Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Cosa si aspetta una donna

scritto da fradefra

Ahhhhhh, a questa domanda, non riesco proprio a rispondere. Cosa si aspetta una donna? e io che ne so? Copertina755555555555, servi tu!

Io ci provo, più che altro per vedere quante bacchettate riceverò da copertina75 per le mie risposte
Come sanno tutti quelli che mi conoscono, non ho mai avuto successo con le donne, quindi dovrei starmene zitto, però, che volete farci, bisogna pur cimentarsi, no?
Ovviamente resto sull'enogastronomico...

Mi è parso di capire, negli anni, che in generale un uomo che cucini per lei, ad una donna è sempre piaciuto. Magari non sarà sexy (ma qui ci vorrebbe un loro commento), magari non farà macho, però un bel piatto... conta più di mille parole.

Una candela. Anzi, dieci, cento, mille candele. Non sono mai troppe. Di qualunque foggia e genere. Per quanto mi riguarda, mi piacciono moltissimo quelle bianche, in molte fogge e dimensioni, ma bianche.

Fiori. Se una donna vi dice di non amare i fiori, diffidate. Probabilmente non è una donna .
Ce ne deve essere sempre qualcuno in casa e meglio ancora sulla tavola, se state preparando una cenetta.

Per favore, a meno che non siate sicuri del fatto vostro, evitate di cucinare gli spaghetti col pomodoro. Sareste immediatamente classificati come "homo standard", che è quel genere che prima della fine della serata si evolverà in "homo sfigutus" e poi in "homo mollatus". Leggevo da qualche parte, forse il manuale delle giovani marmotte, che le donne amano l'originalità.

Ricevendola in casa, non ditele "Stai tranquilla, non ti farò le avance". La serata partirebbe subito male. "Perché, io non ne valgo la pena?" - potrebbe pensare e da lì, per voi sarebbero solo guai! Aprendo la bottiglia di vino, quindi, non preoccupatevi di essere rassicurante. Non c'è cosa peggiore. Meglio stare ben al proprio posto, ma con aria assolutamente poco rassicurante (fonte Il manuale delle giovani marmotte, 1965, pag 456).

Niente pesce al primo invito. Carne, carne ed ancora carne. Perché? Vabbè, ma volete tutta la pappa pronta? Andate a fare qualche ricerca sulle qualità della carne e sulle sue caratteristiche ormonali e stimolatorie. Scoprirete cose interessanti...

Vino. Se vi dice che gli piace molto, non fategliene più bere, ma cosa più importante, non bevetene voi. L'alcol a dispetto di quello che molti credono, ha un effetto benefico solo al primo bicchiere. Dal secondo in avanti... la curva è in rapida discesa. Vi ritrovereste a sonnecchiare sul divano...
Se lei è un enologa, voi inventatevi una scusa qualunque per non avere vino in casa. Criticherebbe qualunque cosa voi aveste scelto, non perché sia una criticona, ma perché le enologhe sono sempre più avanti dei rispettivi colleghi maschi. Se poi non ne capite nulla, avete già il piede nella fossa...

Mi fermo. Sentiamo che dice copertina75
[...rumore di fradefra che scappa per evitare le scarpe appuntite lanciate dalla cara donzella...]

-------------------------------------
Questo post è parte della rubrica "Tutto quello che avete sempre voluto sapere sull'enogastronomia, ma nessuno vi ha mai detto", che prevede, ogni week-end, la pubblicazione delle risposte alle domande che in settimana ci avete posto o che abbiamo ricavato dall'analisi delle chiavi che dai motori vi hanno condotto a questo blog.
Se avete altre domande, scrivete a fradefra@maisazi.com o copertina75@maisazi.com.

Commenti

:-D Ahahahahah... non hai mai avuto successo con le donne? Ma dai... se non sei mai stato single in vita tua!!
Quoto quello che dice fradefra.... io sono donna e lo so. Fiori, candele, vino a noi donzelle fanno molto piacere, ma se si tratta di un primo appuntamento io consiglierei ai maschietti di portare la propria donna a cena fuori, in un posto originale. Non la solita trattoria, per favore, o ancora peggio pizzeria, almeno con me sareste già a -1000 punti :-P.
Potreste vedere come si evolve la serata e pensare poi se tutto è andato bene e c'è stato filling di chiudere in bellezza a casa. In questo caso sarebbe simpatico offrirle un vino dolce tipo moscato o un liquore particolare come quello al cioccolato o alla liquirizia che solitamente piace a noi donne. Mi raccomando una bella musica in sottofondo è d'obbligo, magari del jazz o del soft chillout.

Scritto da:  copertina75   | 08.10.06 19:10
---------------------------------------

:-P
Sì, sulla cena fuori, al primo invito, sono d'accordo.
A Milano, suggerisco Puerto Allegro in via Borsi. Il contesto è da favola :-)

Scritto da:  fradefra   | 09.10.06 07:42
---------------------------------------

Come si dice in Pisano, Ti cio' nel cuore, ma anch' io non sono mai riuscito a capire perche quan ero giovane e belloccio, tutte uscivano con me a cena, si facevano invitare a casamia per una cenetta, VENIVANO A PASSARE UN WEEK END sulla barca d'epoca che possedevo, e poi , non so perchè, ma per uno strano meccanismo dovevo sempre cambiare compagna....finchè una,che ancora frequento e che mi ha regalato due magnifici gemellini , non è riuscita a rompere l' incantesimo. La cosa che non capisco è il perchè del fatto che quando sono di festa dal ristorante , dagli alti piani di casa si sente una voce che costantemente recita:Emiiii, ci pensi tu alla cena? Per me questa silvia, l'incantesimo l' ha rotto con la stregoneria......Ciao

Scritto da:  emilio   | 09.10.06 11:42
---------------------------------------

Beh, Emilio, credo che però sia meglio così, vero?

Scritto da:  fradefra   | 09.10.06 14:53
---------------------------------------

vero! Sono una nanna che a suo tempo ha visitato il locale ora in fase di.... compleanno figlia "fidanzata" avrei bisogno del numero di tel. ma non lo trovo mi puoi aiutare?

Scritto da:  TINA   | 16.07.07 11:27
---------------------------------------

Ciao Tina, il numero di telefono del Peurto Allegro è +39 (02) 89420969
Benvenuta sul blog :-)

Scritto da:  fradefra   | 16.07.07 13:52
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter