Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

La grappa si beve gelata?

scritto da fradefra

Anche se qualcuno lo fa, io ritengo che la grappa debba essere bevuta a temperatura ambiente, comunque non superiore ai 20 gradi. La grappa gelata, infatti, perde molte delle sue qualità odorose ed anche il gusto ne risente in negativo.
La sensazione di maggiore bevibilità, la considero, in realtà, negativa in quanto snatura il prodotto. Se la grappa è difficile da bere, è per la sua alcolicità. Se si fa fatica a berla, meglio berne meno o non berla. Aumentarne la bevibilità è contro la sua natura e la propria.

Un vecchio mi diceva - "se non riesci a berla, fa niente. Limitati ad odorarla."

-------------------------------------
Questo post è parte della rubrica "Tutto quello che avete sempre voluto sapere sull'enogastronomia, ma nessuno vi ha mai detto", che prevede, ogni week-end, la pubblicazione delle risposte alle domande che in settimana ci avete posto o che abbiamo ricavato dall'analisi delle chiavi che dai motori vi hanno condotto a questo blog.
Se avete altre domande, scrivete a fradefra@maisazi.com o copertina75@maisazi.com.

Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter