Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

La mela Annurca

scritto da copertina75

Nel nostro giro al mercato ortofrutticolo di Milano, ci siamo imbattuti, in mezzo a mille altri tipi di frutta e verdura, in una bella cassettina di mele Annurche, che potete ammirare nella foto. Con mio stupore ho scoperto che fradefra non conosceva questo tipo di mela!

In effetti è poco presente nei supermercati o lo è solo nella sua stagione (ottobre-novembre). Avendo la mamma di origine campana io la conoscevo e alcune volte l’avevo assaggiata. Sicuramente la mela Annurca non si può dire che abbia un bell’aspetto. Piccolina e con un colore opaco e poco definito, sembra la cenerentola tra le sue sorellastre Starke, Golden, Fuji, Smith ecc.
Se però non ci si sofferma troppo sul suo aspetto e si passa oltre, si sarà ricompensati dal suo profumo dolce, dal gusto leggermente acidulo e insieme di grande sapidità.

Inoltre, a differenza di altre varietà di mele, ha delle qualità organolettiche e degli aspetti nutritivi in più, come il valore dietetico della fibra, degli zuccheri e degli acidi organici.

L’Annurca si produce tradizionalmente in queste aree: napoletana Giuglianese-Flegrea, casertane di Maddaloni, Aversa e Teano e beneventane delle valli Caudina e Telesina. Dal 2003 è diventata un prodotto IGP.

Il suo nome deriva da una pratica naturale che porta alla maturazione chiamata "nannurca" dal latino indulco (addolcire). I contadini dispongono sul terreno uno strato di legno tranciato su cui adagiano le mele ancora verdi, che poi vengono periodicamente girate, scelte e selezionate. Nelle giornate più calde perchè non si danneggino, si dispongono frasconi di castagno e la sera, per evitare che perdano parte della percentuale dell'acqua contenuta all'interno, si annaffiano.

Penso che ne comprerò alcune per farne una torta. A presto con i risultati!

Tag: | |

Commenti

Be è una notevole sorpresa che qualcuno al di fuori della Campagna apprezzi le Annurca,
p.s. le migliori Anurche sono quelle provenienti dai terreni calcarei, come lei ha fatto notare l'Annurca non ha un bel aspetto esteriore, ma quando la si addenta c'è un trionfo dei sapori, non come le altre mele che sono belle fuori, ma come spore fanno discutere.

Scritto da:  ARKIN   | 13.11.06 19:46
---------------------------------------

Concordo con te Arkin, la mele Annurche hanno un sapore veramente gradevole e particolare... come si dice... brutta fuori ma buona dentro ;-)

Scritto da:  copertina75   | 14.11.06 12:16
---------------------------------------

La Pro Loco "Valle" è lieta di annunciarvi che, a Valle di Maddaloni, nei giorni 25 e 26 ottobre 2008 sarà presentata la XVI Edizione della Sagra della Mela Annurca. Saranno presenti numerosi stands di melicultori e possibilità di degustazione e acquisto di mele annurche prodotte in zona e suoi derivati.
Vi Aspettiamo numerosi!

Scritto da:  Pro Loco   | 01.08.08 10:55
---------------------------------------

Grazie ai rappresentanti della Pro Loco Valle per averci segnalato la manifestazione e benvenuti sul blog :)

Scritto da:  fradefra   | 02.08.08 06:30
---------------------------------------

Ho sentito (non ricordo dove), che le mele annurche sono le uniche mele che fanno calare il colesterolo.
Se fosse vero,sarebbe la sua fortuna, qualche lettore sa dirmi se è vero o una balla?

Scritto da:  Cesare   | 10.12.09 20:40
---------------------------------------

@Cesare
Non saprei, vediamo se qualcuno che legge, magari esperto di nutrizionismo ci sa dare qualche indicazione.

Benvenuto sul blog :)

Scritto da:  copertina75   | 11.12.09 10:07
---------------------------------------

un concentrato di vitamine B1, B2, PP, C, unitamente ad elementi minerali quali fosforo, ferro, manganese, zolfo e soprattutto potassio . Ad essa sono attribuite azioni positive a carico dell’apparato muscolare e nervoso, effetti antireum atici, diuretici e dissetanti, una certa azione ipocolesterolemica e antimicrobica intestinale .
Studi recenti hanno dimostrato, infatti, che la mela annurca è ricca di sostanze capaci di conferirle un elevato potere antiossidante . Per cui essa potrebbe avere un ruolo decisivo nella prevenzione del cancro. La ricchezza in fibra poi, la rende particolarmente adatta a ripulire le arterie dal colesterolo e quindi nella prevenzione delle malattie cardiovascolari .

Scritto da:  marie   | 15.01.10 17:33
---------------------------------------

ho visto la prima volta la mela annurca al supermercato Coop romagna marche a fabriano, dopo verle assaggiate e letto le loro proprietà le ho sempre comperate, ora da una settimana non le trovo più; ho chiesto informazioni alla responsabile del reparto e mi ha detto che non le mandano più.
forse è finita la produzione?. una sig.ra di Caserta a cui avevo parlato di queste mele, mi ha detto che loro le mangiano tutto l'anno e solo questo tipo di mele. allora mi chiedo il perchè non riesca a trovarle più al mio supermercato.
gradirei uan risposta grazie

Scritto da:  giovanna gomiero fabriano   | 21.03.10 17:48
---------------------------------------

Giovanna, più che chiedere a noi dovresti chiedere alla COOP. Noi non sappiamo quali politiche adottino i supermercati nella valutazione dei loro fornitori.

Benvenuta sul blog.

Scritto da:  fradefra   | 22.03.10 08:16
---------------------------------------

Il 22-23-24 Ottobre 2010 si svolgerà la Sagra della Mela Annurca.


Scritto da:  proloco   | 24.06.10 18:31
---------------------------------------

trovo le mele annurche molto nutrienti ,possono benissimo sostituire un pasto specie quello serale.Le trovo anche curative e soprattutto digestive,infatti se mangiate dopo il pastoaiutano molto la digestione.Peccato che si faccia così tanta fatica a trovarle.

Scritto da:  Nino   | 15.05.11 18:47
---------------------------------------

ragazzi sarò banale ma noi a napoli abbiamo tutto buono ,tranne i napoletani!!

Scritto da:  biagio   | 13.10.11 22:24
---------------------------------------

vorei comperare alcune piante di mela annurca a chi miposso rivolgere. ringrazio anticipatamente .

Scritto da:  maikol   | 20.12.11 13:36
---------------------------------------

Buongiorno,
sono Corvino Giuseppe sono un imprenditore agricolo;
ogni anno in azienda produciamo vari tipi di frutta albicocche, prugne e mele,
ho visto sul vostro sito che vi occupate della commercializzazione di mela annurca, io ne sono un produttore e
sarei molto lieto di instaurare con voi un rapporto lavorativo riguardante questo prodotto,
pertanto sarei lieto di sapere come fare per mettermi in contatto con voi per discutere di questo argomento
Aspetto con ansia una vostra risposta
A presto e Buona giornata

Scritto da:  Giuseppe Corvino   | 12.09.12 09:33
---------------------------------------

Ciao Giuseppe, noi non siamo commercianti, siamo una scuola di cucina professionale. Facciamo uso di piccolissimi quantitativi di frutta per cucina interna ai fini dei corsi, quindi non abbiamo interesse rapporti di una certa entità.

Scritto da:  fradefra - Chef Scuola di cucina maisazi   | 24.09.12 16:56
---------------------------------------

Sono un partenopeo che abita in Romagna da 7 anni. Le mele annurche, noi, le troviamo alla coop oppure alla pam, ma solo nel periodo natalizio, a volte tra ottobre e novembre in un negozio di frutta del sud; eppure le fanno pagare care e come.
E pensare che giù si trovano tutto l'anno e di tutte le pezzature a prezzi anche inferiori a 1,00 euro al chilo !!

Scritto da:  Rolando   | 24.11.12 18:58
---------------------------------------

Salve io sono un produttore di mele annurche é vorrei incrementare la vendita non solo in Campania ma in tutta italia avete qualche consiglio?

Scritto da:  Claudio   | 12.10.13 18:18
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter