Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Ricetta della Panzanella Toscana

scritto da MarcoTuscany

Ottimo e semplice piatto estivo, economico perchè consente di riutilizzare il pane
avanzato, quindi più secco è meglio è. Preferibilmente usare pane toscano tipo "pagnotta" da 1 kg, in quanto non essendo salato fa meglio da base, non vanno bene quindi panini o rosette o altri tipi di pane.

Per circa 4 persone:

Prendete una giusta quantità di pane secco secondo l'appetito, mettetelo in una pentola con acqua fredda per farlo rinvenire, quando il pane ha ripreso la sua idratazione ed è morbido, tiratelo fuori strizzandolo ben bene e fortemente affinchè non rimanga acqua all'interno, deve essere ben strizzato mi raccomando.

Sbriciolare il pane su un vassoio e farne uno strato, a questo punto unire in proporzioni secondo i vostri gusti, due o tre foglie di insalata tagliata finemente, uno o due cipollotti freschi tritati finemente, a chi piace due fogliette di basilico sempre tritato fino, una giusta quantità di tonno sempre sbriciolato, uno o due pomodori da insalata a tocchettini piccoli, un piccolo cetriolo tagliato a piccoli pezzetti, se piace potete aggiungerci delle olive snocciolate.

Con l'aiuto di due forchette girare bene il tutto e condire con olio extra vergine di oliva, aceto di vino, sale secondo le abitudini.

Noi usiamo guarnire il tutto con degli spicchi di uovo sodo, mi raccomando deve essere ben sodo quindi solido e non liquido all'interno (per esperienza servono 7 minuti di cottura e poi vanno messi in acqua fredda perchè si toglie meglio il guscio poi)

Questo è un piatto semplice che può fare da piatto unico perchè ci sono le uova e il tonno e si prepara in poco tempo, praticamente come una insalatona mista.

Spero che vi piaccia dunque questo semplice piatto che è fattibile da tutti in poco tempo.

Commenti

Sembra molto buona, e veloce da fare, la proverò senza dubbio!! Non mi ero mai imbattuta in una ricetta di questo tipo, dove il pane viene usato sbriciolato, mentre da verace calabrisella, vi assicuro che mi intendo di friselle e pane consatu che mangiato al tramonto sulla spiaggia dopo un pomeriggio di completo relax è una vera delizia !!!!!!
Annina

Scritto da:  Anna   | 13.07.06 17:37
---------------------------------------

Si ciao Anna, conosco le frise per essere stato diverse volte in calabria e me ne sono fatto delle belle scorpacciate in vari modi. In toscana usiamo rifare spesso queste ricette che risalgono ai nostri nonni, in realtà prima non si doveva buttare niente e si riutilizzava tutto, ma ora si fanno perchè sono piatti veloci e anche gustosi a mio avviso. Mia mamma mia ha bacchettato perchè dice che mi sono dimenticato la rucola, a me in effetti ci piace un pochina ma non molta, alcuni mettono due fogliette di basilico, quello a me non mi ci sta troppo bene, in ogni caso è questione di gusti.

Scritto da:  MarcoTuscany   | 13.07.06 17:45
---------------------------------------

Anch'io Gualtiero adoro la panzanella, e d'estate è un piatto fresco e appetitoso da consumare. La versione che ho assaggiato io aveva le foglie di basilico e senza le olive e la rucola. Credo che l'olio d'oliva extravergine toscano sia l'ingrediente principe di questo piatto, più l'olio è buono, più il piatto è riuscito. D'altronde in Toscana avete dell'ottimo pane e del meraviglioso olio. Saluti, Barbara.

Scritto da:  Barbara   | 14.07.06 11:16
---------------------------------------

A me è sempre piaciuto il pane senza sale col prosciutto crudo! Sì, vabbè, mi rendo conto del fatto che a qualcuno possa sembrare strano, ma che volete, ognuno di noi.... :-)

Scritto da:  fradefra   | 14.07.06 11:23
---------------------------------------

buona sta panzanella!!

Scritto da:  nini   | 05.08.08 14:03
---------------------------------------

la toscana è la mejo a tutti gli effetti..ciao ciao da una piccola toscanaccia::::::::::::::::::::::::::::::::::::::)))))))))))))))))))))))))

Scritto da:  giada sgrolli   | 10.11.09 16:10
---------------------------------------

Salve, dopo aver letto questa ricetta mi permetto di aggiungere che il suffisso Toscana alla Panzanella come titolo di questa pagina si può anche eliminare.
La Panzanella "Toscana" è un piatto povero, il tonno, le olive non esistono nella base di questo piatto, l'aceto va aggiunto all'acqua di ammollo e il basilico è praticamente fondamentale.
Saluti, Stefano, Firenze, Toscana.

Scritto da:  Stefano   | 01.05.10 18:27
---------------------------------------

D'altro canto, Stefano, anche Marco che ha scritto questa ricetta è toscano (e lo sono pure i suoi). Sarà che come al solito le ricette regionali non c'è verso di capire come siano state concepite in origine e spesso non si sa neppure chi l'abbia concepite.

Benvenuto, comunque :)

Scritto da:  fradefra - cuoco docente maisazi   | 03.05.10 09:18
---------------------------------------

scusate ma ha ragione stefano la panzanella era un piatto povero...... quindi niente tonno ne' uovo ne' insalata e l'aceto va messo insieme a l'acqua....E' negli anni che la ricetta e' stata modificata a seconda dei gusti.... bravo stefano

Scritto da:  elena   | 20.07.10 18:22
---------------------------------------

grande Stefano....questa panzanella e' uno scempio!!!!L'uovo il tonno e le olive??????ma dove l'hanno presa....questa ricetta????basilico pomodoro e cipolla e l'aceto insieme all'acqua questa e' la panzanella toscana doc.cuoco dei miei stivali.....toscano poi bisogna vedere....

Scritto da:  vania   | 04.08.10 08:10
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter