Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Quali fiori per un invito a cena

scritto da fradefra

Stabilito che alla padrona di casa che ci ha invitato a cena dovremmo portare dei fiori, può essere lecito il dubbio su quali portare.

Tutto dipende dalla relazione che esiste tra noi e chi ci invita. Portare rose rosse, ad esempio, è consentito solo se vi è una relazione forte (fidanzati, grandi amici, parentela stretta).
Io amo ricevere le sterlizie, fiori messicani bellissimi, dai colori intensi. Sembrano ideati da un designer. A mia volta, in molte occasioni l'ho portate ai padroni di casa.

Un'orchidea, può essere un'alternativa. Ve ne sono di molte varietà, profondità di colore, dimensione e costo.

La calla si potrebbe portare ad una ragazza che vi abbia invitato e con la quale ancora non avete una relazione forte. Si tratta di un fiore elegante, che rappresenta la bellezza e la delicatezza (ed anche l'insicurezza). Ha qualcosa di regale, altero. Sta bene in qualunque contesto e difficilmente potrà risultare sgradito.

Se andate da una coppia di amici, alcuni girasole possono essere una scelta inconsueta, soprattutto se amano l'etnico.

Se si tratta di un evento importante ed il vostro budget ve lo consente, considerate un bonsai. Sono stupendi, facilmente posizionabili e sicuramente non si ricevono tutti i giorni. Inoltre, durerà una vita.

Potreste anche puntare su un mazzo di fiori di campo, solo se veramente belli e ben consistente. Anche tantissime roselline piccolissime, rosse o gialle, possono risultare gradite e poco impegnative (sono quelle grandi, infatti, a simboleggiare l'amore). Il giallo indica la gelosia, quindi regalatele solo se non c'è alcuna possibilità di fraintesi.

-------------------------------------
Questo post è parte della rubrica "Tutto quello che avete sempre voluto sapere sull'enogastronomia, ma nessuno vi ha mai detto", che prevede, ogni week-end, la pubblicazione delle risposte alle domande che in settimana ci avete posto o che abbiamo ricavato dall'analisi delle chiavi che dai motori vi hanno condotto a questo blog.
Se avete altre domande, scrivete a fradefra@maisazi.com o copertina75@maisazi.com.

Commenti

Ciao, io veramente sapevo che i fiori si inviano il giorno dopo, per ringraziare dell'invito, e non si portano con se...

Scritto da:  Fmortara   | 10.02.08 01:02
---------------------------------------

Invece il Galateo esplicitamente dice che i fiori si mandano prima (o al momento, presso amici), se si tratta di inviti ad eventi formali o importanti. Mandarli dopo, significa che "si stia pagando".

Comunque, mi pare una sottigliezza, ad oggi. Già è buono che si facci, prima durante o dopo :)
La maggior parte manco ci pensa :-D

Scritto da:  fradefra   | 10.02.08 11:49
---------------------------------------

Ma i fiori, ad una cena al ristorante, si porgono prima o durante o dopo aver cenato?

Scritto da:  claudio   | 12.05.10 19:38
---------------------------------------

Mah, Claudio, il galateo non ne parla, ma io li darei prima.

Scritto da:  fradefra - cuoco docente maisazi   | 13.05.10 22:51
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter