Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

L'aceto balsamico di Modena dell'Acetaia Sereni

scritto da fradefra

Qualche settimana fa Gualtiero, che voi conoscete come MarcoTuscany, m'ha inviato (grazie tante ) l'aceto balsamico di Modena dell'Acetaia Sereni.

Premetto subito che non sarei la persona più indicata per dare pareri sull'aceto balsamico, visto che ne vado matto, ma una cosa vorrei affermarla già qui. Invecchiato 12 anni, questo non è aceto, ma qualcosa di più.

L'aspetto è denso, molto denso. Scende a gocce dalla bottiglietta, anche grazie al dosatore dato a corredo. E non più di poche gocce se ne usa, vi assicuro. Marrone scurissimo, quasi nero, è il colore. Versato sul cucchiaino da assaggio si attacca alle pareti non per l'untuosità ma per la densità di cui vi dicevo.

Il profumo, superato il primo approccio alcolico, è di liquirizia, di legno, di bruciato (carne?).

Il gusto mi ricorda certe salse libanesi al melograno. Dolce, vagamente di carruba e caramello, ha una gradevole persistenza quasi psicologica. Ti viene voglia di assaggiarlo ancora ed ancora, ogni volta a piccolissime dosi.

In che modo lo useremo? Presto detto, in tutti quei piatti in cui si possa impiegare a gocce, dove il suo profumo ed gusto possano confrontarsi con altri sentori del medesimo spessore e finezza.

La prima ricetta in cui l'ho impiegato è la Tagliata di controfiletto alla rucola, per cui pareva essere stato appositamente fatto. Nel prossimo futuro ve ne indicherò la presenza, dove lo userò.

Commenti

Mah grazie Francesco, figuriamoci è un pensiero, comunque questo è davvero un buon prodotto, fatto con coscienza e nulla ha a che vedere con aceti che chiamano con troppa facilità "balsamici".

Scritto da:  MarcoTuscany   | 14.08.06 21:08
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter