Vai alla home di maisazi.com, il blog enogastronomico.

Dall’Australia, lo Shiraz Stonehaven 2004

scritto da fradefra

L'etichetta del vino Shiraz Stonehaven australiano.Come vi scrivevo in Acquistare d'impulso una bottiglia di vino, qualche giorno fa ho comprato uno syrah australiano. Si tratta, per l'esattezza, dello Shiraz Stonehaven prodotto dall'azienda omonima nel 2004.

Vinificato in purezza, ha un profumo meno fruttato di quanto mi aspetto solitamente da uno syrah, ma in compenso si avvertono note nuove e gradevoli. Un vago sentore di legno (l'etichetta parla di rovere) e la moderata presenza di spezie, gli conferiscono un aspetto più vicino ai vini d'annata.

Al palato questo Shiraz australiano si rivela di buon equilibrio in tutte le sue componenti. Acidità, alcolicità, persistenza, tannino e glicerina sembrano in quelle proporzioni che portano il vino a non risultare sgradito a nessuno, col beneficio dei gusti di ognuno, ovviamente.

Personalmente avverto poco, come nel suo profumo, la presenza di note fruttate e speziate, caratteristica non esenziale nei vini, ma che vorrei trovare in questo.

Il vino può piacere a chi cerca qualcosa che risulti di facile accostamento, senza le difficoltà di un certo numero d'anni di anzianità, ma senza rinunciare ad un minimo di complessità.

Una bottiglia che merita il suo prezzo, quindi, e che, secondo me, è una prova della lungimiranza del suo importatore, la Castello Banfi, che per l'accordo di distribuzione con Blockbuster ha ovviamente puntato su un prodotto che non presentasse rischi, con un pubblico che non è facilmente prevedibile.

Poco più di sette euro per un vino che se non eccelle (e non si potrebbe certo pretenderlo), sicuramente non vi farà sfigurare se decidete di regalarlo.

Commenti

Ma oltre che da blockbuster, dove si trova questo vino? Sono curioso di assaggiare un vino australiano.

Scritto da:  fede_no   | 22.07.06 06:34
---------------------------------------

@fede_no
Dove abiti? Proviamo a contattare Castello Banfi.

Scritto da:  fradefra   | 23.07.06 20:14
---------------------------------------

Abito in provincia di Milano, ma per mia scelta, preferisco non comprare nulla da Blockbuster.

Scritto da:  fede_no   | 24.07.06 15:04
---------------------------------------

C'è voluto un po' ma ecco la risposta, datami da personale commerciale di Castello Banfi.
Per acquistare il vino, in provincia di Milano, occorre scrivere a Aldo Fedeli, all'indirizzo aldofedeli@agefin.it, che potrà dare le informazioni del caso.
Buona bevuta.

Scritto da:  fradefra   | 19.09.06 12:14
---------------------------------------

Et voilà, con la collaborazione della Brand Manager di Castello Banfi, Piera Alberta e della sua collega Antonella Imborgia (che ringrazio), siamo riusciti ad avere l'indicazione di dove, a Milano, si trova il vino.

- ristorante argentino Mister Angus in Via Bandello 22
- Caffè Savona, in Via Montevideo

Fede_no, adesso sai dove lo puoi trovare. Ciaoo

Scritto da:  fradefra   | 02.10.06 11:25
---------------------------------------
Inserisci un commento

(non verrà visualizzata)



Scuola di cucina maisazi
Via Scortegagna 12 - 36045 - Lonigo (VI)
P. IVA IT03441480245

In evidenza

Il Corso per Executive Chef per chi vuol aumentare le probabilità di successo del proprio ristorante, il Percorso Cuoco: 3 giorni al mese distribuiti sull'arco di quasi un anno, il Corso Cuochi Mensile ed il Corso cuochi di 5 giorni, sono i nostri corsi di cucina professionale per chi vuole avvicinarsi alla ristorazione. 9 ore giornaliere per imparare le tecniche di questo lavoro, con una giacca professionale in dotazione.

Nel Calendario dei Corsi di Cucina trovate gli altri corsi per cuochi e serali per appassionati.

Iscriviti alla newsletter
Info sulla newsletter