Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Come utilizzare il forno a microonde

scritto da FabioDellOrto

Chiamato impropriamente “forno”, infatti ne ha, in apparenza, solo la forma, il microonde è uno strumento di cottura con un sistema che ai tempi venne definito rivoluzionario.
Il primo pregio del microonde a mio avviso è la sua economicità, in quanto utilizzandolo con una certa frequenza otterremo un significativo risparmio di tempo ed energia.

È ideale per scaldare il cibo, scongelare, per le cotture a vapore e per tutte quelle cotture che normalmente richiedono molto tempo.
Ora in commercio si trovano forni a cottura combinata, si tratta di strumenti con la possibilità di utilizzare le microonde, di cuocere nel modo tradizionale e, attraverso altre funzioni – convenzione, grill, girarrosto – di cuocere due preparazioni assieme senza confondere i sapori e usare vari tipi di cottura simultaneamente.
Come per la pentola a pressione, cucinare con il forno a microonde si hanno tanti vantaggi, che molti non conoscono o peggio ancora pensano nocivi alla loro salute.
Invece succede esattamente il contrario, basti pensare che dal punto di vista nutrizionale una cottura più breve significa una minore dispersione di vitamine e di sali minerali, soprattutto per i vegetali che cuociono semplicemente nella loro acqua.
È facilissimo da pulire internamente – molti microonde sono autopulenti. Possiamo cuocere direttamente nei piatti, senza dover travasare la porzione, oppure di riscaldare porzioni se i componenti della famiglia pranzano a orari diversi.
Con i micoroonde i cibi non si attacano mai, non serve controllarli in continuazione come con la pentola oppure il forno tradizionale.
Ma la qualità migliore è senza ombra di dubbio che il cibo riscaldato mantiene l’aspetto originale, tutta la sua fragranza, la consistenza e il sapore.
A casa mia il microonde fa sempre gli straordinari durante l’estate per il fatto che non surriscalda l’ambiente e con quest’ultima notizia personale chiudo la parte dedicata ai vantaggi.
Per scaldare i cibi con il microonde, sulla mini guida per un corretto uso di questo strumento, che ho trovato nella confezione al momento dell’acquisto, si consiglia: carta, cartone, vimini, plastica rigida ( attenzione però !!! deve portare l’indicazione “adatta per microonde” ).
Per cuocere: vetro, pyrex, grès, terracotta, porcellana se non troppo delicata.
Per rallentare la cottura: carta di alluminio.
Da non usare mai: metallo e anche vasellame colorato in oro e argento.
Spesso vi sarete chiesti, coprire o no gli alimenti nel microonde ? Dipende... Coprire le verdure favorisce la cottura con la loro stessa acqua o con quella aggiunta; per le preparazioni ricche di sugo si evitano gli schizzi. Attenzione nel caso si copre un piatto con della pellicola trasparente, essa tende a gonfiarsi per il vapore bollente che trattiene; per non scottarsi, è bene pungerla per eliminarlo e poi toglierla con molta prudenza.
Nella miniguida che stai leggendo non potevo dimenticarmi di qualche informazione per come disporre i piatti.
Siccome le parti sottili cuociono più in fretta di quelle spesse, gli alimenti di forma allungata vanno disposti a raggiera con la parte spessa verso il bordo del contenitore; in questo modo si ottiene una cottura uniforme.
Gli alimenti con una “forma sferica”, pensate ai pomodori o alle polpette, patate... vanno messi a cerchio lasciando vuoto il centro. Cuocendo i cibi di consistenza diversa, si mettono al centro quelli che cuociono prima.

Commenti

In effetti il microonde può essere utile in cucina, se lo si impiega per le cose giuste. Purtroppo spesso si dà un cattivo giudizio a questo strumento perché non lo si usa nel modo corretto e per le cose giuste.

Scritto da:  fradefra   | 31.08.06 15:01
---------------------------------------

mmhh..
ho un appunto da farti.... dubito che tu possa usare carta di alluminio, come scrivi per "rallentare la cottura"....
infatti come dici dopo non si possono usare metalli....
farebbe le scintille....

forse intendevi carta forno??

Scritto da:  tulip   | 31.08.06 15:40
---------------------------------------

ciao a tutte vi chiedo un consiglio è da anni che ho il microonde ma scongelo solo come si cucina? a che temperatura si usa? grazie a tutte

Scritto da:  simonetta   | 23.02.07 15:01
---------------------------------------

ciao a tutte vi chiedo un consiglio è da anni che ho il microonde ma scongelo solo come si cucina? a che temperatura si usa? Si possono preparare torte

Scritto da:  fabiano   | 11.03.07 21:46
---------------------------------------

Ciao Fabiano, col microonde si può cucinare, anche se servono per lo più ricette specifiche e non tutto viene bene. Prova a comprare un buon libro, troverai molti suggerimenti.

Scritto da:  fradefra   | 12.03.07 12:48
---------------------------------------

trovo che il forno a microonde è una bella invenzione
e fa risparmiare tempo e corrente.

Scritto da:  pezzana tarcisio   | 01.09.07 20:07
---------------------------------------

Ciao Tarcisio, benvenuto.
In effetti il microonde se ben usato è senza ombra di dubbio comodo.

Scritto da:  fradefra   | 02.09.07 15:43
---------------------------------------

Ho letto che la cotura dei cibi col microonde, provoca il cancro ( vedi in INTERNET).
Cosa c'è di vero?

Scritto da:  lina   | 27.06.08 22:57
---------------------------------------

Ciao Lina, credo che il cancro ormai sia considerato possibile per ogni cosa che si fa nella vita.

Onestamente non mi risultano notizie scientifiche in tal senso, sul microoonde.

Ovviamente se gli apparecchi rispettano tutte le norme e lo si usa in modo corretto.

Scritto da:  fradefra   | 08.07.08 12:14
---------------------------------------

Per quanto riguarda il cancro vai sul sito dell'associazione alla lotta contro il cancro e vedrai che smentiscono simili affermazioni

Scritto da:  daniele   | 04.01.09 20:27
---------------------------------------

Ciao Daniele, purtroppo il tema cancro è troppo vasto per essere affrontato come merita su un modesto blog di enogastronomia. Si entra in argomenti per i quali noi non abbiamo sicuramente titolo e capacità di discussione.

Buon anno :)

Scritto da:  fradefra   | 05.01.09 09:30
---------------------------------------

come si fa a cuocere la pasta al microonde,e come faccio a cuocere il riso,il brodo..aiuto..grazie per la risposta.

Scritto da:  michele   | 26.07.09 13:02
---------------------------------------

anche l aria che respiri ti fa venire il cancro

Scritto da:  liliana   | 04.10.09 20:12
---------------------------------------

dici di non usare metalli, ma sul manuale del mio forno
c'e scritto che quando bisogna riscaldare dei liquidi in
tazza (ad esempio il latte) bisogna mettere un cucchiaino
(????) : mi chiedo di che materiale , visto che davo per
scontato quello di metallo???

Scritto da:  STEFANIA   | 05.04.11 14:24
---------------------------------------

Michele, onestamente lascerei perdere la pasta ed il riso al microonde.

Stefania, non saprei, tutti concordano sul fatto che non si metta mai metallo.

Scritto da:  fradefra - cuoco corsi di cucina maisazi   | 13.04.11 01:51
---------------------------------------

ok !!!! ed allora se riscaldo il latte senza aggingere il cucchiaino rischio che si versi tutto nel forno??? o cosa mi consigli in base alla tua esperienza?????

Scritto da:  STEFANIA   | 16.04.11 09:40
---------------------------------------

Di fare un paio di prove, Stefania, e arrivare a capire il numero di minuti esatti che servono nel tuo forno per scaldare il latte. Così non avrai problemi.

Scritto da:  fradefra - cuoco corsi di cucina maisazi   | 03.05.11 07:42
---------------------------------------

Bell'articolo però usa un correttore... magari scoprirai che nelle prime 2 righe c'è un errore... che ovviamente non ti segnalo lo troverai facilmente :-)

Scritto da:  mirko   | 03.09.12 21:19
---------------------------------------

Ciao Mirko, rispondo al posto di Fabio che ormai non scrive più per noi.
Visto l'errore, hai, corretto :)
Grazie e benvenuto sul blog :)

Scritto da:  fradefra - Chef Scuola di cucina maisazi   | 04.09.12 20:54
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter