Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Buta stupa: porta a casa il vino avanzato

scritto da fradefra

Sono una delle tante persone che a mezzogiorno, sempre in giro a Milano per lavoro, deve rinunciare a bere un bicchiere di buon vino. Non mi piace chiedere di portarmi via la bottiglia avanzata e, d'altro canto, visto che non bevo più di un calice, lasciare 25 e passa euro sul tavolo mi pare veramente uno schiaffo alla miseria.
Quindi, birretta o Coca-Cola.
Se invece sapessi che il cameriere, senza che io debba chiedere nulla, a fine pranzo mi preparasse un sacchetto simpatico, con la bottiglia ben chiusa da portar via, non dico che ogni giorno berrei, ma quasi.

Quando al meeting di Rapallo di TigullioVino conobbi Sabrina Mossetto di Buta Stupa, vidi finalmente la possibilità di risolvere questo mio problema. Buta Stupa, infatti, offre ai ristoratori la possibilità di fornire questo interessante servizio. Dare al cliente un modo intelligente e simpatico di portare via la bottiglia di vino bevuta parzialmente. Non vado avanti a descrivervi la cosa, ne avevamo già scritto allora in Ecco a lei la sua Buta Stupa e in Buta Stupa, portarsi il vino a casa, subito dopo l'evento.

Come mai ve ne parlo ancora?

Dato che tra qualche giorno iniziamo le sessioni pratiche previste dalla nostra ricerca sulle interazioni tra i navigatori ed i siti di commercio elettronico, pensavamo a qualcosa in cui mettere i prodotti che gli sponsor (Compagnia delle Puglie, Inari, Everywine.biz, Gianluigi Orsini, Popularity S.r.l, La Compagnia del Cavatappi e Suddelizie) hanno offerto per i partecipanti ai test.

All'improvviso, m'è tornata in mente Buta Stupa. Mi pareva simpatico promuovere una operazione interessante, quindi ho telefonato e ci siamo messi d'accordo.

Risultato? I prodotti offerti saranno consegnati nel grazioso sacchetto di Buta Stupa, sperando che ciò contribuisca a diffondere ulteriormente quest'idea, sino ad arrivare al giorno in cui potrò decidere di non entrare in un ristorante perché non espone l'etichetta che indica questo o un servizio simile.

Commenti

Vorrei ringraziare Sabrina e Barbara di Buta Stupa per aver aderito al progetto. Speriamo di poter ulteriormente diffondere la loro utile e simpatica idea.

Scritto da:  copertina75   | 14.11.06 13:50
---------------------------------------

Azz.. non lo conoscevo ! Grandioso, idea veramente geniale.

Scritto da:  Fabio   | 14.11.06 17:02
---------------------------------------

Ottima iniziativa. Come al solito sei insuperabile.

Scritto da:  Angelo   | 15.11.06 16:58
---------------------------------------

Ok, aggiungo una cosa.
Se qualcuno frequenta un ristorante che gli piace e dove vive lo stesso problema, ci dia un'indicazione. Lo faremo contattare per proporre il servizio.

Scritto da:  fradefra   | 15.11.06 17:04
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter