Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Resoconto della conferenza stampa sul SaltExpò

scritto da fradefra

Ieri sono stato alla conferenza stampa in cui ADHOC Culture ha presentato ilSaltExpò, la fiera del sale e dei salati che si terrà a Napoli dal 3 al 6 di maggio 2007.

Evento itinerante, con cadenza biennale a Napoli e tappe in importanti città del mondo, il SaltExpò ha il patrocionio prestigioso del Touring Club Italiano e del Gambero Rosso.

In una bella sala barocca proprio del TCI, piena sino a dover obbligare molti a restare in piedi, vari relatori hanno presentato la fiera internazionale che vedrà presenti produttori da tutto il mondo, attività culturali, prodotti salati in modo naturale o di derivazione, chef importanti, primo tra tutti il siciliano emergente Carmelo Chiaramonte.
In un ambiente tutto improntato al bianco, il design è dello Studio ADK, si avrà modo di scoprire la storia italiana e di altre regioni del mondo attraverso un percorso basato sul sale, minerale ed alimento che dalla preistoria accompagna l'uomo.

Guido Venturini, Direttore Generale del Touring Club Italiano ha detto "Si segue la storia del nostron paese, attraverso il sale".
Fabio Fassone, nipote di un vecchio contrabbandiere di sale, ha ideato il SaltExpò, che ha organizzato sotto il nome di ADHOC Culture proprio perché vuole una manifestazione culturale, non una fiera enogastronomica. Proprio Fabio annuncia che da subito la manifestazione è stata progettata per avere cadenza biennale a Napoli. Non si tratta, quindi, di un evento isolato. Nel 2008 sarà a San Francisco.

Stefano Bonilli del Gambero Rosso parla dell'importanza della partnership che non è solo una facciata, ma che è stata una collaborazione vera e propria.
Della stupenda area espositiva di Napoli in cui si terrà il SaltExpò, ci parla invece Raffaele Cercola, Presidente dell'AEFI (Associazione Esposizioni e Fiere Italiane), che racconta di come Mussolini l'abbia voluta, non riuscendo però a causa della guerra ad utilizzarla. La struttura è rimasta come ingessata ed oggi è praticamente come allora.
"Tante erano le idee" - dice Stefania Barzini, che sottolinea gli aspetti culturali della fiera e del sale (tra il materiale che ci è stato consegnato, non per nulla due bei libri).

Subito dopo la conferenza stampa, la degustazione dei sali, dei quali abbiamo anche avuto dei campioni di cui presto vi scriverò. Giusto il tempo di fare qualche prova. Sale da Cipro, Bali, Hawai, Australia, Cervia. Sali affumicati, vanigliati. Sali rosa, rossi, neri, marroni. Insomma, c'è solo l'imbarazzo della scelta.

Per chiudere, ottima anche la compagnia. Alla conferenza ed alla successiva degustazione ho avuto il piacere di restare con Elisa del blog Le Curiosità Golose, Gourmet di Un tocco di Zenzero, Kjaretta del blog Il pranzo di Babette, Gaia di Sogni&Pensieri e Maurizio Di Dio di Pro-vocazione, responsabile marketing di Baldassare Agnelli S.p.A. e coinvolto anche lui nell'organizzazione del SaltExpò.

Ciaooo

Tag: | | |

Commenti

Che bravo hai già fatto i compiti, io devo ancora sistemare le foto. Mi ha fatto piacere conoscerti, a presto.

Scritto da:  kja   | 09.11.06 11:48
---------------------------------------

Ciao kja, benvenuta da queste parti. Anche a me a fatto piacere conoscere te. Alla prossima :-)

Scritto da:  fradefra   | 09.11.06 20:31
---------------------------------------

Io al solito sono la piu' indisciplinata, mi sa che mi rimandano a settembre perche' non riesco mai a fare i compiti :(

Fracesco, ma hai cancellato i commenti negli altri post?


Ciao!

Scritto da:  Elisa   | 10.11.06 01:06
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter