Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Ricette per un bar

scritto da fradefra

Arrivano frequentemente visitatori con questa chiave di ricerca. Bene. Siamo lieti di informarvi, che varie volte abbiamo creato delle ricette appositamente per alcuni bar che conoscendoci, ce ne avevano fatto richiesta. Niente di commerciale, naturalmente, solo cortesia e la scusa per fare un po' di sperimentazione.

Questi piatti, chiaramente, devono avere precise caratteristiche:


  • un costo che ne consenta la vendita in un bar o tavola fredda / calda;

  • la semplicità della realizzazione (un bar non può avere le attrezzature di un ristorante);

  • la semplicità della consumazione;

  • una certa attrattività.

Se siete interessati, scriveteci all'indirizzo fradefra@maisazi.com. Volentieri vi aiuteremo. Tranquilli... niente soldi! Chiediamo solo l'esposizione di una nostra locandina, nel caso i piatti siano creati appositamente per voi. Se invece una di quelle già pubblicate vi piacciono, usatele liberamente.

Tra le ricette che abbiamo appositamente preparato per dei bar ci sono:

-------------------------------------
Questo post è parte della rubrica "Tutto quello che avete sempre voluto sapere sull'enogastronomia, ma nessuno vi ha mai detto", che prevede, ogni week-end, la pubblicazione delle risposte alle domande che in settimana ci avete posto o che abbiamo ricavato dall'analisi delle chiavi che dai motori vi hanno condotto a questo blog.
Se avete altre domande, scrivete a fradefra@maisazi.com o copertina75@maisazi.com.

Commenti

perche' oltre le ricette, non ci abbini acnhe dei cocktail? ina base agli ingredienti si puo' scegliere il giusto mix di alcolici, un po' come si fa per i vini.

Scritto da:  max   | 12.09.06 11:52
---------------------------------------

Sì, max, ci avevamo pensato. Stiamo solo aspettando di trovare un esperto barman che ci possa supportare. Di solito sono sempre impegnatissimi. Un paio di contatti li abbiamo, stiamo tentando di arrivare ad un accordo.

Scritto da:  fradefra   | 12.09.06 12:36
---------------------------------------

Posso usare liberamente queste ricette?

Scritto da:  anonimo   | 12.09.06 12:43
---------------------------------------

Certo che puoi usarle, liberamente. Le pubblichiamo apposta!
Se non fosse chiaro, l'esposizione di una locandina la chiediamo solo a chi vuole che si prepari delle ricette su commissione.
Quello che trovi sul blog, invece, è liberamente usabile. Ci mancherebbe!
Se lo fai, facci sapere, solo a titolo di nostra soddisfazione :-)

Scritto da:  fradefra   | 12.09.06 15:35
---------------------------------------

Abbinare cocktails a delle ricette è una questione di gusti. Nonostante le migliaia di ricette cocktails molti scelgono i soliti 2 o 3 cocktails. La cosa migliore da fare comunque è quella di scegliere un cocktail da assagiare e chiedere al nostro barmana di prepararcelo, il nostro palato poi ci suggerira la pietanza più congeniale alla nostra sete. Per il melone inconsueto io consiglierei una sangria tropical. Per il pollo all'ananas un havana special. Con le melanzane in insalata un corroborante rattle snake.

Scritto da:  bartender   | 23.09.06 09:19
---------------------------------------

Bartender, grazie per le tue indicazioni, che sicuramente saranno utili agli altri visitatori :-)

Scritto da:  fradefra   | 23.09.06 12:43
---------------------------------------

ciao, mi potresti dare una mano, per promuovere la materia prima(gel life aloe ) per coctails innovativi, alla insegna della salute, proponendo li ai gestori del bar alternativi?
un saluto,, ani
te.3336688647
tel.0975398200

Scritto da:  ani   | 07.06.07 11:19
---------------------------------------

Guarda, possiamo fare sicuramente qualcosa, però prima di dare indicazioni dobbiamo verificare personalmente.
Puoi contattarci al 349,2207339 per una spedizione di un campione di test.
Facci sapere.

Scritto da:  fradefra   | 08.06.07 16:30
---------------------------------------

Bella l'idea della pera nella caprese, eccezionali anche le altre ricette, complimenti siete veramente bravi... hai mai provato con: dell'emmental, uva nera, noce e miele... l'ho fatto io nel mio piccolo, è veramnte buona, se poi gli accosti un ottimo Bellini vai al top. Scusa se mi sono permesso di darvi qsta piccola ricetta, so che voi siete dei professionisti ma mi piacerebbe avere un vostro parere... Ciao e complimenti

Scritto da:  Francesco Randazzo   | 13.01.08 16:02
---------------------------------------

Ciao Francesco, benvenuto. Ottimo il tuo spunto, grazie :)

Scritto da:  fradefra   | 14.01.08 14:31
---------------------------------------

ciao potreste darmi quslche consiglio sulla decorazione dei piatti freddi'? grazie

Scritto da:  carmela napolitano   | 10.06.09 20:58
---------------------------------------

Ciao Carmela, eccoci.

Intanto io direi che conviene sempre partire con piatti bianchi e solo quando si è veramente bravi si può passare a quelli decorati.

Compra piatti piani, lisci. Sono più facili da lavare perché i residui si tolgono meglio e l'acqua cola via più facilmente, facilitando l'asciugatura.

Fai sempre in modo d'avere qualcosa di rosso, di giallo e di verde, come: peperoni, pomodorini, prezzemolo/basilico, ecc. Basta una semplice aggiunta nel piatto e cambia tutto.

Fai in modo che non manchi mai il sedano, la carota, il fungo. Anche questi elementi, aggiunti a bordo piatto, fanno sempre molto.

Tieni sempre a portata di mano una riduzione di Aceto Balsamico di Modena, del pepe da macinare al momento ed un sale pregiato (il sale rosa dell'Himalaya o quello affumicato del nord Europa).

Benvenuta sul questo blog.

Scritto da:  fradefra   | 11.06.09 16:39
---------------------------------------

ciao,sto per avviare un bar a torino e mi piacerebbe molto che voi mi dedicaste una ricetta da presentare a pranzo...aspetto vostro riscontro gentili saluti

Scritto da:  orlando alice   | 08.10.10 15:21
---------------------------------------

Ciao Orlando, benvenuto.
Purtroppo non è possibile dare una ricetta senza avere alcune indicazioni:
- che tipo di clientela frequenta il bar o vuoi che lo fequenti?
- quale deve essere mediamente il prezzo di vendita?
- che strumenti hai in cucina?
- che licenze?
- hai spazi sufficienti per la refrigerazione?
- ricetta tipica o internazionale/classica?
- tempo disponible per ordine e consumazione? C'è differenza tra un bar del centro dove la gente si ferma al massimo 30 minuti ed uno dove invece si trascorre un pezzo di serata.

La progettazione delle ricette non è una cosa fine a sé stessa e non può prescindere dalla valutazione di molti aspetti del locale in cui si inserisce.

Scritto da:  Fradefra - cuoco Scuola di cucina maisazi   | 08.10.10 15:41
---------------------------------------

ciao, ho rilevato circa una settimana fa' un bar nella baia di bacoli e mi chiedevo se possibile alcuni suggerimenti per attirare un po' di gente, grazie. Ciro.

Scritto da:  ciro   | 20.06.12 10:17
---------------------------------------

Ciao Ciro, abbiamo scritto un po' di cose su questo post: http://www.maisazi.com/2006/09/gigi-ricette-stuzzichini-idee-bar.php

Buona lettura.

Scritto da:  fradefra - Corsi di cucina   | 21.06.12 15:33
---------------------------------------

salve, mi potresti aiutare , per promuovere la materia prima(aloe vera drinking gel) per cocktail, e aperitivi innovativi, aperitivo della salute, proponendo hai gestori dei bar alternativi?
un saluto, Pietro

Scritto da:  pietro   | 09.05.13 22:43
---------------------------------------

Pietro, mi spiace, ma non ho capito :)

Scritto da:  fradefra   | 10.05.13 14:40
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter