena. Volevo chiedervi.. Ma il quarzo ha bisogno di un trattamento periodico per mantenere la sua lucentezza? Mi hanno consigliato AVIOL la benzina bianca. Va bene?
Attendo qualche consiglio. A presto MAX

Scritto da:  MAX   | 14.09.09 11:26
---------------------------------------

Mi spiace, Max, per quanto riguarda la lucentezza, non saprei dirti. Meglio chiedere ad un negozio specializzato, noi siamo cuochi e ci occupiamo di cucina nel senso che le usiamo :)

Scritto da:  fradefra   | 14.09.09 12:22
---------------------------------------

Ho un piano cucina in quarzo nero lucido. In un punto, abbastanza circoscritto ma assai visibile, ha perso lucidità e brillantezza. In controluce sembra addirittura macchiato. Cosa posso fare ? Grazie.

Scritto da:  roberto   | 14.12.09 13:41
---------------------------------------

Roberto, temo che non ci sia molto da fare :(

Scritto da:  fradefra   | 14.12.09 17:25
---------------------------------------

ciao a tutti,necessito urgentemete di un grosso consiglio,ho appena ordinato la mia cucina nuova,con un piano in quarzo bianco da me tanto desiderato da 3,50.
oggi vengo contattata dall'aredatore che mi dice che un piano cosi' grande non esiste,e che il piano verra' fatto in due pezzi...ma sendo me verra una schifezza...
come posso risolvere???????
grazie mille attendo con ansia consigli.
lucia

Scritto da:  lucia   | 27.01.10 00:38
---------------------------------------

Temo che non ci sia nulla da fare, Lucia. L'unica è risolvere il contratto, dicendo che avrebbero dovuto dirtelo prima.

Scritto da:  fradefra   | 27.01.10 18:41
---------------------------------------

ciao sono Marianna dovrei comprare un piano in quarzo mi piacerebbe sapere da qualcuno quanto costa al m. e se è buono come materiale.Grazie in anticipo.

Scritto da:  marianna   | 19.02.10 16:07
---------------------------------------

Sì, Marianna, vi sono ottimi piani in quarzo. Dove comprarlo ed il costo, onestamente, non saprei dirti. Noi ormai abbiamo comprato quello in acciaio, quindi non mi sono più informato.

Scritto da:  fradefra   | 20.02.10 06:58
---------------------------------------

Ragazzi, compratevi un piano in granito naturale (roccia ignea) che resiste agli attacchi acidi. La natura vi offre migliaia di colori e venature uniche. L'agglomerato di quarzo costa molto solo per ragioni di marketing, in realtà i costi alla produzione sono bassissimi. Un granito naturale dura tutta la vita, ha bassissima manutenzione e rende unica la vs. cucina.

Scritto da:  giancarlo   | 18.09.10 21:54
---------------------------------------

Ciao Giancarlo, concordo anche io sul fatto che che il granito naturale sia molto bello. L'unico suo lato negativo è una certa porosità che gli fa assorbire le macchie. Se uno se ne frega, è il massimo :)

Scritto da:  fradefra - cuoco corsi di cucina maisazi   | 19.09.10 08:56
---------------------------------------

Ciao fradefra, la porosità del granito è molto bassa e comunque bisogna trattare il piano con prodotti antimacchia di buona qualità. Ne esistono anche agli ioni d'argento con proprietà antibatteriche e comunque con certificato di idoneità al contatto con i cibi. Anche i piani in agglomerato di quarzo vengono comunque trattati, sopratutto quelli "con effetto spazzolato" che adesso sono di moda.

Scritto da:  Giancarlo   | 30.09.10 23:39
---------------------------------------

ciao a tutti...ho appoggiato la scatoletta di tonno sul piano in quarzo nero..e mi è rimasto il segno dell'olio...qualcuno conosce un rimedio? grazie!!!!!!!!!

Scritto da:  chiara   | 13.05.11 10:27
---------------------------------------

Chiara, se l'olio è stato assorbito dal piano, non c'è più nulla da fare. Mi spiace.

Scritto da:  fradefra - cuoco corsi di cucina maisazi   | 13.05.11 10:33
---------------------------------------

sono un marmista della lombardia.se volete qualche consiglio sui prezzi e materilali scrivetemi al seguente indirizzo: perego_marmi@libero.it

Scritto da:  alberto   | 01.06.11 20:56
---------------------------------------

Salve
Vorrei sapere se è possibile avere un piano di lavoro in quarzite lungo 380 cm e profondo ca 70 cm.
Grazie

Scritto da:  thoimas   | 16.10.11 12:41
---------------------------------------

Non sapremmo, Thomas, dovresti chiedere ad un produttore :)

Scritto da:  fradefra - chef corsi di cucina maisazi   | 17.10.11 18:30
---------------------------------------

sono un arredatore e noto molte domande. Relativamente ai costi un agglomerato non costa moltissimo, quelli a cui scrivono che costa migliaia di euro, avranno una cucina tipo pista atterraggio... costano a ml. ca 250,00 listino, poi vanno considerati i fori ( esistono delle finiture a 250/300 euro a ml compreso fori e alzatina...)
ciao

Scritto da:  moreno   | 26.02.13 15:08
---------------------------------------

Grazie delle informazioni, Moreno e benvenuto sul blog.

Scritto da:  fradefra - Chef corsi di cucina maisazi   | 03.03.13 11:46
---------------------------------------

Buongiorno, ieri mi è caduto il contenitore dello zucchero sul piano in agglomerato e si è scheggiato, il pezzo che si è tolto è grande come una moneta. È possibile riparato? Magari usando una resina?

Scritto da:  Tiziano   | 12.03.13 13:53
---------------------------------------

Tiziano, esistono molti tipi di agglomerato, alcuni forse si possono riparare, altri no. Prova a sentire chi te lo ha venduto.

Scritto da:  fradefra - Scuola di cucina maisazi   | 15.03.13 15:55
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter