Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Come organizzare una festa di laurea

scritto da copertina75

Non è passato molto tempo da quando ho organizzato la mia festa di laurea e notando che arrivano molti visitatori con chiavi legate a questa festa vorrei portare la mia esperienza su come meglio organizzarla.

Innanzitutto i tempi. Un mese prima fate una lista degli invitati con il relativo indirizzo mail e, se non ce l’hanno, il numero del cellulare.
Il secondo passo è creare una mail simpatica con immagini legate alla laurea, carine o divertenti. Nel testo si dovranno riportare il giorno, l’ora e l’indirizzo della festa (vedete voi se dare anche i riferimenti stradali). Quando avrete preparato il tutto basterà spedire le mail e, a chi non dovesse avere una casella di posta, mandare un sms o, se preferite, fare una telefonata.

Come al solito ci sarà chi risponderà e vi confermerà o meno la presenza e, come spesso avviene, chi non risponderà. Annotate nella vostra lista chi ha confermato e chi invece dovrete richiamare per accertarvi della presenza. Io vi suggerisco di telefonare a quest’ultimi 10 giorni prima della festa.

In questa circostanza si usa fare le bomboniere da distribuire quel giorno. Se l’idea vi piace potete pensare di comprarle on-line, ci sono dei negozi di e-commerce specializzati in confetti e bomboniere che spesso fanno delle offerte vantaggiose. Se invece, come me, le bomboniere non vi piacciono, potete optare per i confetti, rigorosamente rossi, che potete comprare sfusi e poi offrire.

E arriviamo alla parte migliore, il buffet. Lo potete organizzare in un locale, che vi metterà a disposizione, oltre alla location, il catering per la festa. Ovviamente in questo caso, almeno 20 giorni prima, dovrete visitare alcuni tra i caffé che preferite per chiedere che cosa possono offrirvi e a quale prezzo, paragonando le varie proposte.

Io ho scelto, invece, di fare una festa più informale presso i miei genitori, che fortunatamente hanno una casa grande e non ho avuto quindi problemi di spazio.
Insieme a fradefra abbiamo deciso di cucinare noi, ma se non avete voglia di rimanere ai fornelli per buona parte della giornata, potreste anche rivolgervi ad una gastronomia!

Qualche giorno prima andate ad ordinare la torta. Se ne volete una classica potete optare per una millefoglie, una diplomatica o una Saint-Honorè, se invece preferite qualcosa di diverso fatevi preparare una Sacher Torte o una Foresta Nera. Un consiglio spassionato. Nel caso in cui vi occupiate voi di ordinare la torta non fateci scrivere nulla, se, invece, se ne occupa qualcun altro accertatevi che sia lui a far scrivere qualcosa. Non lasciate mai questa incombenza alla fantasia del pasticcere, potreste trovarvi delle brutte sorprese!

Avete deciso di cucinare voi? Bene! La prima cosa da fare è scrivere il menu, con tutti gli ingredienti di cui avete bisogno. Il mio consiglio è di fare due o tre primi, dipende ovviamente da quanti siete, uno o due secondi e un’insalata diversa. Per i primi potete optare per delle paste fredde, il cous cous, o il riso all’insalata. Per i secondi, i piatti che più si prestano sono i bocconcini di pollo fatti in vario modo, essendo buoni anche freddi. Per l’insalata pensate a qualcosa con l’avocado o della frutta.

Quando andrete al supermercato non dimenticatevi di comprare patatine, olive, arachidi, salatini ecc (dipende dai vostri gusti) e alcune bibite per l’aperitivo iniziale. Inoltre piatti, bicchieri, posate di plastica e tovaglioli. Se riuscite a trovarli rossi meglio. Per il vino o lo spumante la cosa migliore è comprare i flute di plastica che potete trovare nei grandi ipermercati. Un consiglio. Sulla tavola vicino ai flute mettete un pennarello indelebile dicendo a tutti di porre il proprio nome sul bicchiere così da non sprecarne troppi. Poi, sicuramente qualcuno non lo farà, ma altri sì, trovandolo divertente.

Un capitolo a parte va al vino. Io sono stata fortunata, perché del vino se né occupato mio fratello che, lavorando in un ristorante, se ne intende abbastanza. Voi potreste affidarvi a qualche amico che li conosce e farvi consigliare. Se non trovate nessuno potreste optare solo per un moscato leggero per il momento della torta. In ogni caso la scelta dovrebbe ricadere su un vino bianco. Sicuramente non un vino rosso.

Un’ultima cosa, non meno importante. Pensate ad un posto dove, al momento dell’arrivo degli invitati, riporrete giacche e borse. Potrebbe essere una camera da letto o un salottino separato.

Ci siamo, abbiamo fatto tutto! Non ci rimane che goderci la festa.

Commenti

Vabbè, e senza laurearsi, se ne può organizzare un'altra?

Scritto da:  fradefra   | 18.10.06 13:39
---------------------------------------

mi tocca decidere di fare questa tesi allora, solo anche per il gusto della festa e dei regali:)
a proposito, cosa hai ricevuto come doni?
Per la torta è bello anche sceglierne più di una, sempre rispetto a quanti invitati si ha.

Scritto da:  Francesca   | 18.10.06 15:39
---------------------------------------

@francesca
Sì,hai ragione si potrebbero scegliere 2 o 3 torte più piccole, invece che una grande. Così si può andare incontro a i gusti di tutti. Io alla mia festa ne avevo due. Una diplomatica più grande, che avevo ordinato io e una millefoglie al cioccolato più piccola (quella della foto) che mi è stata regalata.

Scritto da:  copertina75   | 18.10.06 17:03
---------------------------------------

Musica alla tua festa? NO?

Scritto da:  Alex   | 13.04.07 14:18
---------------------------------------

ma la festa si fa dopo la triennale o dopo la specialistica?

Scritto da:  nadia   | 19.07.07 01:01
---------------------------------------

Beh, nadia, non sottilizzerei. Facciamola quando ci pare!
Quelli che conosco, l'hanno fatta dopo la triennale, anche avendo deciso di proseguire con la specialistica.

Poi dopo la specialistica, se ne può sempre fare un'altra :-)

Scritto da:  fradefra   | 20.07.07 09:51
---------------------------------------

A proposito, se volete organizzare al meglio la vostra festa di laurea, potreste seguire il corso Apparecchiare la tavola ed organizzare il menu del 29 settembre a Milano. Insegnamo come organizzare un menu perfetto rispettando tutti i tempi, le principali regole del galateo della tavola, ovviamente come apparecchiare quest'ultima e le basi dell'abbinamento vino/cibo.

Scritto da:  fradefra   | 08.09.07 15:53
---------------------------------------

Help!!! Sono la mamma di un ragazzo che discuterà la tesi a novembre e non so come/dove organizzare la festa! Anche perché ne vorrei fare 2, una il giorno stesso della tesi presso un locale di Milano con parenti e amici dell'università, e un'altra qui a casa mia in un successivo momento. Se per quest'ultima non dovrebbero esserci problemi perché ho preso spunti da quello che hai scritto tu proprio non so dove organizzare quella a Milano... puoi darmi dei consigli su quale locale contattare? Grazie 1000!

Scritto da:  jadzia   | 09.10.07 10:48
---------------------------------------

@jadzia
Se pensi ad un rifresco durante il giorno puoi optare per il Caffe Piola, in Piazza Piola (zona città studi) oppure all'Hotel Sheraton Diana Majestic in viale Piave, 42.
Se invece pensavi ad una festa serale, aperitivo o dopo cena, un ambiente particolare lo trovi al Gattopardo Cafè in via Piero delle Francesca 47.
In bocca al lupo a tuo figlio e buon divertimento :-)

Scritto da:  copertina75   | 09.10.07 18:09
---------------------------------------

oddio qualkuno mi suggerisce cosa far scrivere sulla torta? non mi viene in mente nessuna idea carina! GRAZIE

Scritto da:  mauro   | 20.12.07 17:34
---------------------------------------

Ciao Mauro, un consiglio su cosa scrivere sulla torta non è banale, dato che dipende molto dal carattere. Comunque:

- Finitaaaaaa!

- W la nuova vita!

- Meglio laurearsi che sposarsi!

[... rumore di fradefra che scappa per evitare gli insulti...]

Scritto da:  fradefra   | 22.12.07 15:06
---------------------------------------

Ho trovato tutti quasti consigli molto simpatici utili e divertenti. A marzo mi laureo e sicuramente sfrutterò le idee per organizzare anch'io una bella festa, a casa credo con buffet. grazie e a presto.

Scritto da:  valeria   | 08.03.08 21:34
---------------------------------------

Sono contenta valeria che le indicazioni ti siano utili. Auguri per la tua laurea e in bocca al lupo per il futuro. Benvenuta sul nostro blog :-)

Scritto da:  copertina75   | 10.03.08 10:07
---------------------------------------

Mi laurerò a Giugno ed a parte i problemi su come e dove organzzare il pranzo mi chiedevo se sia il caso di fare delle bomboniere o no. Non mi piacciono le cose che poi rimangono sopra qualche scaffale o chiuso in un cassetto, però mi piacerebbe che tutti avessero un mio ricordo...qualche idea non tanto "esosa"? Grazie!!

Scritto da:  Lalli   | 25.03.08 14:57
---------------------------------------

Sono d'accordo con te Lalli, le bomboniere non mi piacciono, non le ho fatte neppure per il mio matrimonio.
Perchè non fare dei più semplici sacchettini/ scatolette con i confetti? Magari anche realizzate da te?

Scritto da:  copertina75   | 26.03.08 12:17
---------------------------------------

ho pensato ad un sacchettino di carta grezza e l'applicazione di una farfalla di carta con i colori del rosso, che ne pensi copertina75?

Scritto da:  Lalli   | 31.03.08 18:15
---------------------------------------

@Lalli
Detta così mi piace, ovviamente dovrei vederla. Se ti piace e non è troppo estrosa credo prorpio che vada bene. A proposito in bocca al lupo :-)

Scritto da:  copertina75   | 01.04.08 09:52
---------------------------------------

Crepi il lupo!!!! ;-) Grazie!!
Devo vedere anch'io che effetto fa...
Ciao

Scritto da:  Lalli   | 01.04.08 09:58
---------------------------------------

Il giorno dela discussione della tesi e opportuno in vitare i parenti presso l'università o e bene far partecipare solo i familiari e i parenti invitarli in un prossimo futuro

Scritto da:  daniele   | 11.05.08 20:09
---------------------------------------

@daniele
Solitamente il giorno della discussione, presenti in aula ci sono i parenti stretti e alcuni amici, più che altro perchè se ogni persona si portasse uno stuolo di parenti non ci si starebbe più nell'aula ;-) Cmq è a discrezione personale.

Solitamente ci si ritrova poi al rifresco o alla festa con tutti gli altri, anche quelli che non hanno partecipato alla discussione.

Scritto da:  copertina75   | 12.05.08 10:21
---------------------------------------

mi devo laureare l'11 nov mamma ha orsinato le bomboniere k io non volevo assolutamente!!!!!ora spero di trovare un posto carino per festeggiare visto k saremmo in 80!!!

Scritto da:  daniela   | 23.10.08 10:20
---------------------------------------

@daniela
Sulle bomboniere sono d'accordo con te, non le ho fatte neanche al mio matrimonio :)

Per la festa, visto che siete in molti, potresti affittare un locale e organizzarti con un catering, magari qualche tuo amico potrebbe farti da dj per la musica. Per la torta vai in pasticceria e concordala direttamente col pasticcere.

In bocca al lupo e buona festa :)

Scritto da:  copertina75   | 24.10.08 10:31
---------------------------------------

io ho un altro problema...saprò il giorno della mia laurea (che sarà tra il 19 ed il 22 novembre), solo una settimana prima...la festa deve essere fatta per forza lo stesso giorno?io avevo intenzione di far passare una settimana...anche perchè il quei giorni sarò sommersa da mille pensieri....si attendono suggerimenti...

Scritto da:  Golds3r3nity   | 24.10.08 12:09
---------------------------------------

@Golds3r3nity
Secondo me non è un problema organizzare la festa una settimana dopo. Magari il giorno stesso puoi fare un piccolo rinfresco o aperitivo con i parenti e amici più stretti.

I bocca al lupo e benvenuto/a sul blog.

Scritto da:  copertina75   | 24.10.08 13:21
---------------------------------------

Ciao a tutti...io mi devo laureare la settimana prima di Natale!pensavo di fare un aperitivo con chi viene a sentirmi alla discussione e poi...questo è il problema...trovare un giorno per fare un pranzo/cena con i parenti e una sera per festeggiare con gli amici. Dato che il periodo è incasinato (Natale, Cadodanno ecc.) se lo faccio ai primi di gennaio fa brutto??Consigliatemi qlc...datemi delle idee, rassicuratemi...aiutoooo

Scritto da:  Elena   | 28.10.08 16:14
---------------------------------------

In effetti Elena, non è una decisone facile, cmq, facendo già un aperitivo quel giorno, non credo sia un problema spostare a gennaio cena e festa. Ti consiglio di non fare troppe cose da mangiare perchè dopo Natale, si sa, si è stracolmi e si pensa alla dieta ;)

Scritto da:  copertina75   | 29.10.08 09:22
---------------------------------------

Secondo voi è meglio fare una mega festa di gruppo (anche con altri laureandi che non si conosce ma sono amici di amici) o meglio una cosa più intima con solo i nostri amici e quelli del compagno di tesi?

Scritto da:  atal85   | 28.11.08 19:20
---------------------------------------

@atal85
Dipende dai rapporti che si hanno con i co-laureandi. Solitamente avendo amici diversi, ognuno fa la propria festa. Nel caso di amicizie comuni a più laureandi potrebbe diventare una festa carina.

In bocca al lupo per la laurea e benvenuto/a sul blog :)

Scritto da:  copertina75   | 29.11.08 09:51
---------------------------------------

beh... io sono cambiata molto, fino a qualche tempo fa per me era impenzabile non fare la festa di laurea, come sarebbe stato impensabile non festeggiare qualsiasi cosa bella.
adesso no, io sono una nuova matricola, quindi la mia laurea è ancora un pò lontana, però non credo che farò festa anche se ce la sto mettendo tutta per avere un bel voto, purtroppo non ho più tutta quella felicità ch3e avevo un tempo di festeggiare almeno, di festeggiare con i soliti parenti con cui ho avuto non poche discussioni e con cui non ho per nulla voglia di festeggiare un momento così indimenticabile.
credo che festeggerò con il mio amore, o forse mi faccio un bel viaggetto che non guasta mai! credo sia più giusto a posto di sedere a tavola delle persone con cui non ho quasi rapporto!
cmq, se avessi avuto un'altra situazione credo proprio che avrei fatto una festa stupenda...

Scritto da:  lucrezia   | 12.12.08 15:56
---------------------------------------

@lucrezia
Penso che ci siano diversi modi per festeggiare, dipende dal contesto e anche da noi stessi ;)

Cmq un tet a tet con il tuo lui o un viaggio credo che sia un bel modo per festeggiare :)

Scritto da:  copertina75   | 12.12.08 16:02
---------------------------------------

Se può esserti di aiuto io vendo simpatiche bomboniere che faccio a mano ...complete di sacchetto , applicazione, confetti colorati e bigliettino 2€ cadauna...comunque..CORAGGIO...ce l'hai fatta !!!!

Scritto da:  Marina   | 18.04.09 10:41
---------------------------------------

@Marina
Io ormai mi sono laureata due anni e mezzo fà, però se dai un tuo recapito, magari qualche lettore potrebbe essere interessato. benvenuta sul blog :)

Scritto da:  copertina75   | 20.04.09 14:01
---------------------------------------

Domanda: se dovessi organizzare una festa di laurea in disco per cena e dopocena, il festeggiato è tenuto ad offrire tutto? offrire bevande per la cena, torta e il tavolo per il doposerata va contro le usanze?? perchè temo che il tutto sia una spesa un tantino eccessiva, ma non conosco esattamente le abitudini in questo senso...
Grazie

Scritto da:  Stefy'81   | 25.09.09 12:26
---------------------------------------

@Stefy'81
Solitamente quando si invita qualcuno ad una festa privata non lo si fa pagare, almeno io non lo farei soprattutto per una festa di laurea.

Mi è capitato di andare a compleanni in pizzeria in cui ognuno pagava la sua quaota e la festeggiata portava la torta e la bottiglia di vino.

A me personalmente non piace molto questa formula.

E se facessi solo la festa dopo cena in discoteca senza la cena? Magari a cena prima ci vai solo con amici/parenti più stretti.

Scritto da:  copertina75   | 28.09.09 13:39
---------------------------------------

ciao a tutti. mi laureo a luglio (nn s sà quando) ma nn ho la possibilità di spendere tanto x la festa che autofinanzierò..qualcuno ha qualche idea da propormi?

Scritto da:  mary   | 12.06.10 20:43
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter