Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

I vincitori del Candle Trophy

scritto da copertina75

Come vi anticipavo nel post Maisazi party 2 giorni dopo, durante il maisazi party, verso mezzanotte, la giuria del Candle Trophy composta da me, fradefra, Simone e Daniela, si è riunita per decretare i vincitori.

La scelta non è stata affatto facile, le candele erano tutte molto carine, alcune proprio belle, ma abbiamo deciso di premiare quelle che ritenevamo fossero le più originali.
Ovviamente ogni membro della giuria aveva in mente la sua scaletta di preferenze, così i punteggi sono stati sommati per arrivare alle cinque candele vincitrici.

Partiamo dal quinto e ultimo premio che è andato a Piersante e alla sua candela a forma di porcellino, molto simpatica. Davvero contento, si è portato a Treviso 4 bottiglie della barbera di Gianluigi Orsini.

Il quarto premio è stato assegnato ad Antonella, che aveva portato una candela a forma di chiocciola, a parer mio molto ben fatta. Il suo premio sono state 6 bottiglie di barbera che, ben presto, il suo produttore Gianluigi ha fatto diventare 5. Antonella era ovviamente d’accordo ad aprire una delle bottiglie che Gianluigi le avrebbe poi restituito al più presto.

Passando al terzo premio, il suo vincitore è stato Nario (Dario) e le sue ciabattine giapponesi rosa, molto originali. La foto e soprattutto l’espressione del vincitore si commentano da sé. Si è portato a casa 4 bottiglie di olio etravergine d’oliva gentilmente offerte da Inari, l’azienda di Stefano Gorgoni e inoltre un rosolio della Compagnie delle Puglie.

Chi saranno le medaglia d’oro e d’argento?
Si è aggiudicata il secondo premio Lucia con una candela a forma di fantasmino apprezzata molto da tutta la giuria. Si è portata in quel di Treviso un set di ben 48 bicchieri da degustazione più decanter offerti dall’azienda G. Bianchi ed inoltre un rosolio di Compagnia delle Puglie. Lucia e Piersante sono tornati a casa assieme, non è che durante il viaggio, con i loro premi, avranno approfittato per una sosta?

I vincitori del Candle Trophy con la profumatissima candela a forma di grolla sono stati Maria Teresa e Sergio che però, purtroppo, al momento della premiazione, erano già andati via. La bella padella a saltare in rame trimetallo di Baldassare Angelli S.p.A., insieme alla bottiglia di rosolio, glieli consegneremo io e fradefra al più presto.

Congratulazioni a tutti i vincitori e per chi non ha vinto, non disperate ci saranno sicuramente altre occasioni ;-).

Ringrazio a nome di tutto lo staff di maisazi.com gli sponsor che hanno offerto i premi: Baldassare Agnelli, G. Bianchi, Compagnia delle Puglie, Inari e Gianluigi Orsini vini.

Commenti

Complimenti a tutti i vincitori, ma anche agli altri. Le candele erano veramente tutte carine :-)

Scritto da:  fradefra   | 03.10.06 14:27
---------------------------------------

la mia candela era decisamente banale, ma la signora
Barbera......ho notato che è piaciuta e ne son contento.
Ho un debito, aspetto di saldarlo. Ciao.

Scritto da:  gigi   | 03.10.06 15:01
---------------------------------------

Sono contenta che il fantasmino sia piaciuto! per un pelo non portavo una candela gigante a forma di gatto siamese!!
Grazie per il premio e per la bella serata :)

Scritto da:  Lucia   | 05.10.06 18:52
---------------------------------------

Grazie a te Lucia, per esserti fatta quel viaggetto da Treviso per partecipare alla nostra festa. Già usati i bicchieri?

Scritto da:  fradefra   | 06.10.06 07:35
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter