Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Pasticcini di uva e cioccolato

scritto da FabioDellOrto

Qualche giorno fa, Fradefra ha pubblicato una ricetta molto particolare, arrosto di filetto al cacao, che è stata l’occasione per evocare dei ricordi, se avete letto i commenti della ricetta ho scritto che il mio babbo preparava una ricetta con carne di lepre farcita con il cacao, ma soprattutto mi ha dato l’ispirazione per proporvi questa ricetta, a base di cioccolato e frutti di stagione - pasticcini di uva e cioccolato.
Saranno estremamente calorici, del resto come potrebbe essere diversamente? Uva e cioccolato non sono certo consigliati per i nostri lettori a dieta, dovrebbero essere non meno di 700 calorie per ogni porzione ma vi assicuro che varrebbe la pena di provarli !
Questi gli ingredienti per 4 persone: 300 g di uva nera, 350 g di cioccolato fondente da copertura, 3 cucchiai di marmellata di ribes, 1 disco di pan di spagna del peso di circa 200 g, cucchiaio di burro.

Il cioccolato di copertura, è un tipo di cioccolato ricco di burro di cacao e adatto per rivestire i dolci. Lo potete trovare nei supermercati forniti, nelle pasticcerie o in drogheria.
Preparate gli ingredienti cominciando a lavare accuratamente l’uva, subito dopo staccate gli acini e asciugateli. Dal pan di spagna ricavate dei dischetti dal diametro di circa 6 cm, per farlo potete usare come stampo un bicchiere. Grattugiate il cioccolato con una grattugia a fori larghi e mettetelo in un tegame con 2 cucchiai di acqua e il burro, poi appoggiatelo su una pentola piena d’acqua a leggere bollore. Fondete il cioccolato 10 minuti a fuoco basso, mescolando con un cucchiaio.
Ora potete comporre i pasticcini, iniziate a spalmare la marmellata di ribes sui dischetti, appoggiate i dischetti sulla griglia del forno oppure su una grata per dolci e posatela in una teglia, mettete 4 chicchi d’uva su ogni dischetto e fateli aderire delicatamente alla marmellata. Colate il cioccolato sui dischetti fino a rivestirli completamente aiutandovi con un cucchiaio. Raffredate i pasticcini sulla grata, stacccateli e serviteli su un vassoio. Potete dare un tocco artistico, decorandoli con filamenti di cioccolato fuso e ribes rosso.


Commenti

Il cioccolato è molto più versatile di quanto non si creda e non è un caso che il cacao sia una delle materie prime quotate allo Stock Excange di Chicago. Da tutto il mondo le più grandi compagnie del pianeta si azzuffano per comprare le migliori partite.

Scritto da:  fradefra   | 15.08.06 15:10
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter