Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

La qualità della colazione in un hotel a 5 stelle

scritto da FabioDellOrto

Oggi vi faccio una confidenza... esattamente trentadue anni fa dopo gli esami di terza media, decisi di iscrivermi alla scuola alberghiera.

Un’esperienza che putroppo durò solo un anno, ma di cui oggi nutro un buon ricordo. Le ragioni che mi spinsero ad abbandonare gli studi alberghieri, visti con il senno di poi, sono veramente ridicoli e siccome amo confidarmi con gli amici e su questo blog lo siamo, vero ? Ora vi spiego quali furono.

Gli studenti dell’istituto alberghiero a fine anno durante le vacanze dovevano partecipare a degli stage presso degli hotels in Italia e in giro per L’Europa. A me l’idea di stare lontano dalla mia famiglia non piaceva e alla fine della prima estate, decisi di passare ad un altro tipo di istituto. All’alberghiera fino a fine giugno studiavo per diventare cameriere, a ottobre, allora si ricominciava tassivamente il primo giorno del mese, iniziai gli studi di perito meccanico ( scusatemi se poco ).

Nei nove mesi trascorsi tra i banchi dell’alberghiera imparai delle regole che ha distanza di 30anni non mi sono ancora dimenticato.

L’altro giorno mentre postavo le mie turbe riguardanti la prima colazione, mi sono ricordato delle regole che mi insegnarono in fatto di prima colazione servita in camera.
Non solo regole alimentari ma comportamentali e che ogni hotel di lusso non deve mai dimenticare per la prima colazione.

Il nostro amico weppos, che di istituti alberghieri ne sa qualche cosa, se legge come credo questo blog ci confermerà !

Regola numero uno, mai tovaglie o tovaglioli di carta: solo stoffa, meglio se lino.
Regola numero due, le brioche devono essere di pasticceria.
Regola numero tre, la spremuta d’arancia o di pompelmo devono essere fresche, non surgelate o un banale succo industriale.
Regola numero quattro, la scelta deve essere vasta tre tipi di brioche e almeno tre tipi di pane e di marmellata.
Quinta e ultima regola, sul vassoio del servizio in camera coprivassoio e tovagliolo vanno in stoffa, meglio se in lino, e accompagnati da fiori freschi.

Come si mettono gli smile ? qui ci vorrebbe uno sbonf !

Commenti

Certo che dalla scuola alberghiera a perito meccanico... :-P

Scritto da:  fradefra   | 14.07.06 17:44
---------------------------------------

La prima colazione è proprio una delle cose che mi piacciono nel soggiorno in hotel.
Però a quella servita in camera, preferisco quella a buffet ricca di mille prelibatezze! Tante brioches, diversi tipi di yogurt con relativi cereali, frutta a volontà, magari di stagione e poi, secondo me, non dovrebbero mai mancare i panini caldi, prosciutto e formaggio.
Mi è venuta voglia di tutte queste cose anche se sono le 18!

Scritto da:  copertina75   | 14.07.06 18:15
---------------------------------------

E pensare che anche io la mattina mi accontento di un caffè quando sono qui a casa a lavorare, mentre quando sono in vacanza mi viene naturale fare quelle belle colazioncine complete di tutto, beh.....non mi ci fate pensare, sono già fuori peso consigliato!

Scritto da:  MarcoTuscany   | 15.07.06 08:57
---------------------------------------

Lusso o non lusso, offrire prodotti di qualità dovrebbe essere prerogativa di ogni struttura alberghiera che si rispetti.

Mi rammarica pensare che si debba andare in un 5 stelle per veder rispettate norme base della buona accoglienza. :)

Scritto da:  Simone Carletti   | 16.07.06 15:45
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter