Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Cachi: come togliere l'effetto astringente

scritto da fradefra

I cachi (o kaki, in giapponese) sono ricchi di tannino, che conferisce loro quell'effetto astringente al palato che ad alcuni da fastidio.
Una caratteristica interessante è che maturando il tannino tende ad ammorbidirsi (ben lo sanno gli amanti del vino) e questo avviene anche se il frutto è stato raccolto. I cachi, infatti, sono un'eccezione alla regola che vorrebbe che la frutta si mangiasse fresca.

Se li volete dolci, acquistateli ben maturi, controllando che la pelle sia tendente all'arancio intenso o rosso, quasi trasparente. Il frutto, seppur sodo, deve essere leggermente cedevole.

Se li avete acquistati un po' acerbi o ve li hanno regalati, disponeteli su una cassetta o su un cartone, ben distanziati tra loro, con delle mele interposte. Le mele, infatti, maturando liberano acetilene ed etilene, due gas che arricchiscono i cachi di zuccheri. Saranno più dolci, in sostanza. Il posto deve essere caldo, asciutto e se possibile buio.

Per consumarli, il modo più comodo è tagliarli in due e mangiarne la polpa interna con un cucchiaino.
Interessante, in rete, la ricetta della Crostata di cachi vaniglia.

Tag: | |

Commenti

i cachi sono squisiti , bisognerebbe trovare il sistema per conservali, come fare?

Scritto da:  grazia   | 29.12.09 14:54
---------------------------------------

Purtroppo conservarli è veramente difficile, Grazia.
Buon nuovo anno :)

Scritto da:  fradefra   | 31.12.09 18:17
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter