Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Idea per una tavola più bella: i tovaglioli

scritto da copertina75

Per dare un tocco in più ad una tavola già apparecchiata in modo perfetto o semplicemente per rendere più carina una preparazione più spartana con le tovagliette americane.

Piegare i tovaglioli in modo creativo mi è sempre piaciuto. Penso sia una forma d’arte in cui ogn'uno di noi facilmente si può cimentare.

Allora ecco alcuni consigli per trasformare un semplice tovagliolo, seppur bello, in qualcosa di più elegante o simpatico, questo dipende da voi e dall’occasione che vi si presenta.

Si parte sempre con i tovaglioli piegati in quattro a forma di quadrato.

Questo motivo è molto semplice da realizzare. Piegate i due lembi opposti del tovagliolo e al centro posizionatevi due stecche di cannella. Dopodichè legate al centro con un laccetto dello stesso colore del tovagliolo. Se avete dei piatti di forma quadrata, potete porlo in diagonale come ho fatto io. Diventa più carino rispetto al posizionarlo al centro. Con il piatto tondo invece andrà benissimo anche in centro.

Un’idea simpatica potrebbe essere di creare delle forme a seconda dei commensali. Piegate in due il tovagliolo, mettete al centro una stecca di cannella e chiudete con il laccetto. In questo modo il tovagliolo assumerà la forma di un papillon che servirà a segnare il posto degli uomini alla vostra tavola. Lo potete mettere in orizzontale oppure se vi piace di più in diagonale. Io vi propongo la foto di entrambi, anche se ponendolo in orizzontale rimanda di più all’immagine di un papillon. Potrebbe essere un modo divertente per seguire il galateo, che prevede la disposizione a tavola di un uomo e di una donna alternati.

Ci rimane da fare il tovagliolo per le signore. Potreste pensare ad fiore raffinato come la calla. A me questo fiore piace molto e, per la sua eleganza e dolcezza, mi ricorda la figura femminile. Eccola qui. Con la punta di un angolo del tovagliolo rivolta verso di voi mettete in centro una stecca di cannella. Avvicinate i due lati dell’angolino e legate con il laccetto. Molto semplice vero?

Se avete a disposizione tovaglioli di diverso colore o, ancor meglio, oltre che di diverso colore anche di fattezze diverse potreste sorprendere i vostri ospiti. Io ho usato un tovagliolo blu di cotone normale e un tovagliolo verde di lino ricamato a mano. La tovaglia in questo caso sarebbe stata quella verde in lino, più elegante. Mettete il tovagliolo blu sopra a quello verde, legate con il laccetto non esattamente al centro, ma lasciando una delle due parti un po’ più grande. Posizionatelo al centro del piatto. Per ottenere un effetto leggermente diverso mettete il tovagliolo verde sopra quello blu, legatelo con il laccetto al centro e posizionatelo verticalmente nel piatto. Per aumentare il volume e renderlo più bello occorre sfogliare i lembi del tovagliolo interno.

Sempre con due diversi tipi di tovaglioli, potete ottenere un bellissimo effetto posizionandoli uno sull’altro e risvoltando semplicemente gli angoli. In questo modo occuperete la maggior parte della superficie del piatto.
Con i piatti quadrati, se vi piace di più, potete sistemate il piatto con l’angolo verso di voi, in modo da fargli assumere la forma di rombo.

Le foto presentano due fasi, ma potete, se vi piace, fermarvi alla prima. Io la trovo molto elegante. La seconda è più particolare però! Consiglio di farla con tovaglioli di color chiaro e che abbiano dei ricami ai bordi, per ottenere un effetto migliore. Piegate un angolo del primo lembo del tovagliolo verso sinistra e poi verso destra, la stessa cosa fatela con il secondo lembo. Dopodichè l’angolo di destra piegatelo verso sinistra e quello di sinistra verso destra. Premete leggermente con la mano in modo che si mantenga la forma. Infine aggiungetevi sopra la stecca di cannella.

Un’ultima idea. Piegate il tovagliolo in due sulla diagonale. Inserite al centro la stecca di cannella,dopodichè portate verso sinistra due lembi, prima uno e poi l’altro. Questo motivo è più indicato con un piatto quadrato, ma non sfigura con un piatto rotondo purché sufficientemente grande.

Ho voluto dare alcune idee. Ovviamente ogn’uno può dare libero sfogo alla sua fantasia e crearne di sempre nuovi, simpatici, ed eleganti. Se ne avrete voglia, mi piacerebbe ricevere qualche vostra creazione.

Commenti

Frà...una ne pensi e cento ne fai!
Accetto la sfida, la prossima volta che organizzo una cena a casa mia, mi cimento nell'arte del tovagliolo! Faccio le foto e te le mando! saluti a tutti, Barbara. :o)

Scritto da:  Barbara   | 26.07.06 16:17
---------------------------------------

Vedi, basta un tocco femminile e una mente fantasiosa per ottenere un bel risultato con poca spesa, ottimo copertina!

;-)

Scritto da:  MarcoTuscany   | 26.07.06 20:32
---------------------------------------

@Barbara
ehm, veramente il post lo ha scritto copertina75, comunque grazie dei complimenti ed aspettiamo le foto :-)

Scritto da:  fradefra   | 26.07.06 21:20
---------------------------------------

Ah, ecco...mi sembrava che ci fosse un tocco femminile!
Bravissima Copertina! :o)

Scritto da:  Barbara   | 27.07.06 09:38
---------------------------------------

Grazie a Barbara e a MarcoTuscany per i complimenti. :-)

Scritto da:  copertina75   | 27.07.06 09:43
---------------------------------------

fanno cacare

Scritto da:  procopio roberto   | 12.02.07 11:36
---------------------------------------

Beh, il mondo è bello perché ognuno può avere le proprie opinioni. Benvenuto sul blog, Roberto.

Scritto da:  fradefra   | 12.02.07 12:50
---------------------------------------

sono sicuramente belli...ma qualcosa di particolare e fantasioso no mai?
qualcuno sa dirmi qualche sito dove potrei trovare qualche bella idea????
a presto...ciao a tuttiiii

Scritto da:  fiorella   | 17.05.07 17:52
---------------------------------------

Ciao Fiorella, purtroppo non ci sono molti siti che mostrano forme originali coi tovaglioli e c'è un motivo.
Il galateo, se rigorosamente applicato, prevederebbe che il tovagliolo fosse piegato in forma semplice e messo vicino o sopra al piatto. Il motivo è che l'eccessiva manipolazione potrebbe non essere considerata igienica da qualcuno.

Scritto da:  fradefra   | 18.05.07 11:26
---------------------------------------

ciao a tutte belle idee speriamo che per stasera riesco a concludere qualcosa...

Scritto da:  manuela   | 29.07.07 13:14
---------------------------------------

Manuela, benvenuta. Sei riuscita a concludere qualcosa?

Scritto da:  fradefra   | 30.07.07 13:16
---------------------------------------

450 tipi di tovaglioli faccio periodicamente tutti i giorni . sono un caposala di un buon albergo in alto adige , se volete vedere qualche tovagliolo mai visto ne online e tantomeno sui libri ( costosi ) scrivetemi ciao . questi tovaglioli sono troppo brutti , mi sa che dovrei aprire un pagina web.....

Scritto da:  patrick zadra   | 13.09.07 13:48
---------------------------------------

Ciao Patrick, manda, pubblichiamo volentieri una foto interessante.

Per il giudizio, beh, ovviamente tutto sono liberi di avere un proprio parere :-)

Scritto da:  fradefra   | 15.09.07 07:25
---------------------------------------

Invece trovo che quello blu sia davvero carino...é una bella tonalità di colore...
Complimenti per questo blog. La parte sezione Apparecchiare è ben fatta e simpatica.
Bravi

Scritto da:  PuroLino.it   | 21.09.08 12:31
---------------------------------------

Grazie PuroLino.it, benvenuto sul blog :)

Scritto da:  copertina75   | 22.09.08 09:34
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter